Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori di NTNU trovano il collegamento fra i disordini di sonno ed i problemi psichiatrici in bambini piccoli

I bambini che richiedono molto tempo cadere addormentato o svegliare molte volte durante la notte hanno messo molti mamma e papà disperati alla prova. I genitori stanchi sono detti spesso che il risveglio di notte fa parte del toddlerhood e che presto passerà da sè, ma questo non è l'argomento per ognuno.

I ricercatori al dipartimento di NTNU della psicologia hanno eseguito un'indagine completa di quasi 1.000 bambini che indica che i disordini di sonno seri in bambini piccoli possono avere conseguenze a lungo termine.

Lo studio indica che l'quattro-anno-olds con i disordini di sonno ha un elevato rischio di sviluppare i sintomi dei problemi psichiatrici come sei-anno-olds, rispetto ai bambini che dormono bene.

Allo stesso tempo, l'quattro-anno-olds con i sintomi psichiatrici ha un maggior rischio di sviluppare un disordine di sonno come sei-anno-olds, rispetto ai bambini che non hanno questo genere di sintomi.

Relazione reciproca

“È comune affinchè i bambini abbia periodi in cui dormono male, ma per alcuni bambini, i problemi sono così estesi che costituiscono un disordine di sonno. La nostra ricerca indica che è importante identificare i bambini con i disordini di sonno, di modo che le misure correttive possono essere approntate. Dormendo male o troppo poco pregiudica il funzionamento quotidiano di un bambino, ma stiamo vedendo che ci sono egualmente ripercussioni a lungo termine,„ diciamo Silje Steinsbekk, un professore associato e psicologo nel dipartimento di NTNU della psicologia.

La sua ricerca precedente sulla relazione fra i disordini di sonno ed i problemi psicologici in bambini ha indicato che l'quattro-anno-olds con i disordini di sonno spesso egualmente mostra i sintomi dei problemi psichiatrici.

Il nuovo studio, che recentemente è stato pubblicato nel giornale rispettato della pediatria inerente allo sviluppo & comportamentistica, indica che la correlazione fra i disordini di sonno ed i disordini psichiatrici egualmente è trovata col passare del tempo e che la relazione è reciproca.

Interviste e diagnosi accurate

Sappiamo che 20-40 per cento dei bambini piccoli lottano con sonno in un modo o nell'altro, ma manchiamo dei dati su quanto di loro stanno soffrendo da un disordine di sonno diagnosticabile.

I ricercatori di NTNU hanno condotto le interviste diagnostiche con i genitori dei bambini che partecipano allo studio. L'intervista è stata basata sul manuale diagnostico di DSM-IV, che contiene i criteri diagnostici ufficiali per i disturbi mentali.

Mille quattro-anni-olds hanno partecipato allo studio. I genitori di intorno 800 di questi bambini sono stati intervistati ancora due anni più successivamente. Lo studio completo fa parte di uno studio longitudinale a Trondeim che esamina l'incidenza, la progressione ed i fattori di rischio per lo sviluppo dei problemi sanitari di salute mentale in bambini. I comportamenti del progetto continuano le visite con i bambini ed i loro genitori ogni due anni.

“Gli studi precedenti sui problemi di sonno in bambini pricipalmente hanno usato un formato del questionario, con le domande come, “il vostro bambino ha sonno di difficoltà? “Ma che genitori definiscono poichè i problemi di sonno varieranno. Nell'intervista diagnostica facciamo a genitori le domande finché non siamo sicuri che abbiamo abbastanza informazioni da valutare se un sintomo è presente oppure no. Le informazioni che ci siamo raccolti sono più affidabili di informazioni ottenute dal questionario,„ dice Steinsbekk.

Che cosa viene in primo luogo?

Possiamo dire che il sonno difficile causa i problemi psichiatrici - o i problemi psichiatrici causano il sonno difficile? I risultati dallo studio suggeriscono che la relazione vada entrambi i modi.

Una spiegazione possibile per questa reciprocità può essere che entrambe le circostanze sono biologicamente risolute, dalla genetica di fondo comune, per esempio.

Un'altra spiegazione può essere che il sonno insufficiente crea il danno funzionale generale e che il rischio di altri problemi quindi aumenta - allo stesso modo che i sintomi psichiatrici provocano spesso il funzionamento di ogni giorno più difficile, che a loro volta può pregiudicare negativamente il sonno.

Circolo vizioso

Forse i disordini di sonno e le emissioni di salute mentale dividono gli stessi fattori di rischio. Un bambino che dà segni di ansia o un disordine comportamentistico può finire facilmente in un circolo vizioso, in cui il conflitto con gli adulti avvia l'ansia ed a sua volta piombo per disturbare la caduta addormentata.

Può anche essere che i pensieri difficili e negativi rubino sia l'energia che dormono e ci rendono agitati e depressi se non riusciamo a guadagnare il controllo sopra loro.

“tanti bambini soffrono da insonnia e soltanto poco più della metà “sorpassilo, “per noi è critico potere da fornire l'identificazione accurata e buon trattamento poichè. Forse presto il trattamento dei problemi sanitari di salute mentale può anche impedire lo sviluppo dei disordini di sonno, poiché i sintomi psichiatrici aumentano il rischio di sviluppare l'insonnia,„ dice Steinsbekk, sollecitante che questo è qualcosa che debba essere esaminato in ulteriore ricerca.

L'insonnia è più prevalente
Lo studio indica che l'insonnia è il disordine di sonno più prevalente. Bambini che soffrono da lotta di insonnia con la caduta il risveglio addormentato e frequente. L'insonnia è stata diagnosticata in 16,6 per cento dell'quattro-anno-olds esaminato e 43 per cento di questi ancora hanno avuti insonnia come sei anni.

L'insonnia nei olds quadriennali aumenta il rischio per i sintomi di ansia, della depressione, di ADHD e dei problemi comportamentali come sei-anno-olds. Dopo che i ricercatori avevano considerato i sintomi psichiatrici dei bambini all'età quattro, la relazione fra insonnia e ADHD è scomparso.

Similmente, bambini che mostrano i sintomi di ansia, la depressione, ADHD e le perturbazioni comportamentistiche poichè l'quattro-anno-olds ha un maggior rischio di sviluppare l'insonnia come sei-anno-olds. Quando i sintomi di insonnia all'età quattro erano regolato per, la relazione fra insonnia ed ansia è scomparso.

Gli esempi di altri tipi di disordini di sonno sono hypersomnia, cioè uno stimolo estremo a dormire e vari casi del parasomnia, quali gli incubi, i terrore di notte ed il sonnambulismo. Queste circostanze sono rare e lo studio egualmente indica che, ad eccezione del sonnambulismo, sono più di breve durata.

Source:

Norwegian University of Science and Technology