Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Farmaci dello stimolante per i problemi di sonno di causa di ADHD fra i bambini

I farmaci dello stimolante per i problemi di sonno di deficit di attenzione/di causa disordine dell'iperattività (ADHD) fra i bambini che li catturano, un nuovo studio dall'università di Nebraska-Lincoln conclude.

Lo studio indirizza le decadi delle opinioni contrastanti e della prova circa l'effetto dei farmaci su sonno.

In che cosa è conosciuta come “meta-analisi,„ i ricercatori dal dipartimento di UNL della psicologia combinato ed hanno analizzato i risultati dagli studi di esperienza di come sonno di influenza dei farmaci di ADHD.

In uno studio pubblicato lunedì online dalla pediatria del giornale, i ricercatori del Nebraska hanno trovato i bambini dati la presa delle medicine significativamente più lunghi per cadere addormentato, avere sonno di qualità più scadente e per dormire per i periodi di scarsità.

“Raccomanderemmo che i pediatri riflettessero frequentemente i bambini con ADHD che sono stimolanti prescritti per gli effetti contrari potenziali su sonno,„ dicessero Katie Kidwell, uno studente di laurea della psicologia che ha servito da autore principale dello studio.

Circa 1 in 14 bambini e gli adolescenti negli Stati Uniti sono diagnosticati con ADHD, uno stato cronico che comprende la difficoltà, l'iperattività e l'impulsività dell'attenzione. Nel modulo più comune del trattamento di ADHD, circa 3,5 milioni sono farmaci prescritti dello stimolante quali Ritalin e Adderall.

Molti articoli della ricerca sono stati scritti durante i 30 anni scorsi sopra se i farmaci di ADHD nocciono alla capacità di dormire. Alcuni ricercatori hanno trovato che le droghe interferiscono con sonno, specialmente se catturato nel corso della giornata. Altri mantengono i farmaci migliorano i pazienti con la capacità di ADHD di dormire, alleviando i sintomi e diminuendo la resistenza ad ora di andare a letto. Effettivamente, alcuni suggeriscono che i problemi di sonno siano causati dal farmaco che si logora vicino all'ora di andare a letto, creante i sintomi di ritiro.

“Una ragione che abbiamo fatto lo studio è che i ricercatori hanno supposto gli effetti differenti e ci sono alcuni risultati contrastanti nella letteratura,„ ha detto Timothy Nelson, un professore associato della psicologia addetto allo studio. “Questo è quando una meta-analisi è più utile. Tramite il cumulo e la ricerca precedente in un modo rigoroso e statistico, possiamo identificare i risultati principali che vediamo attraverso tutti questi studi. È essenzialmente uno studio sugli studi.„

Dopo la schermatura dei quasi 10.000 articoli, Kidwell ed i suoi colleghi hanno esaminato 167 testi integrali prima di selezionare nove studi sul rigore sufficiente per la loro analisi. Tori Van Dyk e Alyssa Lundahl, anche studenti di laurea della psicologia, hanno assistito nello sforzo.

Gli studi scelti per l'analisi pari-sono stati esaminati, esperimenti ripartiti con scelta casuale. Gli studi non hanno contato sui rapporti parentali dei reticoli di sonno dei loro bambini, invece richiedendo le misure obiettive ottenute attraverso i videi clinici di studi o di polsino di sonno usati a casa.

I ricercatori hanno trovato che sia farmaci del metilfenidato come Ritalin che anfetamine come i problemi di sonno di causa di Adderall, senza identificare le differenze fra i due. Sebbene non possano determinare se gli importi varianti di dosaggio hanno cambiato l'effetto su sonno, hanno trovato che i dosaggi più frequenti lo hanno reso più duro affinchè i bambini cadessero addormentato.

Hanno trovato che le droghe tendono a causare più problemi di sonno per i ragazzi. I problemi dissipano, ma mai non completamente vanno via, i bambini più lunghi continuano a catturare il farmaco.

“Il danno di sonno è collegato con molti conoscitivi, conseguenze emozionali e comportamentistiche, quali disattenzione, irritabilità e la sfida,„ Kidwell ha detto. “Gli effetti contrari di sonno hanno potuto insidiare in alcuni casi i vantaggi dei farmaci dello stimolante. I pediatri dovrebbero considerare con attenzione gli importi di dosaggio, standard contro la versione estesa e le frequenze di dosaggio per minimizzare i problemi di sonno mentre efficacemente trattando i sintomi di ADHD.„

Egualmente ha raccomandato di considerare i trattamenti comportamentistici, quali addestramento e cambiamenti parentali alle procedure dell'aula ed alle assegnazioni di compito, per diminuire le conseguenze negative di ADHD.

“Non stiamo dicendo non usiamo i farmaci dello stimolante per trattare ADHD,„ il Nelson ha detto. “Sono tollerati bene in generale e c'è prova per la loro efficacia. Ma i medici devono pesare i pro - e - contro in tutta la decisione del farmaco e tenendo conto del potenziale per sonno interrotto dovrebbe fa parte di quell'analisi costi-benefici con gli stimolanti.„

Source:

University of Nebraska-Lincoln