Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo studio clinico rivela i fattori di rischio precedentemente sconosciuti collegati al keratoconus

Un grande nuovo studio rivela i fattori di rischio precedentemente sconosciuti connessi con uno stato di occhio che causa la miopia progressiva seria ad un'età relativamente giovane.

I risultati, fatti con il più grande-mai studio clinico sulla circostanza chiamata keratoconus, potrebbero aiutare più gente a ricevere i più nuovi trattamenti che possono rallentare il problema e proteggere la loro visione.

Keratoconus fa la copertura arrotondata e chiara dell'occhio, ha chiamato la cornea, debole, che piombo per essere col passare del tempo a forma di cono. L'ultima decade ha portato le nuove opzioni del trattamento, ma molta gente non riceve una diagnosi abbastanza presto per trar massimo vantaggio loro.

Il nuovo studio indica che gli uomini, gli afroamericani ed i latini e la gente con asma, apnea nel sonno o sindrome di Down, hanno probabilità molto più alte del keratoconus di sviluppo. Ma le femmine, gli Asiatico-Americani e la gente con il diabete sembrano avere un più a basso rischio, l'analisi mostra.

I risultati, fatti dai ricercatori al centro dell'occhio del Kellogg dell'università del Michigan di salubrità del sistema e dall'istituto di U-M per polizza e l'innovazione di sanità, sono pubblicati online davanti alla stampa in oftalmologia del giornale.

La ricerca è stata scintillata dalle domande se cambiamenti all'occhio con l'influenza di keratoconus altre parti del corpo. Lo studio delle associazioni delle condizioni di occhio con altri stati di salute ora è più facile a causa di vasti tesori trovati di dati.

“La salubrità dell'occhio si riferisce a salubrità dal corpo intero ed ai noi mentre gli oftalmologi devono essere informati più appena dei bulbi oculari quando vediamo i pazienti,„ dice Maria Woodward M.D., un assistente universitario dell'oftalmologia alla facoltà di medicina di U-M e primo autore di nuovo studio.

I pazienti con il keratoconus e le loro famiglie come pure i medici, dovrebbero essere informati di altri problemi sanitari potenziali scoperti nello studio, gli autori dicono.

Associazioni scoperte - oppure no

I ricercatori hanno fatto i loro risultati esaminando i dati dai reclami di assicurazione sanitaria, la metà di loro da più di 16,000 persone con il keratoconus confermato e la metà da un numero uguale di gente con le simili caratteristiche ma nessun keratoconus.

Ciò li ha permessi di vedere quali caratteristiche e condizioni mediche erano più associate con il keratoconus e quale non erano. La gente nello studio era principalmente nel loro 30s e 40s.

Le guide di studio confermano molti sospetti circa la circostanza sollevata di piccoli studi precedenti - ma fa sorgere il dubbio su altri. Per esempio, gli uomini già sono stati conosciuti per avere un elevato rischio, che lo studio ha confermato.

E la gente con sindrome di Down ha avuta una probabilità molto più alta di avere keratoconus - sei volte più superiore ad altre - un rischio conosciuto ma ancora rigido. Ciò rinforza l'alta importanza di selezione e trattamento per il termine nei membri della comunità di sindrome di Down, inizianti ad una giovane età, Woodward dice.

Ma le più alte tariffe del keratoconus fra la gente dell'origine del latino e dell'afroamericano - 50 per cento superiore ai bianchi -- erano precedentemente sconosciuto. E l'individuazione i 39 per cento di più a tariffa ridotta fra la gente dell'eredità asiatica contraddice la ricerca precedente.

Diabete e l'altra malattia cronica: che cosa è il collegamento al keratoconus?

Nel frattempo, c'è stato dibattito sopra un effetto “protettivo„ possibile del diabete. Mentre il diabete causa altri effetti negativi all'occhio, la cornea può essere rinforzata come sottoprodotto di quei cambiamenti.

La nuova individuazione delle probabilità più basse i 20 per cento del keratoconus fra la gente con il diabete e probabilità ancora più basse fra quelli con le complicazioni dal diabete, sembra supportare questa idea.

I ricercatori egualmente hanno esaminato altre circostanze croniche probabilmente connesse con il keratoconus - quali rinite allergica, prolasso valvolare mitralico, la malattia vascolare del collageno, l'aneurisma aortico e la depressione - e trovate nessun più alte probabilità della circostanza.

Ma quando è venuto alla gente che era stata diagnosticata con apnea nel sonno - che interrompe la respirazione durante il sonno e può causare la sonnolenza russante e di giorno e un elevato rischio della malattia di cuore e del colpo - c'era più alte probabilità statisticamente significative egualmente di avere keratoconus. Similmente, la gente con asma ha avuta più alte probabilità egualmente di avere lo stato di occhio.

Gli autori notano che perché hanno usato i dati di assicurazione, possono vedere soltanto le associazioni delle circostanze registrate sulle fatture mediche e non causare - e - l'effetto. E, i loro risultati non hanno potuto applicarsi alla gente senza assicurazione sanitaria e quindi meno accesso ad assistenza medica.

Anche non possono dire quale della gente ha avuta altri fattori di rischio per il keratoconus, quali lo sfregamento dell'occhio, una storia della famiglia della circostanza ed altre circostanze non assenti nel database.

Source:

University of Michigan Health System