La tecnologia innovatrice del microbiome può contribuire a combattere determinate infezioni

La Stony Brook University ed Ortek Therapeutics, Inc. hanno annunciato oggi che due richieste di brevetto file negli Stati Uniti ed internazionalmente per la sostanza nutriente hanno basato le composizioni che utilizzano una tecnologia innovatrice del microbiome che può contribuire a combattere determinate infezioni. Sviluppato alla Stony Brook University, queste composizioni esclusivamente sono state concedute una licenza a a Ortek come componente di una collaborazione di lunga durata e commercialmente riuscita con la Stony Brook University e State University delle fondamenta di ricerca di New York (SUNY).

Questa tecnologia del microbiome si applicherà potenzialmente per trattare determinate infezioni comuni a parecchie aree dell'organismo. Questo microbiome brevetto-in corso che altera le composizioni ha vaste applicazioni destinate per contribuire a migliorare le sanità e la qualità di vita. Queste applicazioni comprendono una composizione per diminuire i batteri odore-causanti cutanei trovati alle regioni umane del piede e dell'ascella e una composizione per diminuire la proliferazione cutanea e nasale di staphylococcus aureus dell'atrio. Ortek sta cercando i partner d'autorizzazione più ulteriormente per sviluppare e commercializzare queste composizioni di avanguardia, che possono essere comprese in una schiera dei prodotti di prescrizione e non quotati in borsa.

Queste composizioni nell'innovazione sono state sviluppate alla Stony Brook University sotto il comando della DDS del Dott. Israele Kleinberg, il PhD, DSc, professore universitario distinto in dipartimento di biologia orale e patologia nel banco di odontoiatria. Il Dott. Kleinberg è un pioniere nella comprensione del microbiome orale, specificamente il suo approccio ecologico dei misto-batteri del punto di riferimento del ruolo dei batteri orali nella causa della carie dentaria e prevenzione.

“Ho speso in 40 anni che studio le composizioni ed i metabolismi delle comunità batteriche orali e come sono influenzati collettivamente dalle circostanze e dai cambiamenti ecologici,„ ho detto il Dott. Kleinberg. “Questa ricerca in corso ha fornito la comprensione significativa dei microbiomes all'interno e all'esterno della cavità orale. Ciò piombo all'elaborazione delle composizioni e dei metodi per l'inibizione della crescita e/o del metabolismo del microbiota digenerazione cutaneo umano e la proliferazione di staphylococcus aureus sull'interfaccia e nei passaggi nasali.„

“Siamo eccitati circa la promessa di queste composizioni uniche che sono il risultato della ricerca accurata ed estesa nella scienza del microbiome,„ abbiamo detto Mitchell Goldberg, Presidente di Ortek. “Favorendo i batteri utili, queste a composizioni basate a sostanza possono contribuire a modificare e mantenere i microfloras cutanei sani.„

Goldberg prevede che questo approccio di manipolazione del microbiome, ulteriore ricerca sulle applicazioni commerciali potrebbe fornire un nuovo paradigma per la prevenzione dell'odore di organismo e delle infezioni stafilococciche cutanee e nasali dell'atrio, compreso MRSA e MSSA.

Source:

Stony Brook University