Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

AstraZeneca presenta i dati della ricerca del cancro polmonare a WCLC 2015

I Dati saranno riferiti dall'altro lato del portafoglio leader del settore del cancro polmonare di AstraZeneca alla Conferenza del Mondo sul Cancro Polmonare (WCLC) 2015, cominciando questo fine settimana a Denver, Colorado. Le Presentazioni caratterizzeranno 25 estratti (9 presentazioni orali e 4 recenti comprese del frangente) sulla conduttura del cancro polmonare della società, destinata per rispondere ai bisogni insoddisfatti dei pazienti con differenti moduli del cancro polmonare.

AZD9291: Ottimizzazione dei meccanismi di resistenza nel cancro polmonare

AZD9291 sarà il fuoco delle sei presentazioni orali sulla sua attività clinica sia in pazienti prima linea che precedente-trattati con cancro polmonare (EGFRm) avanzato T790M delle cellule di mutazione del recettore del fattore di crescita dell'epidermide il non piccolo (NSCLC). I dati sono coerenti con i risultati precedentemente riferiti della sicurezza e di efficacia di AZD9291 in queste impostazioni del trattamento.

Antoine Yver, Testa dell'Oncologia, lo Sviluppo Globale delle Medicine a AstraZeneca ha detto:

I dati presentati a WCLC illustrano la larghezza della nostra ricerca del cancro polmonare attraverso le impostazioni di malattia e le righe multiple di terapia, poichè miriamo a sviluppare un portafoglio completo di efficaci e trattamenti durevoli per i pazienti. AZD9291 sta muovendosi con lo sviluppo clinico con velocità senza precedenti e recentemente è stato accordato la designazione di Esame di Priorità degli STATI UNITI nel rispetto del suo potenziale di mirare alla mutazione quella resistenza delle unità ai trattamenti correnti per cancro polmonare avanzato positivo delle cellule di mutazione di EGFR il non piccolo nella maggior parte dei pazienti.

Oltre a AZD9291, AstraZeneca egualmente presenterà i risultati dal Programma® Clinico di IRESSA (gefitinib) Access (ICAP), che fornisce i dati sulla sicurezza a lungo termine e la tollerabilità dell'inibitore della chinasi della tirosina di EGFR in 188 malati di cancro degli STATI UNITI fuori dell'impostazione di test clinico. IRESSA® è stato approvato dagli STATI UNITI Food and Drug Administration (FDA) come trattamento prima linea per EGFRm NSCLC metastatico nel luglio 2015 ed è già disponibile in 91 paese universalmente.

Immuno-Oncologia (IO): Aggiornamento sui test clinici chiave

Le progettazioni Di Prova per gli studi in corso della tardi-fase di IO che saranno presentati a WCLC includono:

  • L'ATLANTICO (NCT02087423): Una Sperimentazione di fase II di durvalumab (PD-L1 mAb) come trattamento del terzo line in pazienti con NSCLC positivo, localmente avanzato o metastatico di PD-L1
  • ARTIDE (NCT 02352948): Una prova di Fase III di monoterapia del durvalumab e congiuntamente a tremelimumab (CTLA-4 mAb) contro il livello di cura nel terzo line NSCLC metastatico
  • PACIFICO (NCT02125461): Ad una prova controllata a placebo di Fase III di durvalumab rispetto a placebo in pazienti localmente all'avanzato a, unresectable, a NSCLC dopo completamento del trattamento con chemoradiotherapy ed a nessuna prova della progressione del tumore.

Robert Iannone, Testa dell'Immuno-Oncologia, lo Sviluppo Globale delle Medicine, a AstraZeneca ha detto:

WCLC offre un'altra occasione di noi aggiornare la comunità medica sul nostro esteso programma di sviluppo dell'immuno-oncologia nel cancro polmonare. Abbiamo realizzato i progressi tremendi negli approcci basati a immuno di sviluppo di combinazione, con nove studi chiave pianificazione o in corso in NSCLC da solo, che ci fornirà un flusso costante delle pietre miliari della ricerca nei prossimi mesi.

FDA ha accordato la designazione della Via Accelerata a tremelimumab per il trattamento di mesotelioma, un modulo aggressivo e raro di cancro che pregiudica il rivestimento dei polmoni e dell'addome. Durvalumab egualmente è stato accordato la designazione della Via Accelerata per i pazienti con NSCLC avanzati, che hanno ricevuto almeno due regimi terapeutici priori, che non hanno le mutazioni di EGFR o alterazioni anaplastiche della chinasi (ALK) di linfoma ed ha tumori che sono determinati per essere positivo PD-L1.

Studi Chiave di AstraZeneca nel Cancro Polmonare

I Dati presentati a WCLC fa parte di AstraZeneca che avanza rapido il programma del cancro polmonare, che comprende i seguenti test clinici chiave e le pietre miliari imminenti.

