Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'uso 3D dei chirurghi ha stampato il ricoverato dell'innesto diagnosticato con il sarcoma della parete a scrigno

Dopo la diagnostica con un sarcoma della parete a scrigno, un gruppo chirurgico di un uomo spagnolo di 54 anni resi alla decisione per eliminare il suo sterno e una parte di sua gabbia di nervatura e per sostituirla con un innesto.

L'innesto era progettato e fabbricato dalla società dell'apparecchio medico, Anatomics, che ha utilizzato la funzione di stampa del 3D della CSIRO, laboratorio 22 a Melbourne, Australia.

Il gruppo chirurgico, il Dott. José Aranda, il Dott. Marcelo Jimene ed il Dott. Gonzalo Varela dall'ospedale universitario di Salamanca, hanno saputo che l'ambulatorio sarebbe stato difficile dovuto le geometrie complicate in questione nell'intercapedine di torace.

La procedura è stata descritta nel giornale europeo di ambulatorio Cardio-Toracico.

“Abbiamo pensato, forse potremmo creare un nuovo tipo di innesto che potremmo completamente personalizzare per ripiegare le strutture complesse dello sterno e delle nervature,„ il Dott. Aranda abbiamo detto.

“Abbiamo voluto fornire un'opzione più sicura per il nostro paziente e miglioriamo la loro post-chirurgia di ripristino.„

Quello è quando i chirurghi si sono girati verso Anatomics.

Dopo la valutazione della complessità dei requisiti, il CEO Andrew Batty di Anatomics ha detto la soluzione risieduta nella stampa metallica 3D.

“Abbiamo voluto alla stampa 3D l'innesto dal titanio a causa della sua geometria complessa e progettazione,„ il sig. Batty ha detto.

“Mentre gli innesti di titanio precedentemente sono stati utilizzati nella chirurgia del torace, le progettazioni non hanno considerato le emissioni fissazione a lungo termine circostante.

“Gli innesti della lastra grossa e del piano contano sulle viti per la fissazione rigida che può venire liberamente col passare del tempo. Ciò può aumentare il rischio di complicazioni e la possibilità del rifunzionamento.„

Con i dati di alta risoluzione di CT, il gruppo di Anatomics poteva creare una ricostruzione 3D della parete a scrigno e del tumore, permettendo che i chirurghi pianificazione e definiscano esattamente i margini di resezione.

“Da questo, potevamo progettare un innesto con una memoria sternale rigida e coni retinici di titanio semi-flessibili da fungere da nervature prostetiche fissate allo sterno,„ il sig. Batty ha detto.

Lavorando con gli esperti al laboratorio 22 della funzione di stampa del 3D della CSIRO, il gruppo poi fabbricato l'innesto dalla lega chirurgica del titanio del grado.

“Abbiamo costruito l'innesto facendo uso della nostra stampante di $1,3 milioni Arcam,„ Alex Kingsbury dal gruppo della fabbricazione della CSIRO ha detto.

“La stampante funziona dirigendo un fascio di elettroni ad un letto di polvere di titanio per fonderlo. Questo trattamento poi è ripetuto, costruente il prodotto sul livello-da-livello finché non abbiate un innesto completo.

“la stampa 3D presenta i vantaggi significativi sopra i metodi di fabbricazione tradizionali, specialmente per le applicazioni biomediche.

“Come pure essendo personalizzabile, egualmente tiene conto modello rapido - che può fare una grande differenza se un paziente sta aspettando la chirurgia.„

Una volta che la protesi fosse completa couriered in Spagna ed è stata impiantata nel paziente.

“L'operazione riusciva molto,„ il Dott. Aranda ha detto.

“Grazie alla tecnologia di stampa 3D e ad un modello unico di resezione, potevamo creare una parte del corpo che completamente è stata personalizzata e calzato come un guanto.„

Source:

CSIRO Australia