Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il uF di ricerca apre la porta per migliorare la diagnosi ed il trattamento della malattia del Parkinson

L'università di ricercatori di Florida ha identificato un biomarcatore che mostra la progressione della malattia del Parkinson nel cervello, aprente la porta per migliorare la diagnosi ed il trattamento della malattia degenerante.

Confrontando le immagini del cervello dei pazienti di Parkinson a quelle di un gruppo di controllo in un anno, un gruppo interdisciplinare ha trovato che un'area del cervello ha chiamato i cambiamenti del nigra di substania come la malattia avanza. I risultati forniscono il primo al metodo basato MRI per misurare la progressione della malattia, che può informare le decisioni e l'aiuto del trattamento nell'identificazione delle terapie nuove, hanno detto il professor uF David Vaillancourt, il Ph.D., uno della cinesiologia e di fisiologia applicata degli autori dello studio.

“La guida disponibile di oggi delle droghe del Parkinson diminuisce i sintomi. Non rallentano la progressione della malattia, che è il bisogno medico insoddisfatto principale,„ Vaillancourt hanno detto. “Abbiamo fornito uno strumento alla prova che promette le nuove terapie che potrebbero indirizzare la progressione.„

Il nigra di substania del paziente di un Parkinson ha più “non costretto fluido libero dell'acqua„ - dal tessuto cerebrale, probabile a causa di degenerazione in relazione con la malattia. Il nuovo studio pubblicato nel cervello del giornale usa la rappresentazione della diffusione, un tipo di MRI, per indicare che i livelli dell'libero acqua aumentano mentre la malattia progredisce. Il livello dell'libero acqua era egualmente un buon preannunciatore di come bradicinesia - la lentezza di movimento comune a Parkinson - avanzata nel corso dell'anno successivo.

Poiché medici diagnosticano tipicamente la malattia dai sintomi dei pazienti di valutazione e come rispondono al farmaco, l'indicatore potrebbe anche essere utile da distinguere Parkinson dai simili disordini. Quello potrebbe piombo per migliorare i test clinici, Vaillancourt ha detto.

Source:

University of Florida