Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovi approcci a trattare ambliopia

La Ambliopia, conosciuta comunemente come “l'pigro-occhio,„ classicamente è stata trattata rattoppando il forte occhio per forzare l'occhio più debole per essere usato. Tuttavia, il concetto di disfunzione binoculare, in cui il cervello sopprime l'immagine dall'occhio più debole a favore di più forte occhio, ha motivato i nuovi approcci al trattamento di ambliopia. In un nuovo rapporto pubblicato nel Giornale dell'Associazione Americana per l'Oftalmologia e lo Strabismo Pediatrici (AAPOS), i ricercatori descrivono come l'uso della terapia dichoptic, che presenta esclusivamente le immagini differenti ad ogni occhio, combinato con i film dei bambini popolari, ha prodotto l'acuità visiva migliore in bambini piccoli.

Le tecniche Dichoptic combinate con le mansioni d'apprendimento o i giochi semplici sono state indicate per migliorare significativamente l'acuità visiva nella ambliopia. Tuttavia, i bambini trovano queste mansioni intensive e ripetitive e fino a 40% dei pazienti non supervisionati sono noncompliant. Un gruppo multicentrato dei ricercatori ha studiato potenzialmente un metodo d'aggancio usando i film animati popolari con stimolo dichoptic complementare per tenere l'interesse dei bambini.

“Se l'approccio del lungometraggio ha efficacia simile alle mansioni d'apprendimento percettive contrasto-equilibrate ed i giochi in questo proof of concept studiano, può piombo alla terapia binoculare da casa di ambliopia con maggior conformità,„ principale inquirente celebre Eileen E. Birch, PhD, delle Fondamenta della Retina del Sud-ovest e del Centro Medico Sudoccidentale di UT, Dallas, TX.

Nei bambini amblyopic di studio otto 4-10 anni hanno guardato tre film dichoptic alla settimana per due settimane. Ogni occhio è stato presentato con un'immagine con le chiazze di forma irregolari che hanno mascherato le parti differenti della pellicola. Le chiazze vedute da un occhio erano l'inverso delle chiazze vedute dall'altro, di modo che l'intero schermo ha potuto essere percepito soltanto con la visione binoculare. Per sormontare la soppressione e permettere che la visione binoculare formi una maschera completa, l'immagine presentata al più forte occhio è stata diminuita al contrario.

L'acuità visiva è migliorato nell'occhio con ambliopia in questo studio. “I Bambini hanno raggiunto 1-4 righe di miglioramento nell'acuità visiva con appena sei sessioni (nove ore) (entrambi gli occhi che esaminano obiettivo lo stesso tempo) del film dichoptic che osserva oltre due settimane,„ il Dott. spiegato Birch. “Rattoppare, tramite il confronto, richiede 120 ore del trattamento per raggiungere 1 riga di miglioramento in bambini amblyopic che già sono stati curati con gli occhiali per 12-16 settimane.„

Mentre il miglioramento massimo o la persistenza del miglioramento resta determinare, il Dott. Birch aggiunta, “Se questi risultati preliminari sono confermati in un test clinico controllato, visualizzazione passiva dei lungometraggi dichoptic potrebbe essere utile come un primario, supplementare, o trattamento di mantenimento per ambliopia.„

Sorgente: Scienze di Salubrità di Elsevier