Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Novartis per evidenziare resistenza del suo portafoglio ampliato di oncologia a ASCO 2015

Novartis evidenzierà la resistenza del suo portafoglio ampliato dell'oncologia in 21 medicina e 11 composto d'investigazione attraverso le più di 185 presentazioni di dati alla società americana imminente della riunione annuale clinica (ASCO) dell'oncologia, il 29 maggio - 2 giugno e del congresso dell'associazione europea dell'ematologia (EHA), 11-14 giugno. I dati dimostreranno gli avanzamenti nella ricerca in vari tipi del cancro, compreso il melanoma, il polmone, il petto, il rene ed i cancri di sangue, sottolineanti la direzione di Novartis nei trattamenti di sviluppo con il potenziale di migliorare e possibilmente prolungare le vite della gente con i tumori solidi ed ematologici.

“Novartis è fiero montrare il nostro portafoglio delle medicine, migliorato tramite l'acquisto dei prodotti di oncologia e dei beni riferiti da GSK,„ ha detto Bruno Strigini, Presidente dell'oncologia di Novartis. “Oltre ai nuovi dati attraverso molte aree di malattia, aspettiamo con impazienza di presentare i dati globali di sopravvivenza per il regime di combinazione di due dei beni che abbiamo acquistato - Tafinlar e Mekinist - come questi hanno mirato al gioco di terapie un ruolo critico per i pazienti sicuri che combattono il melanoma metastatico. Queste medicine - più le molti altre evidenziate a ASCO e a EHA - esemplificano la nostra missione per trasformare la cura del cancro.„

Le presentazioni di dati chiave mostrano il vantaggio potenziale dell'identificazione i biomarcatori tumore-specifici e delle strategie del trattamento di combinazione:

  • Tafinlar® (dabrafenib) e Mekinist® (trametinib): Dati globali completi di sopravvivenza di COMBI-d nel melanoma cutaneo mutazione-positivo metastatico di BRAF V600E/K (estratto #102 di ASCO; 31 maggio, 9:45 CDT) e risultati provvisori di uno studio di fase II sul dabrafenib dell'inibitore di BRAF congiuntamente al trametinib dell'inibitore di MEK in pazienti con cancro polmonare metastatico mutato delle cellule di BRAF V600E il non piccolo (estratto #8006 di ASCO; 31 maggio, 10:00 CDT)
  • Zykadia(ceritinib): Prima presentazione dei dati a partire dalla fase studi di efficacia ASCEND-2 e ASCEND-3 di II e di sicurezza nel non piccolo cancro polmonare delle cellule di ALK+ (NSCLC) (estratto #8059 di ASCO; 1° giugno, 8:00 CDT); (Estratto #8060 di ASCO; 1° giugno, 8:00 CDT)
  • Afinitor® (everolimus): Identificazione dei biomarcatori di efficacia in un grande gruppo metastatico del cancro del rene con l'ordinamento di prossima generazione; risultati dalla REGISTRAZIONE 3 (estratto #4509 di ASCO; 2 giugno, 9:45 CDT); analisi di biomarcatore di BOLERO-1 e di BOLERO-3 nel cancro al seno di HER2+ (estratto #512 di ASCO; 31 maggio, 12:18 PM CDT)

“La nostra presenza significativa a ASCO dimostra che Novartis è alla prima linea della trasformazione come il cancro è gestito e trattato, con un impegno a medicina genomica, combinazioni innovarici come pure l'inseguimento delle associazioni scientifiche più ulteriormente per avanzare scoperta e sviluppo della droga,„ ha detto Alessandro Riva, MD, testa globale, lo sviluppo dell'oncologia di Novartis ed affari medici. “Il nostro vasto portafoglio illustra come usiamo le comprensioni scientifiche “moriamo di fame o distruggiamo„ le cellule tumorali implicate in una vasta gamma di tipi del tumore.„

I dati supplementari che sono presentati a ASCO e a EHA valutano l'efficacia e la sicurezza di ottimizzazione delle vie multiple del cancro in vari tumori e cancri di sangue solidi:

  • Studio di fase I su dabrafenib in pazienti pediatrici (I.T.) con BRAF ricaduto o refrattario gliomi alti- e di qualità inferiore di V600E (HGG, LGG), histiocytosis delle cellule di Langerhans (LCH) ed altri tumori solidi (OST) (ASCO #10004 astratto; 30 maggio, 4:12 PM CDT)
  • Uno studio di fase I/II sulla combinazione di panobinostat (PENTOLA) e di carfilzomib (CFZ) in pazienti (I.T.) con mieloma multiplo ricaduto o ricaduto/refrattario (MM) (estratto #8513 di ASCO; 2 giugno, 11:33 CDT)
  • Panobinostat più bortezomib e il dexamethasone in pazienti con il mieloma multiplo ricaduto o ricaduto e refrattario che ha ricevuto il bortezomib priore e IMiDs: Un'analisi predefinita del sottogruppo di PANORAMA 1 (estratto #8526 di ASCO; 31 maggio, 8:00 CDT) (estratto #S102 di EHA; 12 giugno, 11:45 CEST)

