Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'indicatore luminoso può appena essere la risposta per la soluzione dei problemi di sonno fra i malati di cancro del polmone

Quando state avendo difficoltà che dormite, l'indicatore luminoso è l'ultima cosa che vi ammettete bisogno.

Ma secondo uno studio pilota che tenta di risolvere l'insonnia fra i malati di cancro del polmone piombo dall'università a decano della tolleranza del ricercatore di sonno della Buffalo, l'indicatore luminoso può appena essere la risposta.

Facendo uso di un paio dei vetri che splendono attacchi gli occhi dell'indossatore, la ricerca sta esaminando se le razze possono avviare i neurotrasmettitori nel cervello e risistemare i cicli del sonno dei partecipanti.

“Il sonno è importante per i pazienti con cancro perché è critico per il funzionamento di sistema immunitario, l'apprendimento e la memoria e qualità di vita globale,„ dice decano, professore associato nel banco di UB di professione d'infermiera, che sta studiando la fatica in malati di cancro dall'inizio degli anni 90.

Lo studio, “terapia della luce intensa per migliorare le perturbazioni di continuità di sonno nei superstiti del cancro polmonare,„ è costituito un fondo per tramite un sussidio per la ricerca della dotazione di $25.000 fondamenta dalla società di professione d'infermiera dell'oncologia.

La ricerca segue un altro studio piombo da decano, pubblicato all'inizio di quest'anno nella professione d'infermiera del Cancro del giornale, che ha trovato l'insonnia iniziale del polmone e media sperimentata malati di cancro -- difficoltà che cade e che resta addormentata -- prima e durante il trattamento di chemioterapia.

È stimato che 50-80 per cento della gente diagnosticata con il cancro polmonare avvertano l'insonnia severa che può persistere per una media di otto anni dopo la diagnosi iniziale, dicano decano.

Quasi 60 milione Americani -- o circa uno in cinque genti -- sono influenzati ogni anno da insonnia, secondo gli istituti della sanità nazionali. Gli effetti di insonnia comprendono la fatica, la memoria difficile e la concentrazione, l'umore aggravato e più.

L'insonnia nei malati di cancro del polmone è causata spesso dagli effetti della malattia, come dolore, ansia, la nausea e respirazione alterata. La fatica è peggiorata per la gente che ha sofferto da un disordine di sonno prima della loro diagnosi del cancro, dice.

Trattando i disordini di sonno con la terapia leggera è niente di nuovo; tuttavia, la ricerca verificherà un metodo unico nella consegna del trattamento. I vetri che i partecipanti indosseranno sono tipicamente un'alternativa portatile al grande uso stazionario dei pazienti degli illuminatori a luce diffusa.

Sviluppato entro Ri-Time, i nuovi vetri leggeri di terapia, Ri-Temporizzatore, splendono una luce verde senza ultravioletta verso gli occhi dell'indossatore e possono essere durati mentre eseguono le attività di ogni giorno. Il Ri-Time ha fornito le unità utilizzate nello studio.

I partecipanti indosseranno i vetri ogni mattina per un'ora. Quando l'indicatore luminoso raggiunge il cervello, avvia i neurotrasmettitori nel cervello per chiudere la produzione di melatonina, di un ormone che influenza il sonno e dei livelli del cortisol di aumento, un ormone che ci aiuta a svegliare.

I ricercatori useranno il actigraphy, un metodo di resto di video e l'attività facendo uso di un sensore indossato sulla manopola, per misurare il lasso di tempo dei partecipanti dorma e tenere la carreggiata ogni quanto tempo svegliano durante la notte.

Secondo decano, una quantità sana di sonno è di circa sette - otto ore alla notte per un adulto con un risparmio di temi di 85 per cento, che è calcolato dividendo il lasso di tempo di sonno speso dal lasso di tempo speso a letto.

Il trattamento, decano spiega, può essere una migliore alternativa da dormire farmaco, che può avere numerosi effetti secondari.

L'indicatore luminoso gioca un ruolo principale nella conservazione dei nostri ritmi circadiani, o l'orologio interno, stabile. Troppo o non abbastanza indicatore luminoso urterà i nostri cicli di sonno-risveglio, dice.

Meno luce solare persona riceve, più probabili sono di diminuire i bioritmi, dice, notanti che un ritmo di stampa offset può indurre una persona a svegliare troppo presto o ad avere caduta della difficoltà addormentata.

La gente che vive vicino all'equatore dovrebbe avere poche preoccupazioni circa la ricezione dell'abbastanza luce solare. Ma per quelli nei climi nordici, specialmente durante i periodi invernali quando i giorni sono brevi, decano sollecita quello che raggiunge una quantità adeguata di indicatore luminoso è un'emissione.

Accendendosi nella casa può essere una preoccupazione pure, dice decano, che quando visualizza le case dei partecipanti ha trovato che “la quantità di indicatore luminoso in alcune delle case è spesso come stanno vivendo in una caverna.„

In tutto lo studio, i ricercatori registreranno la quantità di indicatore luminoso nelle case dei partecipanti per valutare l'influenza di indicatore luminoso su sonno e su veglia.

Per assicurare i partecipanti non stanno convincendo una dose indesiderata di indicatore luminoso, ricercatori incoraggiano tutto l'indicatore luminoso, compreso quello dalle televisioni della camera da letto, è chiuso alla notte. Il letto egualmente sarà limitato sempre per dormire soltanto e sesso, eliminante le attività quale lettura o praticante il surfing Internet.

“Che cosa accade quando eseguite queste attività siete cominciate inviare i segnali al cervello che il letto è per tutto, quando il letto dovrebbe realmente soltanto essere per sonno,„ dice decano.

Source:

University at Buffalo