La Scoperta ha potuto aprire la porta per ricerca sul cancro ed il trattamento

I ricercatori di Florida State University hanno intrapreso una grande azione in avanti nella lotta contro cancro con una scoperta che potrebbe aprire la porta per le nuove opzioni del trattamento e della ricerca.

Fanxiu Zhu, il FSU Margaret e Maria Pfeiffer Ha Dotato il Professor per Ricerca Sul Cancro Ed il suo gruppo ha scoperto una proteina virale nella cella che inibisce il sensore principale del DNA e così la risposta dell'organismo all'infezione virale, suggerente che questa via cellulare potrebbe essere manipolata per aiutare un'infezione di lotta della persona, un cancro o le malattie autoimmuni.

Hanno nominato la proteina KicGas.

“Possiamo manipolare la proteina e/o il sensore per amplificare o sintonizzare giù la risposta immunitaria per combattere le malattie contagiose ed autoimmuni come pure cancri,„ Zhu ha detto.

Lo studio è stato pubblicato oggi nel Host e nel Microbo delle Cellule del giornale.

Zhu piombo un gruppo di ricerca che studia come i Virus a DNA possono causare il cancro, un fuoco importante dei ricercatori universalmente. Circa 15 per cento dei casi umani del cancro sono causati dai virus, in modo dagli scienziati stanno cercando le risposte circa come l'organismo risponde all'infezione virale e come alcuni virus mantengono tutta la vita le infezioni.

In questi ultimi anni, i ricercatori definitivo hanno identificato il sensore principale del DNA in celle, conosciute come i cGas. Quel ricercatori stimolati più ulteriormente per esaminare questo sensore nel contesto della malattia umana perché quel sensore dovrebbe avvisare idealmente l'organismo alla malattia di lotta portata da un Virus a DNA.

Essenzialmente, un Virus a DNA è un parassita intracellulare che contiene il materiale genetico. Parecchie malattie notevoli compreso la vaiolo, il herpes e la varicella sono causate dai Virus a DNA. Una delle ragioni che queste malattie sono così difficili da fare maturare è perché assumono la direzione del macchinario cellulare del loro host umano, spesso rendendolo impossible uccidere il virus senza anche nuocere alla persona.

Sebbene la gente sia fornita di sistemi immunitari specializzati per fare fronte all'infezione virale, molti virus co-hanno evoluto i meccanismi per eludere o sopprimere le risposte immunitarie dell'organismo.

Così la scoperta di questa proteina è critica ad ulteriore prospezione di come questi Virus a DNA funzionano e di come possono essere contrastati.

per scoprire questa proteina, il herpesvirus sarcoma-associato di Kaposi di studi del gruppo di Zhu (KSHV), un herpesvirus umano che causa certi moduli di linfoma e del Sarcoma di Kaposi, un cancro che accadono comunemente in Malati di AIDS ed altre persone immunocompromised.

In questo studio, i ricercatori hanno schermato ogni proteina in una cella di KSHV -- 90 nel totale -- ed infine trovato che un di loro direttamente ha inibito il sensore del DNA ha chiamato il cGAS. Hanno infettato le linee cellulari umane con il virus di Sarcoma di Kaposi per imitare l'infezione naturale e per trovare quando hanno eliminato la proteina dell'inibitore -- KicGas -- le celle hanno prodotto una risposta immunitaria molto più forte.

Per fare questo lavoro, Zhu ha collaborato con parecchi scienziati sia negli Stati Uniti che in Germania, compreso il Professor di FSU di Chimica e della Biochimica Hong Li.

Li, di cui i fuochi sono biologia molecolare e la biofisica molecolare, specificamente esaminate come la proteina ha inibito l'attività del cGAS in provette. Per la fase prossima di ricerca, sta sviluppando un modello tridimensionale delle interazioni per aiutarle meglio per capire come l'inibitore funziona.

“Questi sono problemi duri da risolvere e c'è ancora molto da imparare qui,„ Li ha detto.

Imparando come le funzioni dell'inibitore è un grande punto seguente, comunque.

“Una Volta Che calcoliamo che fuori, possiamo eventualmente progettare qualcosa combattere la malattia,„ Zhu ha detto.

Altre istituzioni che contribuiscono al documento sono il Laboratorio Nazionale di Frederick per Ricerca Sul Cancro, Friedrich-Alexander-Università in Germania e l'Istituto della Virologia Clinica e Molecolare all'Università di Erlangen-Nürnberg.

Sorgente: Florida State University