Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Eleggibilità di ARTE più breve per i pazienti di HIV maschii nel Sudafrica rurale

I pazienti di HIV maschii nel Sudafrica rurale raggiungono i bassi livelli di immunità tenuti a diventare ammissibili per il trattamento del antiretroviral in di meno che la metà del tempo che richiede per i livelli di immunità a goccia ai simili livelli in donne, secondo la nuova ricerca dall'università di Southampton.

I ricercatori egualmente hanno trovato un collegamento fra le misure potenziali di proxy di stato nutrizionale e la progressione di malattia, con quei penurie alimentari ed uso di segnalazione di supplementi nutrizionali che raggiungono i livelli più bassi di immunità più velocemente.

Il conteggio delle cellule CD4 è una misura del sistema immunitario che indica la fase della progressione di malattia in una persona con il HIV, con un conteggio più basso che indica una fase più avanzata della malattia. Lo studio è il primo per suggerire una differenza a tempo ad un conteggio delle cellule CD4 di meno di 350 fra gli uomini e le donne con il HIV.

Allora lo studio è stato intrapreso, le linee guida nel paese hanno specificato che chiunque con un conteggio delle cellule CD4 di meno di 350 sarebbe stato ammissibile per il trattamento del antiretroviral (ART). Mentre ha richiesto a donne in media intorno tre anni per andare da un conteggio delle cellule oltre di 500 ad un conteggio di meno di 350, ha richiesto ad uomini appena 12 mesi.

Ora, il Sudafrica ha cambiato le sue linee guida in modo che l'ARTE fosse disponibile con un conteggio delle cellule CD4 di 500 o di meno, in conformità con le raccomandazioni dall'organizzazione mondiale della sanità. Ha catturato una media di appena al disopra otto mesi affinchè gli uomini raggiunga questo conteggio delle cellule dall'inizio di seguito, confrontato oltre a 17 mesi in donne.

“L'individuazione del quel volta all'eleggibilità di ARTE era significativamente più breve per i punti culminanti degli uomini la necessità di sviluppare le strategie orientate genere in tutto cura del HIV nel contesto africano„ dice il Dott. Nuala McGrath all'università di Southampton ed all'autore principale dello studio. “In primo luogo gli uomini sono più probabili presentare per cura con i conteggi leggermente più bassi delle cellule CD4 che le donne e noi dobbiamo trovare i modi entrare gli uomini in cura più in anticipo. Una volta nella cura, molte persone diventeranno ammissibili per il trattamento all'interno di una o due visita di cura di pre-ARTE, particolarmente se le visite sono meno frequenti che gli intervalli semestrali raccomandati.„

La pertinenza dei risultati in Regno Unito è differenze date poco chiare nella popolazione affetta da HIV, nel sottotipo del virus e nel sistema di salubrità. Le linee guida BRITANNICHE ancora hanno una soglia di 350 celle, sebbene qualche gente sia curata sopra questa soglia per varie ragioni.

Pubblicato nella medicina del HIV del giornale, i ricercatori hanno riflesso il conteggio delle cellule di 206 adulti da una comunità rurale nel Sudafrica che era stato diagnosticato con il HIV ed era stato conservato nella cura sistematica. I partecipanti sono stati chiesti di completare un'indagine che valuta un intervallo dei fattori demografici e comportamentistici sociali. Di coloro che ha partecipato, 79 (o 38 per cento) è diventato ammissibile per il trattamento all'interno del corso dello studio.

I risultati suggeriscono quello che ha un conteggio più basso delle cellule CD4 all'inizio dello studio, essendo maschio, risiedente in una famiglia con le penurie alimentari nell'anno scorso e l'uso dei supplementi nutrizionali era tutto connesso indipendente con una probabilità aumentata di rispondere ai criteri per iniziare l'art.

Osservazioni di Dott. McGrath: “L'uso dei supplementi nutrizionali e riferire una mancanza di alimento nella famiglia potrebbe riflettere un collegamento fra insicurezza di alimento, la malnutrizione ed il tempo a CD4 inferiore a 350 ma determinare una causa - e - relazione di effetto è difficile dovuto l'interazione complessa fra il HIV e nutrizione e l'uso dei supplementi come “ripetitori immuni„ nel contesto di studio.

“Mentre lo studio ha avuto luogo all'interno di cura sistematica, la gente coinvolgere potrebbe potenzialmente avere più declino rapido nel loro conteggio CD4 che altre nella stessa comunità che ancora non fossero diagnosticati o non nella cura, così più ulteriormente la ricerca sono necessarie.„

Source:

University of Southampton