Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori di Uc San Diego sviluppano la prova rapida di predisposizione per lo staphylococcus aureus

Un gruppo dei biologi e dei ricercatori biomedici a Uc San Diego ha messo a punto un nuovo metodo per determinare se i batteri sono suscettibili degli antibiotici in alcune ore, un avanzamento che potrebbe rallentare l'aspetto di farmacoresistenza e permettere medici a identificano più rapido il trattamento appropriato per i pazienti con le infezioni batteriche pericolose.

In un documento pubblicato online questa settimana nel giornale EBioMedicine, gli scienziati hanno riferito lo sviluppo di una prova rapida per lo staphylococcus aureus, un batterio di predisposizione che causa circa 60 per cento delle infezioni ospedale-acquistate e che si è sparso nelle comunità, causando la polmonite e varie infezioni del tessuto e dell'interfaccia sia nelle persone in buona salute che immune-compromesse.

Lo sviluppo è importante, dice gli scienziati biomedici, a causa della necessità critica per i medici di discriminare rapido fra gli sforzi resistenti alla droga (comunemente definiti MRSA per s.aureus Meticillina-resistente) e di drogare gli sforzi sensibili, poiché queste infezioni possono progredire rapido, particolarmente sforzi di MRSA con la resistenza supplementare ai più nuovi antibiotici destinati per trattare gli agenti patogeni che ora stanno comparendo in ospedali.

Secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, la resistenza a antibiotici causa annualmente due milione malattie e 23.000 morti, costando all'economia di Stati Uniti approssimativamente $20-billion un l'anno in spese sanitarie dirette e quasi otto milione giorni extra nell'ospedale. Effettivamente, i batteri stanno evolvendo molto più rapidamente la resistenza agli antibiotici degli sforzi di ricerca biomedici globali stanno consegnando le nuove droghe al servizio, piombo all'aspetto delle infezioni causate dai batteri che ora sono resistenti ad ogni terapia.

La prova antimicrobica rapida di predisposizione permette che medici discriminino fra le infezioni causate dai batteri sensibili della droga, che possono essere trattati con gli antibiotici sicuri ed efficaci sviluppati in cui gli scienziati chiamano l'età dell'oro della scoperta della droga (la metà del XX secolo) quale penicillina e quelle causate dai batteri resistenti alla droga, che potrebbero richiedere i più nuovi antibiotici, quali la daptomicina o il cubicin. Questo approccio farà diminuire l'emergenza della resistenza riservando le più nuove droghe a quelle infezioni dove sono le più necessarie.

Il gruppo interdisciplinare a Uc San Diego è stato compreso due specialisti della malattia infettiva nella scuola di medicina, nel vincitore Nizet, MD e nel George Sakoulas, MD; due biologi nella divisione delle scienze biologiche, del kit e di Joe Pogliano; e Diana Quach, un dottorando di bioingegneria. Gli scienziati hanno applicato un metodo precedentemente messo a punto nei laboratori di Pogliano per la scoperta della droga alla prova antibiotica di predisposizione.

“Precedentemente abbiamo messo a punto ad un metodo basato a microscopia che realizza un'autopsia sulle celle batteriche che permette che noi determiniamo come ogni cella è morto ed abbiamo indicato che questo metodo può identificare i nuovi antibiotici e contribuire a capire come questi antibiotici funzionano,„ ha detto il kit Pogliano, un professore di biologia a Uc San Diego che ha diretto il gruppo di ricerca. “Abbiamo provato per vedere se questo metodo potesse applicarsi alla prova antibiotica di predisposizione. Sorprendente, non solo abbiamo trovato che il nostro metodo poteva differenziare esattamente gli sforzi sensibili di s.aureus Dagli sforzi resistenti di MRSA, ma che potevamo identificare due sottogruppi di MRSA sforza, uno di cui è suscettibile delle combinazioni di antibiotici che potrebbero essere utilizzati nell'ospedale. Siamo eccitati dall'accuratezza e dalla velocità di questa prova come pure dalla sua capacità imprevista di identificare questi due tipi di infezioni di MRSA, che sarebbero state mancate da altre prove.„

L'esame degli unicellulari presenta due vantaggi chiave sopra altri metodi di collaudo, dice i ricercatori. In primo luogo, è rapido, tagliando i giorni liberi il momento per alle le analisi basate a cultura tipiche. Richiede spesso i giorni affinchè un medico ricevi le informazioni sulla resistenza e questo significa che i pazienti con le infezioni pericolose sono curati spesso con il presupposto che l'infezione è resistente alla droga. In secondo luogo, questo metodo non conta affatto sul dettagliare la comprensione del batterio che causa l'infezione, o dei geni che trasportano la resistenza. Ciò è particolarmente importante in questo caso, poiché la resistenza alle droghe usate per trattare le infezioni di MRSA sorge da parecchie vie evolutive via le combinazioni differenti di mutazioni e potrebbe anche fornire informazioni rapide del trattamento per gli agenti patogeni batterici recentemente emergenti, come quella che ha causato le infezioni trasmesse dagli endoscopi.

“Indipendentemente dal tipo di batterio, dai sembrare sani e crescenti del batterio differenti da un batterio morto, in modo da ogni volta che individuiamo una differenza in come le celle guardano, dai noi sappia che il batterio è sensibile all'antibiotico che ci siamo applicati. Quando combiniamo gli stati attenti della cultura, metodi di rappresentazione dell'avanguardia e un'analisi quantitativa dettagliata, possiamo trasformare questo approccio semplice in una prova affidabile,„ ha detto Joe Pogliano, un professore di biologia. “L'identificazione rapida e precisa dei reticoli antibiotici della sensibilità permette il più potente ed efficace droga da amministrare,„ ha detto Nizet, un professore della pediatria e della farmacia. “La terapia antibiotica ugualmente importante e più specifica può contribuire a conservare i batteri normali che vivono nel nostro microbiome dell'intestino che svolgono un ruolo importante nella nostra funzione di sistema immunitario e di salubrità.„

I biologi di Uc San Diego dicono che il loro nuovo metodo ha il potenziale di applicarsi a molti tipi differenti di batteri. “Il nostro nuovo metodo ha funzionato bene sorprendente rapido ad individuare gli sforzi resistenti agli antibiotici di s.aureus,„ Ha detto Diana Quach, un dottorando e autore principale sullo studio. “Ora stiamo ottimizzandolo per fornire una prova più accurata per altri tipi di batteri resistenti agli antibiotici, quale Pseudomonas aeruginosa.„

Source:

University of California - San Diego