Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I supplementi dell'acido folico possono migliorare la dilatazione del vaso sanguigno in adulti più anziani

L'acido folico supplementare può migliorare la dilatazione del vaso sanguigno in adulti più anziani, secondo i ricercatori di Penn State, suggerenti che i supplementi dell'acido folico possano essere un'alternativa economica affinchè gli adulti più anziani d'aiuto aumentino il flusso sanguigno dell'interfaccia durante le onde termiche e per diminuire gli eventi cardiovascolari.

“Sappiamo che quando gli adulti più anziani sono esposti al calore, i loro organismi non possono aumentare il flusso sanguigno dell'interfaccia nella stessa misura che i giovani oggetti fanno e di conseguenza, gli adulti più anziani sono ad un maggior rischio per gli eventi cardiovascolari, quali attacco di cuore ed il colpo, durante le onde termiche ambientali,„ ha detto Anna Stanhewicz, collega post-dottorato in cinesiologia.

I ricercatori sanno che questo è dovuto, in parte, ai vasi sanguigni invecchiati che non possono produrre abbastanza ossido di azoto, Stanhewicz ha detto. “Una volta giovane, la gente in buona salute è esposta al calore, al loro flusso sanguigno di aumento degli organismi all'interfaccia ed a questo flusso aumentato, combinato con il sudore, guide per raffreddare l'organismo.„

L'ossido di azoto è la molecola prodotta dai vasi sanguigni facendo uso di un enzima che richiede il tetrahydrobiopterin -- BH4. Mentre la gente invecchia, la biodisponibilità BH4 diminuisce, Stanhewicz ha detto.

In uno studio precedente, Stanhewicz ed i ricercatori hanno trovato che quando hanno dato BH4 agli adulti più anziani potevano produrre più ossido di azoto. L'acido folico aumenta la biodisponibilità di BH4 nell'organismo, in modo da in questo studio ricercatori ritengono che l'acido folico abbia aumentato la produzione dell'ossido di azoto aumentando BH4, Stanhewicz ha detto. I ricercatori hanno pubblicato i loro risultati online nella scienza clinica del giornale.

“La riga inferiore è che il completamento dell'acido folico ha aumentato la produzione dell'ossido di azoto in più vecchi vasi sanguigni,„ Stanhewicz ha detto. “Nel passato, studi intrapresi nel nostro laboratorio ha indicato che possiamo aumentare la produzione dell'ossido di azoto e poi flusso sanguigno conseguentemente riflesso dell'interfaccia, in adulti più anziani dando loro un farmaceutico costoso. Così in questo studio, abbiamo voluto provare ancora quello, ma con un trattamento economico che potrebbe lavorare lo stesso modo.„

I ricercatori hanno esaminato gli adulti più anziani molto in buona salute per isolare l'influenza dell'età senza altre malattie cardiovascolari.

Hanno condotto due sotto-studi, il riscaldamento localizzato ed il riscaldamento dell'intero-organismo. Per lo studio locale del riscaldamento, i ricercatori hanno usato due fibre intradermiche di microdialysis per consegnare la soluzione acida folica localmente ai vasi sanguigni nell'interfaccia.

“In questo studio che abbiamo trovato che quando localmente abbiamo aumentato la disponibilità dell'acido folico, quei vasi sanguigni hanno prodotto più ossido di azoto che i vasi sanguigni al sito di controllo,„ Stanhewicz ha detto.

Gli oggetti hanno ricevuto sia l'acido folico che hanno allattato la soluzione della suoneria, un placebo, ai siti ripartiti con scelta casuale sulle loro armi in modo dagli oggetti potrebbero servire da loro propri comandi.

Per lo studio del riscaldamento dell'intero-organismo, gli oggetti hanno catturato una volta giornalmente 5 milligrammi di acido folico o di un placebo per sei settimane. I ricercatori hanno scelto questo regime terapeutico a causa dei rapporti precedenti e della prova pilota. Hanno eseguito tutte le prove in un laboratorio temperatura-neutrale con riposarsi degli oggetti ed il braccio sperimentale di supporto al livello del cuore. Hanno gestito la temperatura cutanea facendo uso di un vestito acqua irrorato che ha riguardato l'intero organismo eccezione fatta per la testa, le mani, i piedi e gli avambraccia.

“In futuro, sarebbe interessante da studiare se l'acido folico può anche migliorare la funzione dell'imbarcazione nella gente con la malattia cardiovascolare clinica e provare a determinare se la gente che ha catturato i supplementi dell'acido folico durante la loro vita ha migliore salubrità vascolare confrontata alla gente che non fa,„ Stanhewicz ha detto.

Gli autori supplementari includono M. Alexander di pizzo, professore associato della cinesiologia; e W. Larry Kenney, presidenza di Marie Underhill Noll nella prestazione umana e professore di fisiologia e di cinesiologia.

“A mio parere, questa serie di studi simboleggia la ricerca di traduzione,„ Kenney ha detto. “Con gli avanzamenti sistematici e graduali nella nostra conoscenza Anna poteva identificare un modo redditizio potenzialmente migliorare la salubrità vascolare per tantissime persone.„

Source:

Penn State