Medicine importanti di precisione di Novartis della funzionalità di studi e comprensione scientifica basate sugli attributi genomica dei tipi specifici del cancro:

  • Studio di fase I su ceritinib in pazienti pediatrici (I.T.) con le malignità che harboring un'alterazione genetica in ALK (ALK+); Risultati farmacocinetici e (PK) e di efficacia di sicurezza, (estratto #10005 di ASCO; 30 maggio, 4:24 PM CDT)
  • fase Primo in umana studio di EGF816, un inibitore mutante-selettivo della chinasi della tirosina della terza generazione EGFR, nel non piccolo cancro polmonare avanzato delle cellule (NSCLC) che harboring T790M (estratto #8013 di ASCO; 1° giugno, 8:00 CDT)
  • Effetto delle mutazioni nelle componenti distinte della via di PI3K/AKT/mTOR sulla sensibilità alla terapia endocrina nel cancro al seno (ER) ricevitore-positivo dell'estrogeno (ASCO #532 astratto; 30 maggio, 8:00 CDT)
  • Valutazione del legame possibile fra il vantaggio di everolimus nel cancro al seno (ER) ricevitore-positivo dell'estrogeno e le alterazioni genomiche della via di PI3K/AKT/mTOR (ASCO #530 astratto; 30 maggio, 8:00 CDT)

I dati iniziali indicano il potenziale della cellula T chimerica del ricevitore dell'antigene (terapie dell'AUTOMOBILE T) in vari cancri compreso linfoma, il mieloma multiplo ed il cancro del pancreas:

  • Sincronizzi la prova di IIa delle celle di T modificate ricevitore chimerico dell'antigene dirette contro CD19 (CTL019) in pazienti con i linfomi ricaduti o refrattari di CD19+ (ASCO #8516 astratto; 1° giugno, 3:24 PM CDT)
  • La sicurezza e l'efficacia dell'antigene chimerico anti-CD19 (CAR) ricevitore-hanno modificato le celle di T autologhe (CTL019) in mieloma multiplo avanzato (ASCO #8517 astratto; 1° giugno, 3:36 PM CDT)
  • La sicurezza e l'attività antitumorale del ricevitore chimerico dell'antigene hanno modificato le celle di T in pazienti con il cancro del pancreas metastatico refrattario della chemioterapia (ASCO #3007 astratto; 1° giugno, 3:27 PM CDT)

Altri dati considerevoli da presentare a ASCO e a EHA:

  • Analisi globale definitiva di sopravvivenza per lo studio RECORD-3 del everolimus prima linea seguito da sunitinib contro sunitinib prima linea seguito dal everolimus in RCC metastatico (mRCC) (ASCO #4554 astratto; 1° giugno, 1:15 PM CDT)
  • RECORD-4: Una sperimentazione di fase II multicentrata del everolimus del secondo line (EVE) in pazienti (I.T.) con cancro del rene metastatico (mRCC) (estratto #4518 di ASCO; 1° giugno, 1:15 PM CDT)
  • Efficacia e sicurezza dei pazienti europei del nilotinib di linea di battaglia nel 1089 (I.T.) con la leucemia mieloide cronica nella fase cronica (CML-CP): Analisi definitiva di ENEST1st (estratto #S486, il 13 giugno, 3:45 PM CEST di EHA)
  • Efficacia e sicurezza di nilotinib contro imatinib nella leucemia mieloide cronica recentemente diagnosticata nella fase cronica: seguito di sei anni di ENESTnd (estratto #P228, il 12 giugno, 5:15 PM CEST di EHA)
  • Risultati di ENESTcmr 4-Y: Pazienti (I.T.) con CML nella fase cronica (CML-CP) e nella malattia residua più probabilmente per raggiungere l'opzione seguente di risposta molecolare profonda a nilotinib (NIL) (EHA #P229 astratto, il 12 giugno, al 5:15 PM CEST)
  • Ofatumumab (o) congiuntamente al fludarabine (F) e ciclofosfoammide (C) (OFC) contro FC in pazienti con la leucemia linfocitaria cronica ricaduta (CLL): I risultati della fase III studiano il COMPLEMENTO 2 (estratto #LB219, il 12 giugno, 5:15 PM CEST del Tardi-Frangente di EHA)
  • Ruxolitinib nella policitemia vera: Seguito dalla prova di RISPOSTA (estratto #7087 di ASCO; 31 maggio, 8:00 CDT); (Estratto #S447 di EHA; 13 giugno, 11:45 CEST)

In tutto ASCO e EHA, l'oncologia di Novartis ospiterà una pagina Web dedicata che fornirà le comprensioni e le prospettive uniche nei campi emergenti di cura del cancro e della ricerca.

Source:

Novartis Pharmaceuticals Corporation