Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

A seguito dell'esposizione restrittiva del sole il consiglio può essere nocivo alla salute

A seguito dell'esposizione restrittiva del sole il consiglio in paesi con l'intensità solare bassa come il Canada ha potuto in effetti essere nocivo alla vostra salute, dice il co-author di nuovo studio su luce solare e sulla vitamina D.

La luce solare recentemente pubblicata e vitamina D di studio: Necessario per la salute pubblica da Carole Baggerly e parecchi ricercatori accademici, esamina come le organizzazioni quale l'agenzia internazionale dell'organizzazione mondiale della sanità per la ricerca su Cancro e sul chirurgo generale degli Stati Uniti richiedono l'evitare del sole, ma trascurano il fatto che tagliare il sole diminuirà la vitamina D, una vitamina essenziale per salubrità dell'osso e crea il danno probabile per la popolazione in genere.

“Gli esseri umani si sono adattati all'esposizione del sole sopra molte migliaia di anni e derivano i numerosi vantaggi fisiologici dall'esposizione UV, oltre alla vitamina D,„ ha detto Baggerly, direttore esecutivo di GrassrootsHealth e superstite del cancro al seno. “Questi vantaggi sono oltre a quelli derivati dalla vitamina D da solo e non possono essere sostituiti dai supplementi di vitamina D e quindi l'evitare del sole che è raccomandato dal chirurgo generale degli Stati Uniti, dall'associazione del cancro canadese, dall'associazione canadese della dermatologia e da altre, sta mettendo inutilmente i canadesi al rischio.„

La vitamina D è una vitamina essenziale che permette all'assorbimento del calcio ed è critica per buona salubrità dell'osso. I bassi livelli sono collegati per disossare i termini quale il rachitismo in bambini e l'osteomalacia ed osteoporosi in adulti.

Nel Canada, la vitamina D da luce solare può essere sintetizzata soltanto nell'interfaccia durante i mesi della primavera, dell'estate e di caduta, intorno al mezzogiorno, dalle 10 di mattina - 2 del pomeriggio, quando l'indice analitico UV è superiore a tre e la vostra ombra è più breve della vostra altezza.

Le statistiche Canada riferisce che 12 milione canadesi, o 35% della popolazione, hanno livelli insufficienti di vitamina D, compreso 10% chi sono severamente carenti, che le installano per il più alto rischio di malattia.

Secondo Dott. Reinhold Vieth, Consigliere scientifico per il consenso canadese di vitamina D e professore all'università di Toronto nel dipartimento della medicina del laboratorio e Pathobiology, “se le organizzazioni avvertono la gente di restare dal sole, quindi essi dovrebbe egualmente lasci la gente sapere che non produrranno la vitamina D. Sia i rischi che i vantaggi di esposizione UV devono essere indirizzati nell'interesse di salubrità. Purtroppo, i canadesi del messaggio continuano sentire ultimamente è che non c'è vantaggio ad essere al sole. Il documento scritto di Baggerly ed altri presenta un chiaro caso che la buona salubrità globale correla con spendere il tempo al sole.„

Un gruppo formato dalla società di sclerosi a placche del Canada, dalla società di vitamina D e dalle fondamenta del nord pure di S'Energy, ha firmato un consenso canadese di vitamina D della cambiale che raccomanda che i canadesi che godono sicuro del sole, mentre ciao per non bruciare, potessero acquistare i vantaggi della vitamina D senza eccessivamente sollevare il rischio di cancro di interfaccia.

La carenza di vitamina D è un'indicazione della carenza di luce solare.

“La gente oggi lavora di meno all'aperto e passa meno tempo all'aperto che a tutto il tempo precedente in cronologia, che è perché la carenza di vitamina D sta aumentando globalmente. Inoltre, quando la gente è fuori, molti usano le protezioni solari, che possono impedire significativamente la produzione della vitamina D nell'interfaccia,„ hanno detto il Dott. Vieth. “Con l'aumento degli importi di prova che suggeriscono che la vitamina D possa proteggere da cancro, dalla malattia di cuore, dal diabete, dalla sclerosi a placche e da altre malattie croniche, è più importante che mai esaminare più in modo approfondito questa emissione.„

“Invitiamo le entità di salute pubblica per rivalutare le loro polizze correnti dell'esposizione del sole e raccomandare i livelli di esposizione UV che promuovono un approccio equilibrato e moderato che è sia utile che sicuro,„ ha detto Baggerly.

Source:

Vitamin D Society