Le offerte della medicina dell'università del Maryland MRI-hanno guidato il trattamento messo a fuoco di ultrasuono ai pazienti di Parkinson

La medicina dell'università del Maryland (il centro medico dell'università del Maryland e la scuola di medicina dell'università del Maryland) ed il suo centro per la rappresentazione metabolica e la terapeutica Immagine-Guida (CMIT) ha cominciato all'ultrasuono messo a fuoco MRI-guida uso su una struttura profonda all'interno del cervello relativo alla malattia del Parkinson - il pallidus di globus.

Nel primo test clinico del suo genere, dei ricercatori dai dipartimenti di radiodiagnostica & di medicina nucleare, della neurochirurgia e della neurologia a CMIT stanno usando l'imaging a risonanza magnetica (MRI) per guidare le onde di ultrasuono tramite l'interfaccia ed il cranio intatti al pallidus di globus. L'università del Maryland è uno di soltanto due siti negli Stati Uniti per offrire questo trattamento ai pazienti di Parkinson.

Il pallidus di globus contribuisce al regolamento dei movimenti volontari ed è mirato a con i farmaci e, nei casi avanzati, nello stimolo profondo del cervello facendo uso dei microelettrodi impiantati per trattare i sintomi del motore del tremito, nella rigidità e nella discinesia in pazienti con Parkinson. Movimento di discinesia (anormale, distorta) è un effetto secondario comune del levodopa del farmaco che può pregiudicare la qualità di vita per i pazienti con Parkinson.

“In collaborazione con i miei colleghi, siamo eccitati per offrire ai nostri pazienti un nuovo, terapia non invadente per gestire i sintomi del loro Parkinson,„ ha detto il ricercatore principale Howard M. Eisenberg, il MD, Raymond K. Thompson Chair di neurochirurgia. “La comunità della neurologia ha fatto le andature significative in pazienti d'aiuto con Parkinson nel corso degli anni; l'utilizzazione dell'ultrasuono messo a fuoco MRI-guida potrebbe contribuire a limitare gli effetti secondari d'alterazione come discinesia per rendere la malattia più trattabile e meno debilitante.„

CMIT, sotto la direzione di Rao Gullapalli, PhD, MBA, professore di radiodiagnostica & di medicina nucleare, è un'impresa di collaborazione fra la medicina dell'università del Maryland ed i partner dell'industria, con lo scopo per esplorare, promuovere, innovare e creare le tecnologie dell'immagine per la traduzione efficiente “dal banco al lato del letto„ e, infine, per servire da “hub„ interdisciplinare di collaborazione e di innovazione per l'organizzazione, le scienze fisiche e la medicina. Il Direttore medico per CMIT è Dheeraj Gandhi, MBBS, professore di radiodiagnostica & di medicina nucleare.

“Per anni, le nostre tecniche mediche hanno vertuto la rappresentazione anatomica dell'organismo e tecniche chirurgiche aperte ai problemi strutturali di riparazione,„ ha detto Graeme Woodworth, MD, professore associato di neurochirurgia e Direttore del laboratorio di ricerca di traduzione dell'instituto di neurochirurgia. “CMIT è collocato per avanzare questo paradigma verso la funzione dell'organismo della rappresentazione e le alterazioni di modificazione facendo uso della tecnologia messa a fuoco non invadente e immagine-guida di ultrasuono. Siamo molto emozionanti che queste nuove tecnologie, disponibili all'università del Maryland, sono sul corso per rivoluzionare la diagnosi medica ed il trattamento,„ lui abbiamo detto.

Secondo Dott. Woodworth, esempi questa delle vie metaboliche alterate del lavoro influenza per prevedere i trattamenti di malattia e le risposte di trattamento, fornenti nuove informazioni per quanto riguarda il corso dello stato di un paziente. Facendo uso della tecnologia messa a fuoco avanzata di ultrasuono, i chirurghi possono ora applicare precisamente le onde sonore microscopiche alle regioni malate dell'obiettivo in profondità all'interno dell'organismo senza incisioni o radiazione.

