U.S. ha capacità sufficiente per il trattamento dello scoppio di Ebola ma finanziario, le sfide delle risorse rimangono come transenna

Gli Stati Uniti hanno capacità sufficiente per il trattamento deun altro scoppio del virus di Ebola, ma le sfide finanziarie, di assunzione di personale e delle risorse rimangono una transenna per molti ospedali e sistemi di salubrità che tentano di mantenere i centri dedicati del trattamento per altamente le malattie infettive, secondo il nuovo studio rilasciato oggi. La ricerca è stata pubblicata online in controllo di infezione & epidemiologia dell'ospedale, il giornale della società per l'epidemiologia di sanità dell'America (KARITÈ).

“Durante l'anno scorso, gli Stati Uniti hanno veduto uno sforzo intenso attraverso il paese per ampliare rapido la capacità per cura paziente di isolamento ad alto livello,„ ha detto John Lowe, il PhD, un autore principale dello studio. “Il nostro studio mostra un aumento senza precedenti nel numero dei letti ad alto livello di isolamento attraverso il paese ed ha trovato vari approcci a raggiungere questa capacità.„

A seguito dello scoppio dei 2014 Stati Uniti, che ha ucciso un paziente ed ha nauseato due lavoratori di sanità, il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie designato 55 siti per trattare malattia di virus di Ebola, compreso nove centri regionali nelle aree metropolitane importanti, con capacità totale di circa 120 letti. Prima di questo, la vasta maggioranza degli ospedali è stata preparata insufficientemente per occuparsi dei pazienti con Ebola sospettato o confermato. Sotto la direzione del CDC, i siti hanno ampliato le loro capacità, eppure rimangono “limitati„ nella capacità globale. Lo studio raccomanda l'indagine successiva di se gli Stati Uniti abbiano dedicato le risorse sufficienti, l'assunzione di personale adeguata e la formazione per gestire uno scoppio potenziale.

I ricercatori dall'università di centro medico del Nebraska, di facoltà di medicina di Harvard, di Emory University, di nuovo ospedale York-Presbiteriano e di banco di Indiana University della salute pubblica hanno esaminato le capacità e la capacità di tutti i centri designati del trattamento di Ebola ed hanno ricevuto le risposte da 47 o 85 per cento. I ricercatori hanno trovato che mentre lo sviluppo dei centri ha intensificato i livelli nazionali di preparazione, le sfide sono rimanere nella fornitura del trattamento necessario e spesso hanno sforzato la capacità di un'istituzione, particolarmente nelle aree chiave quali smaltimento dei rifiuti, l'assunzione di personale e la cura pediatrica:

  • Smaltimento dei rifiuti: Le risposte evidenziano il costo di avere estremamente alto un gran quantità di spreco altamente contagioso che è generato anche da un singolo paziente di Ebola. I costi connessi con l'impianto della strumentazione in loco adeguata di smaltimento dei rifiuti, compreso gli inceneritori, è circa $100.000 e soltanto 11 istituzione riferita avendo questa capacità; i centri restanti devono trasportare lo smaltimento dei rifiuti all'esterno e dovrebbero spendere milioni di dollari per agire in tal modo, mentre però aumentando il rischio di esposizione dell'agente patogeno al personale durante il trattamento del trasporto e dell'imballaggio.
  • Assunzione di personale: Tantissimo il personale è necessario occuparsi di un paziente determinato dovuto l'intensità del trattamento, la necessità estesa per dispositivi di protezione individuale e la necessità limitare i turni di lavoro nella stanza paziente a 2-4 ore combattere la fatica fisica e mentale. Poiché la partecipazione del personale ai centri del trattamento di Ebola è volontaria, programmando e riempia le emissioni sono complicato, come fa la domanda di come sostenere un gruppo pieno-preparato quando un'unità di cura è inoccupata.
  • Popolazioni pazienti: Fin qui, nessun paziente pediatrico con Ebola è stato curato negli Stati Uniti a causa di questo, non molto è conosciuto al livello di risorse e di assunzione di personale che sarebbero necessarie. Ulteriormente, la manifestazione di risposte di indagine la maggior parte dei centri ha molto più capacità di trattare i pazienti adulti e non non pianificazione la cura per i pazienti pediatrici, evidenziante la necessità di distinguere la capacità per ogni popolazione.

“Abbiamo rinforzato la capacità della nostra nazione di contenere correttamente uno scoppio altamente improbabile di Ebola. Tuttavia, la capacità di trattare gli scoppi di altri virus contagiosi che sono dispersi nell'aria, quali la sindrome respiratorio acuto severo (SARS) e la sindrome respiratoria di Medio Oriente (MERS) sarebbe provocatoria,„ ha detto Lowe.

Quasi tutti fuori dai centri esaminati egualmente si sono offerti volontariamente per partecipare ad una rete della malattia infettiva degli Stati Uniti altamente per continuare ad avanzare questo campo con gli sforzi di consenso e della revisione tra pari più ulteriormente per sviluppare la capacità nazionale per cura ad alto livello di isolamento.

Source:

Society for Healthcare Epidemiology of America