Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'università di scienziati di York usa i plasmi di bassa temperatura per curare il carcinoma della prostata

Gli scienziati all'università di York hanno scoperto un nuovo trattamento potenziale per carcinoma della prostata facendo uso dei plasmi di bassa temperatura (LTPs).

Pubblicato nel giornale britannico di Cancro (BJC), lo studio è la prima volta LTPs si è applicato sulle celle sviluppate direttamente dai campioni di tessuto pazienti. È il risultato di una collaborazione unica fra l'istituto del plasma di York nel dipartimento di fisica e l'unità di ricerca sul cancro (CRU) nel dipartimento di York di biologia.

Catturando entrambe le celle in buona salute della prostata e le celle del tessuto del carcinoma della prostata da un singolo paziente, lo studio permesso il confronto diretto dell'efficacia del trattamento. Gli scienziati hanno scoperto che LTPs può essere un'opzione potenziale per il trattamento dei pazienti con carcinoma della prostata limitato organo e un'alternativa possibile e più redditizia alla radioterapia corrente ed i trattamenti fotodinamici di terapia (PDT).

I plasmi di bassa temperatura sono costituiti dall'applicazione del campo elettrico alto attraverso un gas facendo uso di un elettrodo, che suddivide il gas per formare il plasma. Ciò crea un ambiente reattivo complesso e unico che contiene le alte concentrazioni di ossigeno e di specie reattivi dell'azoto (RONS).

Funzionato a pressione atmosferica ed intorno alla temperatura ambiente, la consegna di RONS, una volta trasferita attraverso plasma ad una sorgente dell'obiettivo, è un mediatore chiave della morte ossidativa delle cellule e di danno nei sistemi biologici.

Il modo la morte delle cellule che accade quando applica la terapia di LTP è differente da altre terapie. Gli agenti attivi nel DNA dello smembramento di LTP e distruggono le celle da necrosi, dove le membrane cellulari sono rotte, con conseguente morte delle cellule. Ciò è differente ad alcune terapie correnti che causano il apoptosis, dove le celle sono spinte a morire attraverso i meccanismi naturali che possono provocare la resistenza del trattamento.

Adam Hirst, uno studente di PhD all'istituto del plasma di York che sta lavorando con il Dott. Fiona l'Frame sul progetto, ha detto: “Malgrado miglioramento ed il perfezionamento continui, il trattamento a lungo termine per carcinoma della prostata ancora è riconosciuto come insufficiente. Nel caso dei tumori limitati organo della fase iniziale, i pazienti possono essere curati con una terapia focale, per esempio terapia cryotherapy e fotodinamica, o la radioterapia.

“Tuttavia, intorno ad un terzo dei pazienti avvertirà la ricorrenza della loro malattia dopo la radioterapia. Ciò può essere dovuto la radioresistenza inerente di una piccola frazione di tumore - le celle del tipo di gambo del cancro. Ancora, i numerosi effetti secondari sono spesso con esperienza dopo il trattamento.

“Con questa ricerca abbiamo trovato che LTPs induce gli alti livelli di danno del DNA, che piombo a sua volta ad una riduzione sostanziale dell'abilità di formazione di colonie e morte infine necrotica delle cellule. Facendo uso clinicamente di pertinente, campioni del fine--paziente, abbiamo presentato la prima prova sperimentale che promuove il potenziale di LTP come trattamento focale futuro di terapia del cancro per i pazienti con il carcinoma della prostata della fase iniziale.„

Il punto seguente nello sviluppare questo trattamento vederà la prova degli scienziati questo metodo sui tumori tridimensionali della replica, riflettenti la precisione dell'applicazione del plasma. Se tutte le prove successive riescono, LTP potrebbe essere usato per curare i malati di cancro in 10-15 anni.

Source:

University of York