Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio di Vanderbilt offre un barlume di speranza agli alcoolizzati che soffrono dalla depressione

Uno studio dai ricercatori al centro medico di Vanderbilt University sta offrendo un barlume di speranza agli alcoolizzati che lo trovano duro rimanere sobri perché la loro astinenza è perseguitata da testardo, la depressione dell'difficile--ossequio.

Facendo uso di una droga anestetica che egualmente ha beni dell'antideprimente e di un'altra droga che solleva i livelli di prodotto chimico naturale dimiglioramento nel cervello, i ricercatori ha trovato che potrebbero alleviare i sintomi del tipo di depressiva in un modello del mouse di alcolismo.

I risultati, pubblicati online questo mese in neuropsicofarmacologia del giornale, potrebbero collocare la fase per lo sviluppo dei trattamenti novelli per i disordini di ansia e dell'umore che sono indotti da ritiro dall'alcool.

La depressione altamente è associata con i disordini di abuso di alcool. Eppure prima che questi risultati possano applicarsi agli esseri umani, “molto lavoro resta fare,„ ha detto l'autore l'argano senior di Danny, il Ph.D., professore della fisiologia e della biofisica molecolari e della psichiatria.

Gli studi clinici in cui entrambe le circostanze sono state trattate allo stesso tempo “doloroso stanno mancando di,„ lui ed i suoi colleghi hanno scritto. Inoltre, gli antideprimente comunemente usati chiamati inibitori selettivi di ricaptazione della serotonina (SSRI) non sono molto efficaci in questa popolazione.

I ricercatori di Vanderbilt hanno convalidato un modello precedentemente stabilito del mouse in cui gli animali esibiscono il comportamento del tipo di depressione dopo ritiro dell'alcool.

Poi hanno provato la ketamina, una droga anestetica che blocca il ricevitore di NMDA nel cervello e che è stata indicata per avere effetti rapidi e duraturi dell'antideprimente in esseri umani. Quando i mouse sono stati dati la ketamina, i sintomi depressivi sono stati invertiti.

I ricercatori egualmente hanno verificato l'effetto di sollevare i livelli del cervello di endocannabinoid chiamato 2-AG bloccando la lipasi di monoacylglycerol degli enzimi (magnetico). Endocannabinoids è messaggeri chimici naturalmente prodotti che sono stati implicati nella depressione e nel comportamento del tipo di ansia.

Uno studio precedente di Vanderbilt ha scoperto che quello solleva i livelli 2-AG con i comportamenti del tipo di ansia indotti da stress diminuiti della lipasi di magnetico un inibitore in mouse. Nello studio corrente, il trattamento con un inibitore della lipasi di magnetico ha avuto un simile effetto alla ketamina al contrario i sintomi depressivi dopo il ritiro dell'alcool.

“Siamo eccitati per perseguire il ruolo del sistema del endocannabinoid più ulteriormente,„ Winder ha detto. Ma l'uso clinico dei leganti (composti) ricevitori endogeni di quel cannabinoido di legatura è ancora nella sua infanzia, ha detto.

Source:

Vanderbilt University Medical Center