Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio: La vaccinazione della varicella aumenta l'incidenza delle assicelle in più giovani adulti

L'un-anno-olds di vaccinazione contro la varicella potrebbe l'incidenza temporaneamente quasi doppia delle assicelle nell'più ampia popolazione, ma in più giovani adulti che precedentemente ha pensato.

L'effetto accade perché la vaccinazione diminuisce la probabilità degli adulti che varicella con esperienza come bambino cheè esposto al virus. l'Ri-esposizione amplifica l'immunità alle assicelle, causate dallo stesso virus, virus di Varicella-zoster.

In uno studio da pubblicare nel eLife del giornale, gli scienziati dalle università di Anversa e Hasselt (Belgio) hanno predetto che l'effetto temporaneo dell'aumento nelle casse delle assicelle domina in 31 al 40enni. Ciò è più giovane di precedentemente preveduto e questo gruppo d'età è di meno a rischio di sviluppare i sintomi delle assicelle più seri. Molti paesi hanno evitato introdurre la vaccinazione universale della varicella in bambini perché precedentemente è stato preveduto che la riduzione della malattia riferita la varicella sarebbe pesata più di temporaneamente tramite l'aumento nella malattia in relazione con assicelle.

Un nuovo modello sviluppato dagli scienziati egualmente confonde i risultati precedenti sulla durata la varicella dell'ri-esposizione amplifica l'immunità alle assicelle. L'effetto è stato pensato dura fino a 20 anni, ma i risultati della manifestazione che modellante corrente di studio dura soltanto due. Il nuovo modello è in primo luogo basato sui dati immunologici e virologici reali dalle persone.

“Siamo stati sorpresi trovare che l'ri-esposizione alla varicella è utile per così pochi anni ed anche che l'effetto più pronunciato della vaccinazione sulle casse aumentanti delle assicelle è in più giovani adulti,„ diciamo il Dott. Benson Ogunjimi dell'autore principale.

“I nostri risultati dovrebbero acquietare alcuni timori circa applicare la vaccinazione della varicella di infanzia,„ dice.

I programmi di vaccinazione sono stabiliti in alcuni paesi compreso gli Stati Uniti, l'Australia, la Grecia, la Germania, il Giappone e la Taiwan. Tuttavia, come la maggior parte - ma i casi non tutti della varicella sono delicati, mentre le assicelle causa un'eruzione dolorosa e possono piombo alle complicazioni quale dolore prolungato (nevralgia postherpetic), responsabili politici in altri paesi hanno esitato ad introdurre la vaccinazione di infanzia.

Le assicelle si presenta il più spesso in persone con uno stato immunologico in diminuzione, quali il HIV o i malati di cancro. L'invecchiamento egualmente è presupposto per aumentare la predisposizione. Negli studi precedenti, Ogunjimi ed i colleghi hanno trovato che l'impatto di invecchiamento è esacerbato tramite infezione da citomegalovirus, un altro virus nella famiglia di herpes.

Il modello della corrente combina i dati dalle persone per quanto riguarda tutti questi fattori, rendente lo più accurato dei modelli precedenti e più facile verificare con gli studi clinici futuri.

“Il nostro nuovo modello si riferisce alle funzioni biologiche reali, aumentanti il suo valore per la determinazione del criterio di integrità,„ dice il Dott. Ogunjimi.

Source:

eLife