L'assunzione dello zucchero riducente inverte le malattie metaboliche croniche in bambini

La diminuzione del consumo di zucchero aggiunto, anche senza diminuire le calorie o il peso perdente, ha la potenza invertire un cluster delle malattie metaboliche croniche, compreso ricco in colesterolo e pressione sanguigna, in bambini solo nei 10 giorni, secondo uno studio dai ricercatori all'università la California di Touro e di Uc San Francisco.

“Questo studio definitivo indicherà che lo zucchero è metabolicamente nocivo non a causa delle sue calorie o dei sui effetti su peso; piuttosto lo zucchero è metabolicamente nocivo perché è lo zucchero,„ ha detto l'autore principale Robert Lustig, il MD, MSL, endocrinologo pediatrico all'ospedale pediatrico San Francisco di UCSF Benioff. “Questo studio internamente controllato di intervento è un'indicazione solida che lo zucchero contribuisce alla sindrome metabolica ed è la prova più ben fondata fin qui che gli effetti negativi dello zucchero non sono a causa delle calorie o dell'obesità.„

Jean-Marc Schwarz, PhD dell'istituto universitario di medicina osteopatica all'università la California di Touro ed autore senior del documento ha aggiunto, “non ho veduto mai i risultati come notevoli o significativi nei nostri studi umani; dopo i soltanto nove giorni della restrizione del fruttosio, i risultati sono drammatici e coerenti conforme all'oggetto. Questi risultati supportano l'idea che è essenziale affinchè i genitori valuti l'assunzione dello zucchero e per essere conscio degli effetti sulla salute di cui i loro bambini stanno consumando.„

Il documento comparirà il 27 ottobre online e nell'emissione del febbraio 2016 dell'obesità del giornale.

Assunzione di limitazione dello zucchero

La sindrome metabolica è un cluster delle circostanze -- pressione sanguigna aumentata, livello elevato del glucosio di sangue, grasso corporeo in eccesso intorno alla vita e livelli di colesterolo anormali -- quello accade insieme ed aumenta il rischio di malattia di cuore, di colpo e di diabete. Altre malattie connesse con la sindrome metabolica, quali l'affezione epatica ed il diabete di tipo 2 grassa analcolici, ora si presentano in bambini -- disordini precedentemente sconosciuti nella popolazione pediatrica.

I partecipanti sono stati identificati con la valutazione del peso per teenager e la clinica di salute dei bambini (OROLOGIO) all'ospedale pediatrico San Francisco di UCSF Benioff, una clinica interdisciplinare dell'obesità ha dedicato a mirare alla disfunzione metabolica piuttosto che la perdita di peso. L'assunzione è stata limitata alla gioventù dell'afroamericano e del latino a causa dell'loro elevato rischio per determinate circostanze connesse con la sindrome metabolica, quali ipertensione e diabete di tipo 2.

Nello studio, 43 bambini fra le età di 9 e di 18 chi erano obese ed hanno avute almeno altro un disordine metabolico cronico, quale ipertensione, livelli elevati del trigliceride o un indicatore di fegato grasso, sono stati dati i nove giorni di alimento, compreso tutti gli spuntini e bevande, che zucchero limitato ma amido sostituito per mantenere lo stessi grasso, proteina, carboidrato e livelli di caloria come il loro precedentemente riferito a casa è a dieta. I livelli di sangue del riferimento, la pressione sanguigna e la tolleranza di digiuno del glucosio sono stati valutati prima che la nuova pianificazione del menu fosse adottata. Il menu di studio ha limitato lo zucchero aggiunto (mentre permettendo frutta), ma sostituito aggiungendo altri carboidrati quali i bagel, cereale e pasta in modo che i bambini ancora consumassero lo stesso numero delle calorie dal carboidrato di prima, ma lo zucchero dietetico di totale è stato diminuito 28 - 10 per cento e fruttosio da 12 a 4 per cento delle calorie totali, rispettivamente. Le scelte dell'alimento sono state destinate per essere “hot dog del tacchino dell'alimento del capretto„ -, patatine fritte e pizza interamente approvvigionata ai supermercati locali, invece di alti cereali dello zucchero, pasticcerie ed hanno zuccherato il yogurt.

I bambini sono stati dati un disgaggio e sono stati detti di pesarsi di ogni giorno, con lo scopo della stabilità del peso, non perdita di peso. Quando la perdita di peso ha accaduto (una diminuzione di una media di 1 per cento durante il periodo di dieci giorni ma senza cambiamento in grasso corporeo), sono stati dati più degli alimenti a bassa percentuale di zucchero.

“Quando abbiamo eliminato lo zucchero, i capretti hanno cominciato rispondere alle loro indicazioni di sazietà,„ ha detto Schwarz. “Ce l'hanno detta ritenuta come così tanto più alimento, anche se stavano consumando lo stesso numero delle calorie di prima, appena con significativamente il meno zucchero. Alcuni hanno detto che eravamo in modo schiacciante loro con alimento.„

Diminuzione degli effetti metabolici nocivi di obesità

Dopo che gli appena 9 giorni sulla dieta zucchero-limitata, virtualmente ogni aspetto della salubrità metabolica dei partecipanti è migliorato, senza cambiamento nel peso. La pressione sanguigna diastolica è diminuito da 5mm, da trigliceridi da 33 punti, da LDL-colesterolo (conosciuto come “il cattivo„ colesterolo) da 10 punti e dalle prove di funzione epatica migliori. La glicemia a digiuno è andato giù da 5 punti ed i livelli dell'insulina sono stati tagliati da un terzo.

“Tutte misure sostitutive di salubrità metabolica migliorate, appena sostituendo amido per lo zucchero in loro alimento trasformato -- tutti senza calorie o peso o esercizio cambiante,„ ha detto Lustig. “Questo studio dimostra che “una caloria non è una caloria. “Da dove quelle calorie vengono determina dove nell'organismo vanno. Le calorie dello zucchero sono il peggio, perché si girano verso grasso nel fegato, determinante l'insulino-resistenza e determinante il rischio per il diabete, il cuore e l'affezione epatica. Ciò ha implicazioni enormi per l'industria alimentare, la malattia cronica e le spese sanitarie.„

Source:

University of California - San Francisco