Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca rivela la sindrome della duplicazione MECP2 può essere invertita

Il gene obbligatorio metilico della proteina 2 di CpG (MECP2) produce una proteina dello stesso nome, il livello di cui è critico per la funzione normale del cervello. Mutazioni che piombo alla sindrome di Rett di causa di sotto-espressione della proteina mentre la duplicazione di gene che causa la sovraespressione piombo alla sindrome della duplicazione MECP2. Entrambi i disordini stanno debilitando severamente le malattie neurologiche di infanzia.

Nel 2007 i sintomi di Rett in un modello del mouse di malattia sono stati indicati per essere reversibili. La ricerca piombo da Huda Zoghbi, M.D., all'istituto universitario di Baylor di medicina e di HHMI e pubblicata oggi nella natura del giornale rivela che la sindrome della duplicazione MECP2 è egualmente reversibile. Lo studio apre d'importanza la strada per la cura dei pazienti della duplicazione con una strategia antisenso dell'oligonucleotide.

La ricerca, costituita un fondo per in parte dal fondo di sindrome della duplicazione MECP2 alla fiducia della ricerca di sindrome di Rett (RSRT), è stata permessa con gli sforzi globali di raccolta di fondi delle famiglie influenzate dalla sindrome della duplicazione.

Nel 1999 il Dott. Zoghbi ha identificato le mutazioni in MECP2 come la causa della sindrome di Rett. Nel 2004 ha sviluppato un modello del mouse per la sindrome della duplicazione ed ha supposto che la sovraespressione di MECP2 potrebbe causare la malattia neurologica nella gente. Un anno più successivamente che le prime persone con la sindrome della duplicazione sono state diagnosticate.

La sindrome della duplicazione MECP2 è veduta più frequentemente in maschi ed è caratterizzata dalla mora inerente allo sviluppo, dalla disfunzione del motore, dall'epilessia, dall'ansia, dalle frequenti infezioni respiratorie e dalla morte prematura. L'assenza di neurodegeneration nel modello del mouse della duplicazione ha sollevato il problema importante di reversibilità potenziale di sintomo. Dott. Yehezkel Sztainberg, un collega post-dottorato nel laboratorio di Zoghbi e primo autore dei mouse progettati di carta con una copia extra del gene MECP2 che potrebbe essere cancellato a volontà. Mentre il gene è stato fatto tacere e la proteina livellata ha normalizzato i sintomi del hypoactivity, l'ansia, le anomalie del motore ed i deficit di comportamento sociale sono scomparso.

Il gene MECP2 regolamenta migliaia di geni a valle. Mutazioni in o duplicazione dei cambiamenti di espressione di cause MECP2 in questi geni a valle. Sopra eliminazione della copia extra di MECP2 questi cambiamenti di espressione genica anche normalizzati.

Armato con il proof of concept che normalizzare i livelli MECP2 in mouse adulti della duplicazione ha invertito i sintomi, il laboratorio di Zoghbi ha precisato per analizzare un gene che fa tacere la strategia che potrebbe essere impiegata per curare la gente: terapia antisenso dell'oligonucleotide (ASO).

Ci sono due punti a produzione, alla trascrizione ed alla traduzione della proteina. Durante la trascrizione il filo del DNA è usato come modello per la fabbricazione della molecola del RNA. Al punto di traduzione la molecola del RNA viaggia al ribosoma in cui la proteina è montata.

La tecnologia antisenso interrompe la traduzione attraverso gli acidi nucleici sintetici che legano alla molecola del RNA e la impediscono il raggiungimento del ribosoma.

La terapia di ASO è stata consegnata direttamente al cervello tramite pompe osmotiche minuscole su un periodo di quattro settimane. Dieci settimane dopo che il trattamento ha cominciato i sintomi sono stati andati. Quando il trattamento si è fermato e livelli della proteina MECP2 è aumentato, i sintomi restituiti.

“Molto siamo incoraggiati da questi risultati ma prima che entriamo questo nei test clinici che dobbiamo stabilire come regolare la quantità del ASOs in modo che facciamo diminuire precisamente MeCP2 ai livelli normali previsti e non sotto quello per evitare il potenziale dei sintomi del tipo di Rett dovuto l'sotto-espressione,„ abbiamo detto Zoghbi che è egualmente il Direttore di gennaio ed istituto di ricerca neurologico di Dan Duncan all'ospedale pediatrico del Texas.

“L'odierno annuncio dovrebbe portare la grande speranza alle famiglie intorno al mondo di cui i bambini stanno combattendo questo disordine devastante. La terapia antisenso tiene la grande promessa. Negli Stati Uniti ci sono due droghe antisenso approvate sul servizio e su molto che sono provati nei test clinici. Mi congratulo il Dott. Zoghbi su questo progresso emozionante ed applaudo le famiglie di cui gli sforzi di raccolta di fondi hanno permesso questa ricerca,„ ho detto Monica Coenraads, direttore esecutivo di RSRT.

Source:

Rett Syndrome Research Trust