Gli esperti in disordine di Umore mettono in discussione l'efficacia della droga di metyrapone

L'Esplorazione della ricerca dagli esperti in disordine di umore all'Università di Newcastle ha messo in discussione l'efficacia del metyrapone, una droga suggerita per trattare la depressione.

È riconosciuto bene che lo sforzo può piombo ad un episodio della malattia depressiva ed alcuni pazienti hanno sollevato i livelli dell'ormone di sforzo, cortisol, nel loro organismo poichè un'indicazione dello stato di salute mentale.

Ora il più grande studio sul suo genere ha indicato che una droga che blocca la produzione dell'ormone di sforzo non aiuta ordinariamente nel trattamento della depressione. I risultati sono stati pubblicati in Psichiatria della Lancetta del giornale.

Lo studio ha esaminato l'effetto del metyrapone - una droga che blocca la produzione di cortisol - in pazienti che non avevano risposto almeno a due droghe antideprimenti convenzionali.

I Risultati rivelano che l'uso comune delle droghe del anti-cortisol è inefficace per i pazienti che non hanno reagito ai trattamenti tradizionali e c'è una necessità di continuare cercare le migliori opzioni del trattamento per occuparsi della circostanza.

Il Dott. Hamish McAllister-Williams, Lettore in Psicofarmacologia Clinica, era uno dei cavi dello studio triennale che era condutto dai Partner Accademici di Salubrità di Newcastle.

Ha detto: “La Nostra ricerca ha indicato che nella popolazione dei pazienti depressi studiati, il metyraphone è insufficiente e quindi non dovrebbe essere raccomandato ordinariamente come opzione per la depressione resistente del trattamento.

“Non possiamo eliminare, tuttavia, che ci potrebbero essere alcuni pazienti con specialmente gli alti livelli di cortisol che potrebbero essere aiutati dal trattamento del anti-cortisol - ma questo deve specificamente essere provato in un test clinico.„

La Depressione è un problema sanitario di salute mentale comune e la gente con la circostanza può avvertire l'ansia intensa, con la sensibilità della mancanza di speranza e auto-detestare. Uno in 10 persone sarà influenzato dalla depressione nella loro vita.

Gli Esperti dal Centro Nordico per i Disordini di Umore all'Università di Newcastle ed a Northumberland, forze unite la Fiducia con i colleghi dall'Università di Manchester, Raccordi A T delle Fondamenta di NHS di Tyne And Wear, di Esk e di Fondamenta di NHS della Valle di Usura Si Fidano Di, la Fiducia delle Fondamenta di NHS di Cura del Distretto di Bradford e la Fiducia delle Fondamenta di NHS di Associazione di York e di Leeds, per effettuare la ricerca.

Complessivamente 165 pazienti deprimenti, essendo trattando dai GPs o dagli psichiatri dai siti in Inghilterra Del Nord, sono stati assegnati a caso ad un periodo di trattamento con il metyraphone o un placebo (compressa fittizia) oltre ai loro antideprimente convenzionali in corso.

Lo scopo dell'aumento dell'Antideprimente con il metyraphone per lo studio resistente della depressione del trattamento (Lo Studio di AGGIUNTA) era di esaminare l'efficacia, la tollerabilità e la sicurezza del metyraphone come opzione terapeutica realistica nella pratica clinica di ogni giorno.

I Ricercatori al Centro Nordico per i Disordini di Umore precedentemente hanno indicato in ratti che gli ormoni di sforzo sollevati possono diminuire l'efficacia degli antideprimente. Ciò piombo ad una serie di piccoli studi facendo uso delle droghe che bloccano l'effetto di cortisol o inibiscono la sua produzione come trattamenti per la depressione. Alcuni di questi risultati positivi indicati.

Tuttavia, lo studio di AGGIUNTA mette in discussione ordinariamente l'uso di tali trattamenti nella pratica clinica. Egualmente suggerisce che la depressione sia più complessa semplicemente dell'essendo una conseguenza degli alti livelli dell'ormone di sforzo.

Il Dott. McAllister-Williams ha aggiunto: “Mentre lo sforzo può svolgere bene un ruolo nello sviluppo della depressione in alcune persone, facendo uso di una droga fare diminuire gli effetti negativi potenziali degli ormoni di sforzo in quelli di cui la depressione non ha risposto agli antideprimente convenzionali non funziona.

“I Nostri risultati suggeriscono che nella gente che non ha risposto a parecchi antideprimente convenzionali e deprimente per un po di tempo, giochi di sforzo più di meno di un ruolo nello sviluppo della loro depressione o questi effetti si logora col passare del tempo.„

La sfida della ricerca ora è di identificare se i gruppi differenti di pazienti depressi rispondessero alle droghe che agiscono sul loro sistema dell'ormone di sforzo come pure identificherebbe i trattamenti che mirano ai sistemi differenti all'interno del cervello per i pazienti che non rispondono agli antideprimente convenzionali.

I Partner Accademici di Salubrità di Newcastle - chi hanno effettuato lo Studio di AGGIUNTA - è una collaborazione la Fiducia delle Fondamenta di NHS dell'Università di Newcastle, di Northumberland, di Tyne And Wear e la Fiducia delle Fondamenta di NHS degli Ospedali di Newcastle.

L'Università di Newcastle e Northumberland, la Fiducia delle Fondamenta di NHS di Tyne And Wear sono venuto insieme a formare il Centro Nordico per i Disordini di Umore (NCMD).

Un elemento chiave dei NCMD è un grande Registro della Ricerca di entrambi i pazienti ed individui sani che sono disposti a partecipare alla ricerca.

NCMD egualmente sta sviluppando i professionisti di una sanità puntati su portafoglio educativo completo ed organizza l'addestramento e contributo a quelli che desiderano sviluppare le loro abilità della ricerca o perseguire una carriera accademica.

Il Dott. McAllister-Williams ha detto: “NCMD fungerà da fuoco per lo sviluppo e l'implementazione delle terapie dell'avanguardia. Il Nostro scopo è di migliorare la cura dei pazienti attraverso il Nord dell'Inghilterra con la ricerca.„

Sorgente: Università di Newcastle

Advertisement