Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo approccio per regolamentare i livelli di colesterolo della gente

Una scoperta circa come l'organismo si occupa del colesterolo contenuto all'interno delle sue celle di morte ha suggerito un nuovo approccio emozionante ai livelli di colesterolo della gente di controllo - e così il loro rischio di sviluppare la malattia di cuore.

La scoperta dall'università di scuola di medicina della Virginia rivela un meccanismo precedentemente sconosciuto da cui le celle che si accingono a muoiono informano le celle che si accingono alle mangiano come trattare il colesterolo che contengono. Stimolando o simulando questo messaggio molecolare, medici possono l'un giorno potere regolamentare meglio i livelli dell'organismo di colesterolo di LDL e di HDL - i cosiddetti “buoni„ e “cattivi„ colesteroli.

“Giriamo approssimativamente milione celle nell'organismo al secondo come componente della routine, vita sana e questi “cadaveri„ rapido sono mangiati ed elaborati dalle celle vicine citate come fagociti,„ ricercatore spiegato Kodi S. Ravichandran, PhD. “Ma c'è una sfida qui: Quando un fagocita mangia un'altra cella, è basicamente come il vostro vicino che si muove dentro con voi con tutti gli loro effetti personali. Il fagocita che ha mangiato appena la cella di morte deve gestire tutto il colesterolo, i lipidi, le proteine, i carboidrati ed altre componenti che sono venuto dall'obiettivo che ha mangiato appena - sopra il mantenimento del suo proprio metabolismo sistematico.„

La scoperta fatta dal Dott. Aaron Fond nel laboratorio di Ravichandran spiega come le celle di morte offrono un tipo di istruzioni del letto di morte per occuparsi del colesterolo in eccesso. Quella conoscenza apre la porta alle terapie mirate a che potrebbero gestire il trattamento via un grilletto più fisiologico che i metodi attuali.
Colesterolo di regolamentazione

L'obiettivo primario degli scienziati in colesterolo di regolamentazione è stato una molecola chiamata LXR, “un sensore„ che impedisce alle celle di essere sovraccaricate di colesterolo. Ma gli sforzi per mirare a LXR direttamente hanno adottato un approccio della mazza, poichè LXR normalmente stimola e sopprime le centinaia di geni. Quegli sforzi, Ravichandran ha detto, “sono stati non particolarmente fruttuosi e con troppi effetti secondari.„

La scoperta dal laboratorio di Ravichandran offre un modo stimolare il trasporto e la rimozione del colesterolo come l'organismo fa naturalmente: con messaggio cellulare. “Quando stavamo studiando come i fagociti che ingeriscono le celle [di morte] apoptotic regolamentano il colesterolo, che cosa abbiamo scoperto erano che le celle di morte usano un meccanismo completamente novello,„ ha detto. “Le celle espongono determinati lipidi della membrana o cosiddetti di morte “mangiare-me„ segnali sulla loro superficie. Quando questi sono riconosciuti dai fagociti tramite ricevitori specifici, questo avvia una via [nei fagociti] quella infine piombo al upregulation dei livelli di trasportatore molto importante del colesterolo, ABCA1.„ Ciò è un trattamento che sembra essere completamente indipendente dalla via di LXR ora che è mirata. D'importanza, molti studi umani hanno indicato un'associazione fra i livelli ABCA1 e la malattia cardiovascolare.

Il Sup Lee di Chang e affettuoso, Ravichandran ed i colleghi ora hanno scoperto le componenti del macchinario molecolare da cui upregulate di morte ABCA1 delle cellule in fagociti. Hanno scoperto quello quando il ricevitore fagocitico BAI1 impegna la cella di morte, questo iniziano un segnale a upregulate ABCA1. I mouse che mancano di BAI1 hanno avuti un rapporto peggiore di HDL/LDL, mentre i mouse che esprimono più BAI1 hanno mostrato un effetto benefico. “In mouse con i maggiori livelli di questo ricevitore BAI1, non solo i fagociti mangiano meglio, essi upregulate ABCA1 e mostrare un rapporto migliore di HDL contro il colesterolo di LDL,„ Ravichandran ha detto.

Ravichandran, il presidente del dipartimento di UVA di microbiologia, dell'immunologia e della biologia del Cancro, già sta lavorando ai modi potenziali richiedere questo effetto in esseri umani. “Abbiamo l'opportunità ora di mirare a questo ricevitore BAI1 e/o segnalazione via questa via direttamente,„ ha detto. “Questo, a sua volta, avrebbe un ruolo utile in colesterolo di regolamentazione e contribuisce ad impedire gli effetti cardiovascolari offensivi.„

Source:

University of Virginia School of Medicine