Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Promessa magnetica Transcranial delle tenute di stimolo per i pazienti del tinnito

Nel più grande test clinico degli Stati Uniti del suo genere costituito un fondo per dal servizio di ricerca e sviluppo (VA) di ripristino di affari dei veterani, i ricercatori all'università del centro medico di VA Portland e di salubrità & di scienza dell'Oregon hanno trovato che lo stimolo magnetico transcranial ha migliorato significativamente i sintomi del tinnito per più della metà dei partecipanti di studio. I loro risultati sono stati pubblicati oggi in otorinolaringoiatria di JAMA del giornale - chirurgia del collo & della testa.

“Per alcuni partecipanti di studio, questo avevano luogo la prima volta durante gli anni quei hanno avvertito tutto il sollievo nei sintomi. Questi risultati di promessa ci portano più vicino a sviluppare un trattamento a lungo cercato per questo termine che pregiudica un numero enorme di Americani, compreso molti uomini e donne che sono servito nelle nostre forze armate,„ ha detto Robert L. Folmer, Ph.D., ricercatore della ricerca con il centro nazionale per la ricerca uditiva rieducativa al sistema sanitario di VA Portland e professore associato di Otolarynology/chirurgia del collo e della testa nella scuola di medicina di OHSU.

Uno degli stati di salute più comuni nel paese, tinnito pregiudica quasi 45 milione Americani. La gente con questo stato audiologico e neurologico sente un suono persistente - che può variare dallo squillo o dal ronzio ad un ronzio di disturbo di sibilo o bianco - quando non c'è sorgente sonora esterna. La distrazione può alterare la capacità della gente di dormire o concentrarsi ed a volte sta rendendo non valida.

Secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, quasi 15 per cento degli Americani avvertono un certo grado di tinnito. Corrente, non ci sono i trattamenti provati disponibili. Così, i pazienti con la circostanza sviluppano spesso le strategie facenti fronte per gestire la loro reazione al tinnito.

I veterani militari sono al maggior rischio di sviluppare la circostanza. Il tinnito è l'inabilità connessa servizio più prevalente nel sistema di salubrità di VA. I partecipanti di studio erano una miscela dei veterani e non veterani.

“Applaudiamo il lavoro del Dott. Folmer ed i suoi colleghi. I risultati del centro nazionale unito per lo studio rieducativo dell'auditorio Research/OHSU stanno promettendo per i pazienti del tinnito dappertutto,„ ha detto l'ovest di Melanie, presidenza del consiglio d'amministrazione, all'l'organizzazione basata a membro prima dell'associazione americana del tinnito del tinnito. “Siamo commessi a trovare le soluzioni per il tinnito e siamo eccitati per vedere la progressione dei test clinici di TMS fornendo i risultati positivi per alcuni pazienti.„

Per condurre questa ricerca, Folmer ed i colleghi, compreso Sara Theodoroff, Ph.D., hanno usato un sistema di TMS che genera un campo magnetico a forma di cono che penetra il cuoio capelluto ed il cranio per interagire con il tessuto cerebrale. Più alta l'intensità di stimolo, più profondamente il campo magnetico può penetrare e pregiudicare l'attività neurale. Corrente, Food and Drug Administration ha approvato lo stimolo magnetico transcranial soltanto per il trattamento della depressione.

Tutti e 64 i partecipanti iscritti allo studio hanno ricevuto un impulso di TMS al secondo al loro cranio appena sopra l'orecchio per mirare alla corteccia uditiva nel cervello. I partecipanti hanno subito le sessioni di TMS su 10 giorni feriali consecutivi, riceventi 2.000 impulsi di TMS per sessione. Dei 32 partecipanti che hanno ricevuto il trattamento “attivo„ di TMS, 18 persone hanno trovato che i loro sintomi sono stati alleviati per almeno sei mesi. Per partecipare allo studio, i pazienti sono stati tenuti ad avere tinnito per almeno un anno o più.

Un numero significativo dei partecipanti che hanno avuti tinnito per più di 20 anni era soddisfatto per ricevere un certo sollievo dal trattamento di TMS. Alla luce di questi risultati incoraggianti, il Dott. Folmer spera di condurre un più grande test clinico per raffinare i protocolli per l'uso clinico finale di TMS per il tinnito.

Source:

Oregon Health & Science University