Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo studio mira a sollevare la consapevolezza della malattia del Parkinson, migliora la qualità di vita

Sollevare la consapevolezza della malattia del Parkinson (PD) e migliorare la qualità di vita per le vittime sono lo scopo di nuovo studio all'università di Griffith.

Piombo dal Dott. Tien Khoo del medico della Gold Coast dall'istituto Queensland di salubrità del Menzies di Griffith, la ricerca sta mirando a determinare le misure chiave che riflettono l'elasticità ed influenzano la qualità di vita per la gente con palladio, la seconda malattia neuro-degenerante comune che pregiudica l'umanità.

Corrente intorno 25 a 30 persone sono diagnosticati con palladio ogni giorno in Australia, con gli anziani il più comunemente commoventi. I sintomi quali il tremito, la rigidità, la bradicinesia (lentezza nell'inizio del movimento) e l'instabilità posturale (bilanciamento alterato) sono le funzionalità principali della circostanza.

“Stiamo sperando di scoprire più circa come la gente fa fronte ai sintomi ed alle complessità di questa malattia,„ diciamo il Dott. Khoo.

“Le emissioni del movimento, una predisposizione per le cadute, le emissioni del bilanciamento ed i sintomi del non motore connessi con gastrointestinale, l'umore, il sonno e sbavare sono appena alcune delle conseguenze ampie di palladio di cui vorremmo ottenere una comprensione più profonda.

“Identificare queste emissioni e capire le caratteristiche che possono aiutare meglio la gente a fare fronte alla circostanza ed alla loro qualità di vita sono chiave a questo studio.„

I risultati di preliminare dallo studio si pensano che mettano a disposizione entro l'anno prossimo, dice il Dott. Khoo.

“Crediamo che possiamo indicare che determinate caratteristiche della malattia possono pregiudicare specialmente la qualità di vita di una persona. Quindi, per queste funzionalità è importante essere individuato e trattato giustamente, particolarmente poichè la gestione mirata a di sintomo continua a migliorare.

“Purtroppo non c'è ancora maturazione per Parkinson e consapevolezza della circostanza e come pregiudica vittime e vite delle loro famiglie' è ancora abbastanza basso.

“Tuttavia stiamo sperando di identificare come un sintomo o un tratto particolare può riflettere sulla loro capacità della persona su un benessere e piombo una vita significativa.„

Una sotto parte dello studio egualmente sta esaminando la prova diagnostica migliore di sviluppo per palladio.

“Corrente, i biomarcatori per palladio rimangono evasivi, senza l'efficace test diagnostico,„ dice il Dott. Khoo. “Quindi, la diagnosi di palladio rimane principalmente fiduciosa in acume cliniche con tutte le scansioni dipendenti dai sintomi clinici esterni del paziente.

“Come componente di questo sotto-studio, stiamo cercando le proteine particolari in grado di essere un biomarcatore per la circostanza, quindi potenzialmente fornendoci una finestra per misurare la presenza e la severità della malattia e di sua prospettiva futura.„

Lo studio corrente sta cercando i nuovi partecipanti per partecipare allo studio che comporterà un impegno mezzo giorno che consiste di una valutazione neurologica da un medico e da una sessione semi-strutturata di intervista.