Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I supplementi dell'olio di pesce Omega-3 possono migliorare la salubrità cardiovascolare degli anziani in buona salute

Bethesda, Md. (6 luglio 2015) - l'olio di pesce è uno dei supplementi dietetici più popolari negli Stati Uniti a causa dei vantaggi cardiovascolari percepiti del omega-3 che contengono. Tuttavia, i risultati scientifici sulla sua efficacia sono stati contrastanti. La nuova ricerca nei rapporti fisiologici supporta i reclami per gli anziani, riferenti che quello richiedere a supplementi dell'olio di pesce omega-3 ogni giorno può migliorare la salubrità cardiovascolare degli anziani in buona salute dopo 12 settimane di uso.

Il rischio di malattia cardiovascolare aumenta con l'età perché le arterie diventano più rigide. Influenze arteriose di rigidezza come il sangue attraversa through loro ed infine quanto il cuore deve forte pompare. Le misure più comunemente usate di rigidezza arteriosa sono velocità di onda di impulso (PWV) ed indice analitico di aumento. Quando il cuore espelle il sangue nei vasi sanguigni, la pressione aumenta, creando un rigonfiamento nell'imbarcazione. PWV è la velocità a cui il rigonfiamento si increspa attraverso le arterie. Quando l'impulso di pressione colpisce una forcella nelle arterie, la parte dell'impulso di pressione si riprende verso il cuore e le associazioni con il nuovo impulso che esce dal cuore. Quanto l'impulso riflesso migliora il nuovo è chiamato indice analitico di aumento. Alti PWV e gli alti valori di indice analitico di aumento riflettono le arterie più rigide.

I vantaggi cardiovascolari riferiti di omega-3 comprendono la rigidezza arteriosa diminuita vista attraverso l'indice analitico migliore di aumento e di PWV. In questo nuovo studio, ricercatori all'istituto universitario di Pennsylvania State University di medicina esaminato se i supplementi omega-3 potrebbero invertire gli effetti di invecchiamento sui vasi sanguigni in adulti più anziani in buona salute e diminuire PWV e l'indice analitico di aumento.

Le età 60 - 80 degli individui sani hanno catturato due volte al giorno due capsule omega-3 per 12 settimane. Ogni capsula ha contenuto mg 1000 di omega-3 (acido docosahexanoic di mg 465 acido eicosapentanoico di mg e 375). I ricercatori hanno misurato PWV, l'indice analitico di aumento e la pressione sanguigna prima e dopo il regime di 12 settimane. I risultati sono stati confrontati ai giovani individui sani, le età 21 - 35, che egualmente hanno seguito lo stesso programma di supplemento omega-3.

I ricercatori hanno trovato che 12 settimane del completamento hanno fatto diminuire significativamente PWV nei più vecchi oggetti, supportanti il miglioramento nella salubrità vascolare, sebbene PWV fosse ancora superiore a nei giovani oggetti. Mentre PWV è migliorato, l'indice analitico e la pressione sanguigna di aumento non hanno fatto. I supplementi omega-3 egualmente non hanno migliorato qualsiasi indice analitico di rigidezza arteriosa nei giovani oggetti.

Secondo i ricercatori, “questi risultati forniscono il supporto per il concetto che ha aumentato l'assunzione omega-3 può essere una terapia efficace nella prevenzione primaria della malattia cardiovascolare negli esseri umani di invecchiamento con gli effetti su rigidezza arteriosa centrale.„ Egualmente hanno notato che “questi effetti si sono presentati relativamente su un corto periodo di tempo.„

Source:

American Physiological Society