Criteri del Laboratorio per la risposta molecolare profonda di CML esaminata

Da Lynda Williams, Reporter Senior dei medwireNews

Le raccomandazioni del Laboratorio per la rilevazione e la misura di una risposta profonda al trattamento cronico di leucemia (CML) mieloide sono state sviluppate come componente dello Studio Europeo di Risultato e del Trattamento per CML.

L'orientamento segue il successo della terapia dell'inibitore della chinasi della tirosina che piombo ai bassi o livelli inosservabili di malattia e la risposta in alcuni casi continua dopo ritiro del trattamento, spiega l'Incrocio di Nick, dal Laboratorio di Riferimento Nazionale della Genetica Salisbury, nel REGNO UNITO e co-author.

“La definizione Accurata delle risposte molecolari profonde (MRs) è quindi sempre più importante per la gestione paziente ottimale e confronto degli insiemi di dati indipendenti„, scrivono in un esame pubblicato nella Leucemia.

Cross ed altri spiegano che la reazione a catena quantitativa della polimerasi di transcriptase dell'inverso è usata per determinare i livelli del RNA messaggero del BCR-ABL1 di un paziente contro quelli di un gene interno di riferimento. Ciò è espressa come percentuale Internazionale (IS) del Disgaggio dove i 0,1% BRC-ABLIS sono la definizione di una risposta molecolare importante.

Mentre ABL1 è il gene di riferimento più comune, il gruppo ora riferisce la relazione fra ABL1 ed il gene alternativo GUSB di riferimento, trovante il rapporto mediano fra i due per essere 2: 4.

Ciò a sua volta permette la definizione del SIG. profondo gradi a 4,0, 4,5 e 5,0 riduzioni del registro (SIG. 4, SIG.4.5 e SIG.5) che può essere usato per derivare i tagli indipendenti del laboratorio per il SIG., i ricercatori scrivono.

Gli autori raccomandano di utilizzare i criteri di Europa contro il Cancro per la definizione della malattia rilevabile ed inosservabile nelle reazioni e nelle esecuzioni di amplificazione.

Inoltre, consigliano sul modo ottimale di segnatura del SIG. per i pazienti con la malattia residua misurabile e raccomandano di provare due o tre repliche a SIG. prova in pazienti con la malattia inosservabile.

“Le raccomandazioni descritte qui sono un tentativo di sviluppare gli approcci standardizzati del laboratorio che stendono un bilancio ragionevole fra accuratezza scientifica e la realtà clinica„, i ricercatori riassumono.

“Dovrebbe essere riconosciuto che c'è considerevole incertezza inerente nella definizione dei livelli molto bassi di malattia e che sarà importante da continuare esaminare le tendenze riconoscere col passare del tempo il Sig. continuo„

Concludono: “È ovvio che i miglioramenti metodologici futuri che aumentano la quantità di campione collaudato (come determinato dal numero delle trascrizioni del gene di riferimento) aumenteranno la precisione e l'accuratezza del SIG. di segnatura4 o del SIG.4.5 come pure permetterà ancora ai livelli più profondi di SIG. di essere determinato.„

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.