Il composto chimico mostra la promessa nel trattamento dell'artrite reumatoide

I ricercatori del Montana State University ed i loro collaboratori hanno pubblicato i loro risultati circa un composto chimico che mostra il potenziale per il trattamento dell'artrite reumatoide.

Il documento ha funzionato nell'edizione di giugno del giornale di farmacologia e di terapeutica sperimentale (JPET) ed una delle sue illustrazioni è descritta sul coperchio. JPET è un giornale scientifico principale che tratta tutti gli aspetti di farmacologia, un campo che studia gli effetti delle droghe sui sistemi biologici e vice versa.

“Questo giornale è una delle pubblicazioni superiori che riferisce i nuovi tipi di terapeutica che stanno sviluppandi,„ ha detto il segno Quinn, l'autore senior sul documento e un professore nel dipartimento di MSU di microbiologia e dell'immunologia. Il dipartimento fa parte dell'istituto universitario dell'agricoltura e dell'istituto universitario delle lettere e della scienza.

L'artrite reumatoide è un disordine autoimmune cronico che pregiudica 1,3 milione di persone stimato nel mondo, Quinn ha detto. Caratterizzato dalle giunzioni rigide e gonfiate, è una malattia progressiva che accade quando il sistema immunitario dell'organismo attacca le sue proprie celle. L'infiammazione nel rivestimento delle giunzioni piombo a perdita di osso e di cartilagine. La gente che fa perdere l'artrite reumatoide la mobilità e la giunzione funziona senza trattamento adeguato.

I nuovi generi di droghe sono stati sviluppati per il trattamento della malattia, Quinn ha detto. Droghe biologiche chiamate, o “biologics,„ sono fatte dalle proteine o dagli anticorpi geneticamente costruiti che agiscono sulle sostanze nel sistema immunitario. Una volta usate per trattare l'artrite reumatoide, interrompono i segnali che riforniscono il trattamento di combustibile infiammatorio. Due tali droghe sono ENBREL e HUMIRA.

Il Biologics può essere costoso, tuttavia e qualche gente non risponde a loro, Quinn ha detto. Qualche gente risponde inizialmente, ma non per sempre.

“C'è una necessità reale di sviluppare i nuovi generi di droghe che sono differenti,„ Quinn ha detto. “Potrebbero combinarsi con altre droghe disponibili o sostituire le droghe che non stanno funzionando per i pazienti.„

Ricercatori nel suo laboratorio ed altrove identificati un nuovo composto chimico, chiamato IQ-1S, in uno studio precedente, Quinn ha detto. Poi hanno intrapreso i nuovi studi per capire come il composto della piccolo-molecola funziona contro l'artrite reumatoide. Hanno spiegato i loro risultati nel documento di JPET.

Il documento ha detto che IQ-1S ha diminuito significativamente la severità dall'dell'artrite indotta da collageno, che è un modello per l'artrite reumatoide ed ha inibito la distruzione di cartilagine e dell'osso. Il composto ha funzionato perché ha mirato alle proteine della chinasi che spediscono i segnali per le attività distruttive ed infiammatorie. Poiché IQ-1S ha inibito le attività della chinasi, ha soppresso l'infiammazione in tessuto e celle uniti di linfonodo.

Source:

Montana State University