Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La dieta secca della prugna può contribuire a diminuire il rischio di tumore del colon

I ricercatori dalla Texas A&M University e l'università di North Carolina hanno indicato che una dieta che contiene le prugne secche può pregiudicare positivamente il microbiota, anche citato mentre i batteri dell'intestino, in tutto il colon, aiutante diminuiscono il rischio di tumore del colon.

La ricerca è stata costituita un fondo per dal quadro della prugna secco la California ed è stata presentata alla conferenza sperimentale di biologia 2015 a Boston.

“Con la nostra ricerca, potevamo indicare che le prugne secche promuovono la conservazione dei batteri utili in tutto il colon e in tal modo possono diminuire il rischio di tumore del colon,„ ha detto il Dott. Nancy Turner, professore della ricerca del Texas A&M AgriLife nell'instituto della Texas A&M University, College Station di scienza dell'alimentazione e di nutrizione.

Secondo l'associazione del cancro americana, il tumore del colon è la terza causa principale delle morti in relazione con il Cancro negli Stati Uniti quando gli uomini e le donne sono considerati esclusivamente e la causa secondo principale quando le figure si combinano. Durante il 2015, il tumore del colon si pensa che causi circa 49.700 morti in tutta la nazione.

Una buona quantità di ricerca già ha indicato che la sua dieta può alterare il metabolismo e composizione del microbiota del colon, che ha implicazioni importanti per prevenzione delle malattie ed il trattamento, Turner ha detto.

Ha detto che ci sono trilioni dei batteri nel tratto intestinale e finora più di 400 diverse specie sono state identificate. La ricerca precedente ha indicato che le rotture al microbiota sono comprese nell'inizio di infiammazione e della ricorrenza intestinali dei periodi infiammatori che possono promuovere lo sviluppo di tumore del colon.

“La nostra ricerca ha esplorato i beni Cancro-protettivi potenziali delle prugne secche facendo uso di un modello affermato del ratto di tumore del colon,„ ha detto. “Le prugne secche contengono i composti fenolici, che hanno effetti multipli sulla nostra salubrità, compreso la loro capacità di servire da antiossidanti che possono neutralizzare l'effetto dell'ossidante dei radicali liberi che possono danneggiare il nostro DNA.

“L'ipotesi che abbiamo provato in questo esperimento era che il consumo di prugne secche avrebbe promosso la conservazione del microbiota utile ed i reticoli di metabolismo microbico in tutto il colon. Se facesse questa, quindi potrebbe anche contribuire a diminuire il rischio di tumore del colon.„

“Il microbiota è compreso nella salubrità dell'organismo ospite con le interazioni fisiche e, indirettamente, attraverso il loro metabolismo,„ ha detto Derek Seidel, un dottorando di laurea ed assistente di ricerca per Turner che ha assistito nello studio. “I ratti sono stati alimentati una dieta di controllo o contenere di dieta ha asciugato le prugne ed entrambe le diete sono state abbinate per le calorie totali e la composizione macronutrient in modo che l'effetto dovuto essere a dieta fosse attribuito ai composti trovati unicamente nelle prugne secche.„

I contenuti ed i tessuti intestinali dai segmenti differenti del colon sono stati esaminati. I risultati hanno indicato che la dieta secca della prugna ha aumentato Bacteroidetes ed hanno diminuito Firmicutes - i due fili principali dei batteri nell'intestino - nel colon distale senza pregiudicare le proporzioni trovate nel colon prossimale. Tuttavia, gli animali che consumano la dieta di controllo hanno avuti una proporzione più bassa di Bacteroidetes e di Firmicutes aumentato nel colon distale.

Un'altra osservazione fatta era ratti che consumano le prugne secche significativamente aveva diminuito i numeri delle cripte aberranti, dei fuochi aberranti della cripta e dei fuochi aberranti della cripta di alto-molteplicità confrontati ai ratti di controllo.

“Questi fuochi aberranti della cripta sono una delle lesioni precancerose osservabili più in anticipo e spesso sono considerati come un forte indicatore per lo sviluppo del cancro,„ Seidel ha detto.

Turner ha detto che questi dati supportano l'ipotesi che ha asciugato le prugne protegge da tumore del colon, che può essere dovuto in parte alla loro capacità “di stabilire le composizioni apparentemente utili in microbiota del colon nel colon distale.

“Da questo studio potevamo concludere che le prugne secche, infatti, sono sembrato promuovere la conservazione del microbiota utile e del metabolismo microbico in tutto il colon, che è stato associato con un'incidenza diminuita delle lesioni precancerose.„

Ha detto mentre la ricerca supplementare è necessaria, specialmente negli studi umani, i risultati da questo studio è emozionante perché suggeriscono che regolarmente mangiare le prugne secche potesse essere una strategia dietetica possibile da contribuire a diminuire il rischio di tumore del colon.

Source:

Texas A&M AgriLife Communications