Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Risultati di promessa di test clinico per i vaccini di ebola

Dalla spigola BSc di Kate

I risultati provvisori da un test clinico (PREVALGA) in cui due vaccini sperimentali di Ebola sono stati somministrati a più di 600 persone in Liberia indicano che i vaccini sono sicuri per uso in esseri umani. Sulla base di questi risultati positivi, i vaccini possono continuare nella fase seguente della valutazione clinica; una prova di fase 3 promossa dall'istituto nazionale dell'allergia e delle malattie infettive (NIAID), parte degli istituti della sanità nazionali.

I volontari che partecipano alla prova di PREVALENZA, sono stati definiti a caso per ricevere una singola iniezione del vaccino di cAd3-EBOZ, del vaccino di VSV-ZEBOV, o di un'iniezione salina (del placebo). Nè i volontari nè il personale di prova hanno conosciuto quali volontari stavano ricevendo il vaccino e quale stavano ricevendo il placebo per evitare il potenziale per tendenziosità nei risultati. Tal ripartita le probabilità su, prova alla cieca, a prova controllata a placebo è considerata come “il sistema monetario aureo„ nella ricerca clinica. Le valutazioni dell'efficacia e della sicurezza e l'efficacia di ogni trattamento sono state fatte regolarmente in tutti i volontari. Sebbene la prova ancora non abbia completato, i risultati provvisori indicano che entrambi i vaccini sembrano essere sicuri e giustificare ulteriore prova.

Vaccino di Ebola 

Anthony S. Fauci, Direttore di NIAID ha commentato:

Siamo riconoscenti alla gente liberiana che si è offerta volontariamente per questo test clinico importante ed incoraggiante tramite i risultati di studio veduti con i due candidati d'investigazione del vaccino di Ebola. Ora dobbiamo muoverci in avanti per adattare ed ampliare lo studio in moda da infine poterci determinare noi se questi vaccini sperimentali possono proteggere dalla malattia di virus di Ebola e quindi per essere utilizzato negli scoppi futuri di Ebola.

Ulteriore iscrizione nell'in corso PREVALE studio all'ospedale di rimborso a Monrovia, Liberia è proposta di continuare fino alla fine d'aprile. Una volta che questo è completo, lo studio fornirà i dati approssimativamente da 1,500 persone. Tutti i volontari nello studio saranno riflessi per almeno un anno. Questo seguito comprenderà le analisi del sangue per controllare che le risposte immunitarie all'ultimo vaccino bene dopo la vaccinazione. È anticipato che la prova sarà completata nel giugno 2016.

I ricercatori poi pianificazione iscrivere 27,000 persone in Liberia che sono a rischio dell'infezione di Ebola in una prova di fase 3. Per confermare che il vaccino efficacemente impedisce alla gente di contrarre Ebola, devono essere probabili entr inare contatto con il virus. Tuttavia, c'è stato soltanto soltanto un nuovo caso confermato dell'infezione di Ebola in Liberia da febbraio. È quindi possibile che l'assunzione in questa prova possa essere estesa per includere la gente da altri paesi dell'Africa Occidentale per assicurarsi che l'efficacia del vaccino sia provata correttamente.

Uno studio ulteriore dei superstiti di Ebola egualmente pianificazione per definire e capire meglio la storia naturale e le ripercussioni della malattia di virus di Ebola. L'iscrizione in questo studio può presto cominciare a quattro siti Monrovia, in Liberia e negli Stati Uniti salvo approvazione regolatrice.

Source:

National Institute of Allergy and Infectious Diseases press release, 26 March 2015. Available at http://www.niaid.nih.gov/news/newsreleases/2015/Pages/PREVAILphase2.aspx

Kate Bass

Written by

Kate Bass

Kate graduated from the University of Newcastle upon Tyne with a biochemistry B.Sc. degree. She also has a natural flair for writing and enthusiasm for scientific communication, which made medical writing an obvious career choice. In her spare time, Kate enjoys walking in the hills with friends and travelling to learn more about different cultures around the world.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bass, Kate. (2019, June 20). Risultati di promessa di test clinico per i vaccini di ebola. News-Medical. Retrieved on November 24, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20150327/Promising-clinical-trial-results-for-ebola-vaccines.aspx.

  • MLA

    Bass, Kate. "Risultati di promessa di test clinico per i vaccini di ebola". News-Medical. 24 November 2020. <https://www.news-medical.net/news/20150327/Promising-clinical-trial-results-for-ebola-vaccines.aspx>.

  • Chicago

    Bass, Kate. "Risultati di promessa di test clinico per i vaccini di ebola". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20150327/Promising-clinical-trial-results-for-ebola-vaccines.aspx. (accessed November 24, 2020).

  • Harvard

    Bass, Kate. 2019. Risultati di promessa di test clinico per i vaccini di ebola. News-Medical, viewed 24 November 2020, https://www.news-medical.net/news/20150327/Promising-clinical-trial-results-for-ebola-vaccines.aspx.