Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'approccio dell'innovazione salva gli occhi e la vita del paziente dalla malattia carnivora

Le fondamenta necrotizzantesi nazionali di Fasciitis (NNFF) oggi hanno annunciato che un paziente occhio-e vita sono state salvate da medici all'ospedale di Vanderbilt University a Nashville, TN, lavorante con NNFF, i prodotti farmaceutici di NovaBay ed il Dott. John Crew, Direttore del centro di cura avanzato della ferita al centro medico in Daly City, CA di Seton.

Il riuscito trattamento ha usato un approccio dell'innovazione, pionieristico a dal Dott. Crew, che precedentemente aveva salvato le durate e le parti del corpo di tutto il priore paziente-più di tre dozzina-che sono stati trattati facendo uso del metodo.

Questo paziente ha entrato in ospedale di Vanderbilt University con il fasciitis necrotizzantesi serio, o in malattia carnivora, intorno ad entrambi suoi occhi. La sua infezione stava spargendo velocemente, rapido distruggendo l'interfaccia ed il tessuto molle sulla sua fronte di taglio.

Il medico che ha curato il paziente, il Dott. Louise Mawn della Vanderbilt University, immediatamente ha rend contoere che il paziente era nel grave pericolo. Per anni, medici hanno trattato la malattia carnivora con un uso aggressivo degli antibiotici, combinato con il taglio del tessuto morto assente. Il problema è che le tossine dall'infezione continuano a sbocconcellare la carne anche dopo che gli antibiotici gestiscono i batteri. Ecco perché fino a 20 per cento dei pazienti muoiono anche con lo standard più aggressivo trattamento-e perché la maggior parte perdono le armi, i cosciotti o altre parti del corpo.

Con il tessuto morto che si sparge rapido sulla fronte di taglio del paziente, il Dott. Mawn ha saputo che il paziente probabilmente la avrebbe persa entrambi occhio-e forse vita se medici contassero soltanto sul trattamento standard. Così Mawn ha cercato rapidamente Internet le novità. Ha trovato che NNFF ed i sui sforzi avvisare medici ed i pazienti al nuovo trattamento si avvicinano a. L'avanzamento chiave, il Dott. Mawn imparato, sta irrigando le ferite infettate con l'interfaccia® di NeutroPhase e la pulitrice della ferita congiuntamente alla terapia della ferita di pressione negativa. NeutroPhase contiene Neutrox, una versione pura e stabile di acido ipocloroso (HOCl) senza le impurità dell'ipoclorito di sodio fatte da NovaBay® Pharmaceuticals, Inc. (NYSE MKT: NBY), un Emeryville, società biofarmaceutica Ca Ca che sviluppa e che commercializza i prodotti antimicrobici dell'non antibiotico attuale. Manifestazione che in soluzione Neutrox non solo uccide i batteri, delle prove di laboratorio egualmente neutralizza le tossine che sbocconcellano il tessuto.

Il Dott. Mawn ha contattato il co-fondatore di NNFF ed il direttore esecutivo Jacqueline Roemmele, che la hanno messa in contatto con il Dott. Crew e NovaBay. Il gruppo ha balzato in atto. NovaBay ed il suo distributore commerciale degli Stati Uniti, PBE, Inc. hanno affrettato le bottiglie di NeutroPhase a Vanderbilt gratis ed il Dott. Crew ha guidato il Dott. Mawn su come amministrare la pulitrice della ferita.

Era appena giusto in tempo. La distruzione del tessuto sulla fronte di taglio del paziente ha rallentato e si fermata prima che perdesse i suoi occhi. In 36 ore, ha cominciato un ripristino completo.

“Questo caso mostra il potenziale di NeutroPhase di aiutare nella lotta contro questa malattia devastante,„ ha detto il Dott. Mawn. “Dovrebbe fa parte dell'armamentario di ogni medico.„

Il paziente di Vanderbilt è il più in ritardo in una lista lunga degli esempi di successo facendo uso di nuovo approccio del trattamento che Jacqueline Roemmele ed il co-author, Donna Batdorff, descrive nella seconda edizione appena lanciata del loro libro best-seller, sopravvivente ai batteri carnivori: Capendo, impedire, trattare e vivere con le conseguenze di necrotizzarsi Fasciitis.

“Questo nuovo caso mostra ancora una volta quanto fondamentalmente importante è che otteniamo la parola circa questo nuovo approccio vita e arto-con parsimonia,„ ha detto Roemmele. “Tutti i pazienti e medici devono sapere che, per la prima volta, ora abbiamo una probabilità eccellente della testimonianza dell'estremità all'incubo che sta necrotizzandosi il fasciitis.„

Source:

National Necrotizing Fasciitis Foundation