La rappresentazione funzionale e le procedure non invadenti di ultrasuono sono fatte su una base del paziente esterno nella serie di CMIT MRI. Durante la procedura del Parkinson, i pazienti si trovano in uno scanner di MRI con un fotogramma divincolo misura con un casco del trasduttore. L'energia ultrasonica è mirata a tramite il cranio al pallidus di globus del cervello e le immagini acquistate durante la procedura danno a medici una mappa in tempo reale dell'area che è trattata.

“Stiamo sollevando la temperatura in un'area molto limitata del cervello per distruggere il tessuto,„ il Dott. Eisenberg ha detto. “Le onde di ultrasuono creano una lesione del calore che possiamo riflettere con MRI.„

L'intera procedura dura due - quattro ore ed i pazienti possono svegli e interagire con il gruppo del trattamento. Ciò permette che i medici riflettano gli effetti immediati del trattamento e procedano agli adeguamenti se necessario.

“gli effetti secondari in relazione con il trattamento quale discinesia sono il motivo principale che i miei pazienti subiscono la chirurgia,„ Paul aggiunto S. Fishman, MD, PhD, professore di neurologia e sotto-ricercatore sul test clinico. “L'ultrasuono messo a fuoco ha potuto offrire a questi pazienti un'alternativa a chirurgia.„

Le configurazioni cliniche di studio su esperienza acquisita durante la prova pilota che ha studiato l'ultrasuono messo a fuoco per i pazienti con il tremito essenziale. Il centro medico dell'università del Maryland (UMMC) era uno di otto siti che hanno partecipato alla prova chiave di fase III per supportare un'osservazione a FDA per approvazione regolatrice, dice il ricercatore principale Elias R. Melhem, il MD, professore ed il decano John M. Dennis Chairman del sito del dipartimento di radiodiagnostica & di medicina nucleare. Lo studio continua ad iscrivere i pazienti a UMMC.

“Il centro di disordini della malattia del Parkinson e di movimento dell'università del Maryland lungamente ha offerto a pazienti l'accesso alle terapie sperimentali approfondite per Parkinson,„ ha detto E. Albert Reece, MD, PhD, MBA, vicepresidente per gli affari medici all'università del Maryland ed il John Z. e professore di Akiko K. Bowers Distinguished e decano della scuola di medicina. “L'impegno della nostra facoltà a trovare le nuove opzioni del trattamento per i pazienti di Parkinson mostra il valore di lavoro interdisciplinare che ha potenziale per il trattamento delle altre malattie neorogenerative critiche pure.„

Altrettanto poichè un milione di Americani hanno malattia del Parkinson, un cronico, il disordine degenerante per cui là non è maturazione. Il secondo disordine di movimento comune, i risultati di Parkinson dalla disfunzione o perdita di cellule cerebrali cruciali per movimento e coordinamento. I sintomi comprendono le difficoltà del motore quali il tremito, la rigidità e l'instabilità posturale. La gente con la latta di Parkinson egualmente avverte i sintomi del non motore di danno conoscitivo, la depressione ed ansia e disfunzione autonoma.

Il tremito essenziale, che è otto volte più comune della malattia del Parkinson, causa l'agitazione di debilitazione che può essere resistente alla terapia farmacologica. Pricipalmente pregiudica le mani, testa e voce, facenti gli aspetti della vita quotidiana come il cibo, bere e la scrittura dell'estremamente difficile.

I ricercatori dall'università di sistema di salubrità della Virginia hanno riferito nel 2013 in New England Journal di medicina che 15 pazienti con il tremito essenziale che ha ricevuto ultrasuono messo a fuoco hanno veduto “il miglioramento significativo„ nel loro tremito dominante della mano. I pazienti hanno trattato nella fase iniziale dello studio a risultati simili sperimentati università del Maryland.

Source:

University of Maryland Medical Center