Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Progresso di ricerca con la promessa della droga Xanamem di Alzheimer

Actinogen limitato (Actinogen medico, ASX: ACW), una società di biotecnologia australiana messa a fuoco sullo sviluppo dei trattamenti novelli per il morbo di Alzheimer ed altri disordini neurodegenerative relativi all'età importanti, è soddisfatto di annunciare che abbia ricevuto l'approvazione dell'etica per iniziare il terzo e lo stadio finale della seconda prova di fase I del candidato della droga del suo Alzheimer del cavo, Xanamem™.

Questo stadio finale esaminerà le farmacocinesi dello SNC di Xanamem™ e comprenderà l'assunzione di quattro volontari sani. Il punto finale primario è di dimostrare che Xanamem™ è consegnato efficientemente al cervello, il suo sito primario di atto nel morbo di Alzheimer. La prova sta conducenda alla ricerca clinica lineare, una funzione di livello internazionale che fa parte del centro medico di QEII a Perth, Australia occidentale di test clinico.

Inoltre, la seconda tappa della prova di fase I, un dosaggio alimentare-digiunato di 12 partecipanti su 35mg di Xanamem™, ha completato con successo con i risultati preveduti nell'agosto 2015. L'entrambi primo e seconde tappe di questo studio hanno dimostrato due volte al giorno la sicurezza e la tollerabilità di Xanamem™, anche alla dose elevata di 35mg.

Actinogen egualmente è soddisfatto di annunciare che dosare nello studio preclinico definitivo di tossicologia sia bene in corso con i risultati preveduti prima della conclusione dell'anno.

Significativamente, tutti questi studi rimangono su cingolo, con i risultati da incorporare nella documentazione della ricerca che supporta lo studio importante di fase II di Xanamem™ nei pazienti di Alzheimer. I risultati permetteranno alla fine di quest'anno ad una nuova applicazione (IND) d'investigazione della droga a FDA affinchè la sperimentazione di fase II siano fatti funzionare negli Stati Uniti. La prova egualmente sarà fatta funzionare in Australia, in Nuova Zelanda e nel Regno Unito e si pensa che cominci nella prima metà di 2016

“Il progresso eccellente in corso di questo studio di Xanamem™ ci installa bene per iniziare la sperimentazione di fase II di Xanamem™ in pazienti con il morbo di Alzheimer nella prima metà di 2016. È particolarmente piacevole continuare il su cingolo con i nostri piani di sviluppo per questo trattamento nuovo di promessa per il morbo di Alzheimer,„ ha detto il CEO medico di Actinogen, il Dott. Bill Ketelbey.