Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Nuova ricerca indica che le diete glycemic basse di indice analitico diminuiscono i sintomi di autismo in mouse

Il Pane, il cereale ed altri alimenti trasformati zuccherati causano le punte rapide e gli arresti successivi in zucchero di sangue. Al contrario, le diete composte delle verdure, la frutta e gli interi granuli sono più sani, in parte perché catturano lungamente per digerirci e tenere più uguali-keeled.

La Nuova ricerca in un modello del mouse di autismo ha indicato che tale indice analitico glycemic basso è a dieta, simile alle pianificazioni che la gente con il diabete segue per tenere il loro zucchero di sangue nell'assegno, sintomi diminuiti del disordine in mouse. Sebbene il preliminare e non ancora provato in esseri umani, i risultati, pubblicati il 9 giugno in Psichiatria Molecolare del giornale, potrebbe offrire le bugne a capire una causa potenziale di autismo.

Il numero della gente diagnosticata con autismo -- una gamma di disordini caratterizzati da evitare sociale, da comportamenti ripetitivi e dalla difficoltà comunicanti -- è aumentato drammaticamente durante le due decadi scorse per le ragioni per cui è poco chiaro.

Più gente può essere diagnosticato dovuto una più vasta definizione di autismo e di migliori sforzi nella diagnosi, ma un aumento vero nel disordine non può essere eliminato, secondo i Centri degli Stati Uniti per Controllo di Malattie. Il cambiamento di Stile Di Vita è un fattore potenziale da molte cause possibili di autismo.

“Una cosa che sta determinando molti cambiamenti fisiologici generali nella gente è cambiamenti nella dieta,„ dice Pamela Maher, uno scienziato dello studio l'autore corrispondente del personale con anzianità di servizio nel laboratorio del professor David Schubert all'Istituto di Salk per gli Studi Biologici.

Nel nuovo studio, gli scienziati di Salk hanno usato un modello del mouse di autismo -- un ceppo endogamo del mouse precedentemente ha trovato per video i sintomi del tipo di autismo -- per chiedere se abbassare il livello di dicarbonile methylglyoxal (un sottoprodotto comune del metabolismo dello zucchero) potrebbe alleviare i sintomi di autismo negli animali.

Gli scienziati hanno alimentato a mouse incinti l'alta o dieta glycemic bassa di indice analitico ed hanno tenuto la loro prole sulla stessa dieta dopo la nascita e lo svezzamento, perché i loro cervelli ancora stanno formando le connessioni cruciali.

I ricercatori poi hanno utilizzato una batteria delle prove comportamentistiche e biochimiche per studiare i mouse dopo lo svezzamento. I due gruppi di animali hanno consumato lo stesso numero delle calorie ed erano identici nel peso. Ma i mouse che hanno mangiato una dieta alto-glycemic di indice analitico hanno mostrato tutti sintomi comportamentistici previsti di autismo. Le Loro interazioni sociali sono state alterate, hanno ripetuto gli atti che non hanno avuto scopo evidente ed hanno governato estesamente.

I modelli del mouse di autismo su una dieta normale del laboratorio (con un indice analitico glycemic medio) già sono conosciuti per generare meno nuovi neuroni ed alcuni delle loro celle attuali e connessioni di un neurone sono anormale rispetto a quelli dei mouse normali.

Intrigante, nel nuovo studio, i cervelli dei mouse che modellano l'autismo che sono stati alimentati la dieta alto-glycemic di indice analitico hanno avuti drasticamente meno doublecortin, un indicatore della proteina dei neuroni recentemente di sviluppo, confrontato ai mouse propensi sulla dieta basso glycemic di indice analitico. La carenza era particolarmente ovvia in una parte del cervello quella memoria di comandi.

Inoltre, i cervelli dei mouse alto-glycemic di dieta di indice analitico sono sembrato avere maggiori numeri di microglia attivato, le celle immuni residenti del cervello. I Loro cervelli egualmente hanno espresso più geni connessi con infiammazione, confrontata ai mouse hanno alimentato la dieta basso glycemic di indice analitico.

Altri studi delle madri umane e dei loro bambini con autismo hanno implicato l'attivazione del sistema immunitario. Generalmente, questi studi hanno messo a fuoco sull'infezione, che causa un periodo di infiammazione -- rispetto ad una dieta alto-glycemic di indice analitico, che causa cronico, infiammazione a basso livello, Maher dice.

Il nuovo studio ha trovato che la dieta potrebbe direttamente influenzare l'ecosistema dei batteri nell'intestino. Gli amidi Più complessi sono ripartiti per i batteri che vivono nella parte inferiore dell'intestino, l'intestino crasso. Il gruppo ha veduto una certa prova di quello nel sangue, individuante i metaboliti che potrebbero venire soltanto dall'intestino nei più grandi importi negli animali hanno alimentato la dieta alto-glycemic di indice analitico.

“Realmente siamo stati sorpresi quando abbiamo trovato che molecole nel sangue che altri avevano riferito potrebbero essere generati soltanto dai batteri dell'intestino,„ Maher dice. “C'erano grandi differenze in alcuni di questi composti fra le due diete.„

Il gruppo pianificazione analizzare i batteri dell'intestino ed il suo collegamento potenziale con le funzionalità di autismo, più direttamente. Egualmente sperano di capire meglio il ruolo di infiammazione nella capacità di generare i nuovi neuroni.

Infine, pianificazione variare la sincronizzazione dell'esposizione alle varie diete nel modello del mouse di autismo, vicino, per esempio, dando a mouse incinti una dieta alto-glycemic di indice analitico e poi tenendo i loro cuccioli su una dieta normale.

Sorgente: Istituto di Salk