Le nuove guide di processo di sintesi studiano la molecola chiave in questione in diabete, infiammazione, invecchiante

Un processo di sintesi sviluppato all'Yale University permetterà che i ricercatori studino una molecola chiave in questione nel diabete, nell'infiammazione e nell'invecchiamento umano.

Il nuovo processo sintetizza il glucosepane, che è considerato un collegamento chimico critico sia nel diabete che nell'invecchiamento. È egualmente un fattore di rischio indipendente per le complicazioni microvascolari a lungo termine in diabete.

In uno studio pubblicato questa settimana nella scienza del giornale, David senior Spiegel autore ed i suoi colleghi descrive la nuova sintesi come pure una nuova metodologia sintetica, che può avere applicazioni oltre la ricerca corrente.

“Glucosepane si forma in tutti gli esseri umani durante il trattamento di invecchiamento ed egualmente si forma durante le varie malattie, compreso diabete,„ ha detto Spiegel, un professore di chimica e di farmacologia a Yale. “Non si sa che glucosepane di ruolo potrebbe giocare nell'invecchiamento ed in queste malattie, ma parecchie ipotesi sono state proposte. Con accesso a glucosepane sintetico, ora potremo generare gli strumenti per esaminare il ruolo giochi di questa molecola nelle sanità ed anche, forse, per sviluppare le molecole per inibire o per invertire la sua formazione.„

Finora, è stato difficile da studiare il glucosepane efficacemente. C'è una penuria di glucosepane chimicamente omogeneo disponibile affinchè gli scienziati esamini -- dovuto la sui struttura e beni insoliti -- ed i ricercatori sono stati costretti a contare sui protocolli che richiede tempo dell'estrazione per ottenere il materiale utilizzabile.

Glucosepane contiene un isomero raro dell'imidazolo, che mai prima è stato osservato in molecole naturali, all'infuori di quelli nella famiglia del glucosepane. Spiegel ed i suoi colleghi hanno sviluppato una nuova metodologia per la sintetizzazione del questo modulo dell'imidazolo. Il trattamento richiede soltanto otto punti.

In un articolo accompagnante nella scienza, Dale L. Boger dell'istituto di ricerca di Scripps ha scritto che lo studio di Yale rappresenta “un importante, eppure in gran parte underexplored, frontiera per chimica con le vaste implicazioni nelle sanità.„ Boger ha detto che la metodologia di Spiegel “è importante per diritto proprio e troverà le applicazioni ben oltre quella prevedute dagli autori.„

Source:

Yale University