Nome Di Prova Riga delle Medicine di terapia Descrizione Stato
Immunoterapie
ATLANTICO Durvalumab, terza riga Una Sperimentazione di fase II nel terzo line NSCLC metastatico valuta l'efficacia di durvalumab in tumori che sono positivo PD-L1 in pazienti con localmente avanzato o NSCLC metastatici che hanno ricevuto trattamenti sistemici due o più priori. In Corso (assunzione completata per i gruppi sicuri)
Dati da presentare nel 2016
ARTICO Durvalumab, terza riga La prova di Fase III nel terzo line NSCLC metastatico sta reclutando i pazienti e contiene uno sotto-studio ripartito con scelta casuale di monoterapia del durvalumab per i tumori positivi PD-L1 contro il livello di cura (SoC) e uno sotto-studio con un trattamento di concorrente-combinazione con tremelimumab contro il contributo delle componenti e del SoC in pazienti con i tumori della quantità negativa PD-L1. Corrente reclutando
MISTICO Durvalumab, tremelimumab, prima riga Una prova del durvalumab-tremelimumab di Fase III in NSCLC, che metastatico prima linea sta reclutando in PD-L1 non selezionato, pazienti selvaggio tipi di EGFR/ALK e comprende un'analisi del sottogruppo del positivo PD-L1 e del minimo PD-L1/tumori negativi. Il punto finale primario è sopravvivenza libera di progressione (PFS) e la prova comprende la monoterapia del durvalumab e la combinazione del durvalumab-tremelimumab contro la Soc. Corrente reclutando
NETTUNO Durvalumab, tremelimumab, prima riga Uno studio ulteriore del durvalumab-tremelimumab di Fase III nell'impostazione metastatica prima linea di NSCLC, contro il SoC con la sopravvivenza globale (OS) come il punto finale primario; complementa la prova MISTICA di PFS. Per essere iniziato
Nome da annunciare Durvalumab, prima riga Una terza prova prima linea di Fase III NSCLC di durvalumab più chemioterapia in PD-L1 non selezionato, EGFR/ALK NSCLC selvaggio tipo. Per essere iniziato
PACIFICO Durvalumab, Fase III unresectable Una Fase III di prova valutando il PFS e l'OS con durvalumab rispetto a placebo in pazienti localmente all'avanzato a, unresectable, a NSCLC dopo completamento del trattamento con chemoradiotherapy ed a nessuna prova della progressione del tumore. Corrente reclutando
AZD9291
ALONE AZD9291, prima riga, seconda riga e di là La Fase I/II apre il contrassegno, escalation della dose e studio di gruppo di espansione per studiare la sicurezza e la tollerabilità, farmacocinesi e risposta alla terapia di AZD9291 in pazienti con NSCLC avanzato che ha avuto progressione di malattia dopo il trattamento con un EGFR TKI approvato. Assunzione Completata; prova in corso
Sincronizzi i dati di I presentati a ESMO 2014, a ELCC 2015 e a ASCO 2015
AURA2 AZD9291, seconda riga e di là Fase II, aperto contrassegno, prova confermativa a braccio unico per valutare la sicurezza e l'efficacia di AZD9291 in pazienti con NSCLC avanzato o metastatico di cui la malattia ha progredito nella terapia precedente di EGFR-TKI e di cui i tumori harbour una mutazione di T790M e di EGFR. Assunzione Completata; prova in corso
AURA3 AZD9291, seconda riga Fase III, contrassegno aperto, studio ripartito con scelta casuale di AZD9291 contro a chemioterapia basata a platino del doppietto per i pazienti con NSCLC localmente avanzato o metastatico di cui la malattia ha progredito nella terapia precedente di TKI e nella mutazione di T790M e di EGFR. Corrente reclutando
CAURAL AZD9291 congiuntamente a durvalumab, seconda riga e di là Una Fase III, contrassegno aperto, prova ripartita con scelta casuale per valutare l'efficacia e la sicurezza di AZD9291 congiuntamente a durvalumab contro monoterapia AZD9291 in pazienti con il ricevitore localmente avanzato o metastatico T790M NSCLC mutazione-positivo di EGFR che hanno ricevuto la terapia priore di EGFR TKI. Corrente reclutando
FLAURA AZD9291, prima riga Una Fase III, capanno mimetico del doppio, ha ripartito le probabilità sulla prova che paragona l'efficacia e la sicurezza di AZD9291 contro il trattamento del SoC EGFR-TKI (gefitinib o erlotinib) nei pazienti del trattamento-naïve a EGFRm NSCLC localmente avanzato o metastatico. Corrente reclutando; progettazione di prova presentata a ASCO 2015
TATTON Combinazioni AZD9291 Un multi-braccio, prova di Ib di Fase che studia AZD9291 congiuntamente al durvalumab, savolitinib (inibitore INCONTRATO; AZD6094) o selumetinib (inibitore MEK1/2; AZD6244, ARRY-142886) in pazienti con il cancro polmonare mutante avanzato di EGFR che ha progredito sul trattamento precedente di EGFR TKI. Corrente reclutando; risultati di prova iniziali presentati a ASCO 2015
Selumetinib
SELECT1 Selumetinib, seconda riga Una fase III, prova alla cieca, a prova ripartita le probabilità su e controllata a placebo per valutare l'efficacia e la sicurezza di selumetinib congiuntamente a docetaxel, in pazienti che ricevono trattamento del secondo line per localmente avanzato di KRAS NSCLC (Fase o metastatico mutazione-positivo IIIB - IV) Corrente reclutando

Sorgente: http://www.astrazeneca.com/