Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Due studi hanno fatto il nuovo indicatore luminoso sulla natura delle schiere di ripetizione del DNA del tandem

Un paio degli studi da un gruppo degli scienziati ha fatto il nuovo indicatore luminoso sulla natura di un tipo particolare di ripetizione del DNA del sequenza-tandem del DNA schiera-che ruoli importanti del gioco nel controllo della trascrizione, nell'organizzazione del genoma e nello sviluppo.

Questo trattamento è di interesse ai ricercatori perché il misregulation delle ripetizioni del DNA del tandem può piombo al missegregation del cromosoma, all'instabilità del genoma ed a varie malattie, compreso la distrofia muscolare ed il cancro. Tuttavia, perché tutte le ripetizioni di una schiera in tandem hanno la stessa sequenza del DNA, distinguere le diverse ripetizioni l'uno dall'altro rappresenta una sfida sperimentale importante. Di conseguenza, le sequenze in tandem del DNA sono fra le strutture più capite male nel genoma.

In questi documenti, pubblicati nei rapporti delle cellule del giornale, i biologi di New York University ed i loro colleghi hanno esaminato il regolamento delle ripetizioni del DNA del tandem nei moduli differenti di lievito lievito-germogliante (per studiare le ripetizioni ribosomiali del DNA) e del lievito di fissione (per studiare le ripetizioni che fiancheggiano il centromero, una parte di un cromosoma che collega i cromatidi della sorella e determina la segregazione del cromosoma durante la divisione cellulare).

Per guardare all'interno di queste schiere di ripetizione, gli scienziati hanno inserito i tag dell'identificatore unico, che hanno servito da indicatori nel rintracciamento del movimento e, con, la funzione di DNA determinato si ripete.

In entrambi gli studi, i risultati hanno rivelato che l'espressione genica fra le ripetizioni differenti varia sostanzialmente e dipende dalla posizione all'interno della schiera. Tali effetti di posizione sono presenti nelle ripetizioni del DNA del tandem di entrambi i tipi di lieviti, suggerenti una comunanza fra queste ripetizioni.

Inoltre, questi risultati forniscono informazioni chiave sull'architettura del DNA in celle.

“Le nostre osservazioni suggeriscono che, sebbene le ripetizioni nella schiera in tandem dividano la stessa sequenza, ciascuno sia organizzato in una struttura tridimensionale specifica,„ le note Fei Li, un assistente universitario nel dipartimento di NYU di biologia ed in un co-author di uno degli studi.

Sebbene le ultime strutture che derivano da questi trattamenti probabilmente varino fra i due organismi, gli esperimenti hanno indicato che gli effetti di posizione in entrambe le istanze sono regolamentati dal condensin della proteina, che è essenziale per l'imballaggio dei cromosomi durante la divisione cellulare.

Inoltre, i risultati indicano il ruolo centrale dell'architettura del cromosoma nella regolamentazione delle queste sequenze.

“Insieme, questo lavoro aggiunge ad un organismo crescente di prova che gli effetti di posizione sono inerenti all'organizzazione strutturale delle schiere ripetitive del DNA,„ osserva Andreas Hochwagen, un assistente universitario nel dipartimento di NYU di biologia ed in un co-author di entrambi i documenti. “La nostra ricerca ora fornisce uno strumento sperimentale potente per studiare questa parte capita male del genoma.„

Source:

New York University