Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le scoperte di USC propongono di promettere il metodo per eliminare il dolore connesso con carie dentaria

Le scoperte doppie a USC propongono un metodo di promessa per ricrescere il tessuto duro nonliving, diminuente o persino eliminante il dolore connesso con carie dentaria, che gli istituti della sanità nazionali chiama la malattia cronica più prevalente.

Janet Moradian-Oldak, un professore al banco di Herman Ostrow dell'odontoiatria di USC, ha studiato i metodi per ricrescere lo smalto dentario per le due decadi scorse. Il trattamento è particolarmente complesso perché da osso dissimile, smalto maturo non può ringiovanire. Lo smalto dentario è un tessuto nonliving.

Il momento un-ha è venuto il 22 ottobre quando, in collaborazione con l'autore principale Sauma Prajapati di USC ed altri colleghi, ha pubblicato uno studio nel giornale dei biomateriali che dice la matrice metalloproteinase-20, un enzima trovato soltanto in denti, taglia sulle proteine a pezzi del amelogenin, che facilitano la formazione organizzata del cristallo dello smalto. MMP-20 annulla il modo affinchè il materiale duro usurpi lo spazio sgomberato.

Il suo gruppo è il primo per definire la funzione di un enzima per impedire l'occlusione della proteina dentro un cristallo, ha detto.

“MMP-20 è rilasciato molto ad una fase iniziale di formazione dello smalto,„ ha detto Moradian-Oldak, l'autore senior dello studio. “MMP-20 taglia sulle proteine a pezzi durante la cristallizzazione di smalto. Insieme ad altri enzimi, si libera “del fango„ in modo dallo smalto che fa le celle nell'organismo può aggiungere più minerale e fare lo smalto, il bioceramic più duro nel corpo umano.„

Ripristino dentario

Moradian-Oldak coppia la scoperta MMP-20 con un altro 2 novembre pubblicato studio nel giornale di assistenza tecnica biomedica e l'informatica, che ha concluso un idrogel del amelogenin-chitosan potrebbe riparare la carie dentaria iniziale coltivando un livello del tipo di smalto che diminuisce le lesioni da fino a 70 per cento.

“Riconoscere la funzione di MMP-20 in biomineralization è uno dei primi punti ad imparare come lo smalto dentario si forma in natura,„ ha detto Qichao Ruan, autore principale dello studio dell'idrogel e un socio di ricerca postdottorale nel centro per biologia molecolare Craniofacial a USC. “I risultati per quanto riguarda MMP-20 non solo ci aiutano più ulteriormente a capire i meccanismi di formazione dello smalto ma [essi] anche può applicarsi nella progettazione dei biomateriali novelli per le applicazioni cliniche future nel ripristino o nella riparazione dentario.„

Food and Drug Administration ancora non ha approvato alcun tipo smalto che ricresce il gel. USC è nelle prove precliniche. Moradian-Oldak ha detto che una gente del giorno può potere usare una guardia di bocca di notte o i nastri dei denti saturati con idrogel per ricrescere le sostanze del tipo di smalto e per diminuire la sensibilità di denti.

Individuazione del fissatore giusto

I prodotti quali dentifricio in pasta e colluttorio che contengono il fosfato di calcio fosfopeptide-amorfo della caseina e del fluoruro promuovono il remineralization delle lesioni iniziali dello smalto; tuttavia, devono essere usati regolarmente e sono più di una toppa della gomma che una soluzione reale, Moradian-Oldak ha detto. Tappa sul problema in modo dalla gente non ritiene il dolore. Il gel, tuttavia, riempie le crepe ed i fori di sostanza del tipo di smalto.

Negli Stati Uniti, 92 per cento degli adulti invecchiati 20 - 64 hanno avuti disintegrazione dentaria in loro denti permanenti, Moradian-Oldak ha detto. I denti macinanti alla notte, alla recessione della gomma ed alla scomparsa di smalto sopra una vita dovuto la demineralizzazione l'alimento e della bevanda acidi sono tutti i problemi comuni che la gente dappertutto affronta.

Una volta provato in un ambiente che imita i trattamenti biochimici di una cavità orale, il gel ha creato un collegamento robusto, eliminante la minaccia delle intercapedini secondarie nello stesso punto, Ruan ha detto. Il gel potrebbe essere più efficace delle corone tradizionali, di cui l'aderenza si indebolisce col passare del tempo, lui hanno aggiunto.

“Oltre alla biocompatibilità ed alla biodegradabilità, il gel ha antimicrobico unico e beni di aderenza che sono importanti per le applicazioni dentarie,„ Ruan ha detto.

Source:

University of Southern California