Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio di Stanford trova che il overprescription degli opioidi va oltre prescrittori del mulino della pillola del `'

La maggior parte delle prescrizioni per gli antidolorifici dell'opioide sono fatte dalla vasta banda dei medici di famiglia degli Stati Uniti, non da un gruppo limitato di specialisti, secondo uno studio dai ricercatori alla scuola di medicina di Stanford University.

Ciò che trova contrappone con gli studi precedenti da altre che abbiano indicato che l'epidemia dell'opioide degli Stati Uniti è rifornita da una piccola popolazione dei prescrittori prolifici che funzionano “dai mulini corrotti della pillola.„

Lo studio, che ha esaminato i dati di reclami del farmaco da vendere su ricetta medica di Assistenza sanitaria statale per 2013, comparirà in una lettera della ricerca che sarà pubblicata il 14 dicembre online nella medicina interna di JAMA.

“La massa delle prescrizioni dell'opioide si distribuisce dalla grande popolazione dei medici di famiglia,„ ha detto l'autore principale Jonathan Chen, il MD, il PhD, un istruttore di medicina ed il collega medico dell'informatica di VA di criterio di integrità di Stanford.

I ricercatori hanno trovato che i 10 per cento principali dei prescrittori dell'opioide rappresentano 57 per cento delle prescrizioni dell'opioide. Questo reticolo di prescrizione è comparabile a quello trovato nei dati di Assistenza sanitaria statale per i prescrittori di tutte le droghe: I 10 per cento principali di tutti i prescrittori della droga rappresentano 63 per cento di tutte le prescrizioni della droga.

Le specialità che hanno prescritto la maggior parte dei opioidi di programma II nel 2013 erano pratica della famiglia (15,3 milione prescrizioni), medicina interna (12,8 milioni), professionista dell'infermiere (4,1) ed assistente del medico (3,1 milione prescrizioni), secondo lo studio. Le droghe di programma II sono sostanze approvate da Food and Drug Administration per uso medico e riconosciute come trasporto del potenziale alto di abuso.

“Questi risultati indicano che sforzi di applicazione di legge per interrompere i prescrittori del pillola-mulino è insufficiente per indirizzare overprescribing diffuso degli opioidi,„ Chen ha detto. “Gli sforzi per accorciare l'opioide nazionale che overprescribing devono indirizzare una vasta banda dei prescrittori per essere efficaci.„

Ha aggiunto, “essendo un medico io stesso, sono acutamente informato dell'angoscia emozionale che può accadere quando decide se prescrivere gli opioidi ad un paziente che può sviluppare simultaneamente un problema di dipendenza da sostanze e di cronico-dolore. L'epidemia di salute pubblica dell'opioide esagera è forse non sorprendente dato l'aumento composto di dieci parti nel volume in questi ultimi 20 anni.„

Risultati diversi dall'insieme di dati differente

Nel 2011, uno studio dall'istituto della compensazione dei lavoratori della California ha trovato che 1 per cento dei prescrittori ha rappresentato un terzo delle prescrizioni dell'opioide e che i 10 per cento principali hanno rappresentato 80 per cento delle prescrizioni. Il nuovo studio di Stanford ha usato un insieme di dati differente: Invece delle prescrizioni della compensazione dei lavoratori della California, ha esaminato i dati di prescrittore dai reclami 2013 di copertura del farmaco da vendere su ricetta medica di Assistenza sanitaria statale ed ha studiato se tale prescrizione sproporzionata degli opioidi si presenta nella popolazione nazionale di Assistenza sanitaria statale.

Entrambi gli studi hanno esaminato gli opioidi di programma II, che includono il hydrocodone, la codeina ed il fentanil comunemente abusati delle droghe.

L'insieme di dati creato dai centri per Assistenza sanitaria statale e servizi di Medicaid ha incluso tutti i prescrittori ed ha rappresentato tutti i reclami di copertura del farmaco da vendere su ricetta medica di Assistenza sanitaria statale per 2013: 808.020 prescrittori e 1,18 miliardo reclami. I ricercatori messi a fuoco sui dati per gli opioidi di programma II: 381.575 prescrittori e 56,5 milione reclami.

“Questo insieme di dati non indica distinzioni speciali nella concentrazione di opioide che prescrive fra i prescrittori di Assistenza sanitaria statale,„ ha detto Chen. “Lo studio più iniziale suggerisce il comportamento potenzialmente aberrante fra quei prescrittori estremi di valore erratico, mentre implica la maggioranza restante non contribuisce molto al problema -- ed ora sappiamo che questo non è il caso.„

Gli autori attribuiscono la differenza nei dati della compensazione dei lavoratori della California ai tratti di quella popolazione specifica, che forse ha una maggior prevalenza delle malattie multiple o occupazione alla nella lesione più incline di processi, mentre la popolazione di Assistenza sanitaria statale è più generalmente rappresentante della popolazione at large.

Hanno trovato che le prescrizioni dell'opioide per prescrittore sono state concentrate fra i servizi di specialità per la gestione interventional di dolore (1.124,9 prescrizioni, in media, per prescrittore), gestione di dolore (921,1), anestesiologia (484,2) e medicina fisica e ripristino (348,2). Da volume puro, tuttavia, ci sono così molti altri medici di famiglia che hanno dominato la quantità totale di prescrizioni.

Source:

Stanford University Medical Center