Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La gravidanza può diminuire i sintomi di PTSD in donne a rischio

Per la maggior parte delle donne, prevedere un bambino porta la gioia intensa --ed una buona quantità di preoccupazione.

Ma che cosa circa le donne chi hanno vissuto con qualche cosa di abbastanza terribile per causare il disordine post - traumatico di sforzo?

Contrario a che ricercatori preveduti, un nuovo studio mostra che la gravidanza possa realmente diminuire i loro sintomi di PTSD. O almeno, non causerà una fiammata.

Le notizie non sono tutto il buone, comunque.

Per circa uno in quattro donne con PTSD, l'opposto è vero, i ricercatori trova. Non solo i loro sintomi peggiorano mentre la loro gravidanza accende, ma la loro capacità di saldare con il loro neonato soffre ed affrontano un ad alto rischio della depressione successiva al parto.

I risultati, fatti da una facoltà di medicina dell'università del Michigan e da un banco del gruppo di professione d'infermiera, evidenziano la necessità di schermare le donne incinte per PTSD undiagnosed possibile.

Lo studio, pubblicato nella depressione e nell'ansia del giornale, è il primo per tenere la carreggiata i sintomi in donne con PTSD con la gravidanza e dopo avere dato alla luce.

PTSD passato non significa i problemi nella gravidanza

Più della metà delle 319 donne nello studio hanno avuti alti sintomi di PTSD nella prima parte della gravidanza - e tutti i membri di questo gruppo hanno avvertito una diminuzione mentre hanno ottenuto più vicino a dare alla luce. Le donne che hanno avute bassi livelli di sintomi nella fase iniziale sono restato circa lo stesso.

Ma per alcuno, PTSD peggiorato come gravidanza ha acceso. Coloro che ha sofferto un nuovo sforzo o trauma durante la gravidanza, o che hanno avuti la maggior parte della ansia circa dare alla luce, hanno avuti l'esperienza peggiore dei sintomi di PTSD durante la gravidanza e problemi della post-nascita.

“Speriamo che i nostri risultati diano un messaggio di speranza che le donne che hanno a dopo la diagnosi di PTSD non sono tutte si sono dirette verso un peggioramento mentre sono incinte,„ dice Maria Muzik, M.D., M.S., lo psichiatra di U-M che piombo lo studio. “Ma egualmente abbiamo evidenziato un gruppo vulnerabile che ha un rischio intensificato di peggioramento il sintomo e delle emissioni postnatali che potrebbero avere effetti durevoli per sia la madre che il bambino.„

Molte donne a rischio di PTSD undiagnosed

Muzik nota che PTSD può essere causato da molte cose - quale il combattimento, incidenti stradali, essendo vestito o essere colza, vivendo attraverso un disastro naturale o un incendio della casa, o essendo la vittima di abuso nell'infanzia o nell'età adulta. Con tante cause possibili, molte donne non possono avere una diagnosi convenzionale di PTSD prima della loro gravidanza, ma possono soffrire gli effetti durevoli dal loro trauma.

Così, i ricercatori hanno fuso un ampio netto per trovare le donne per il loro studio. Costituito un fondo per dagli istituti della sanità nazionali, lo studio originale è stato chiamato il progetto di STACY per lo sforzo, il trauma, l'ansia e l'anno di gravidanza ed è stato diretto da Julia Seng, PHD, CNM, FAAN, un professore nel banco di U-M di professione d'infermiera.

Gli infermieri alle cliniche prenatali fatte funzionare da tre centri sanitari accademici, compreso un che abbiano servito principalmente le donne che contano su assicurazione pubblica, migliaia invitati di donne per partecipare al più grande STACY studiano. I nuovi dati vengono dal sottoinsieme delle donne che hanno risposto ai criteri diagnostici convenzionali per PTSD ai tempi della loro gravidanza o nella loro esperienza, in base alle interviste dettagliate facendo uso delle misure standard.

Il gruppo ha intervistato le donne a due punti durante la loro gravidanza e poteva intervistare ancora circa la metà delle donne nelle prime sei settimane di maternità.

I ricercatori hanno veduto quattro gruppi emergere quando hanno esaminato i risultati delle indagini fatte durante la gravidanza: coloro che ha iniziato il livello ed ha ottenuto moderatamente o sostanzialmente migliora, coloro che ha iniziato il minimo ed ha restato lo stessi e coloro che ha iniziato relativamente in basso ma hanno peggiorato.

Le donne con i più forti supporti di rete sociali durante la gravidanza sono sembrato essere protette dal rischio di peggioramento del PTSD. Quello significa quel i partner, parenti e amici può fare una differenza reale per una donna incinta.

Muzik dirige il programma di salute mentale degli infanti e delle donne nel dipartimento di U-M della psichiatria, che servisce le donne che avvertono l'umore e le emissioni in relazione con il trauma durante e dopo la gravidanza.

Spera che i nuovi risultati incoraggino i fornitori che si occupano delle donne incinte per fare PTSD che scherma la parte della loro visita prenatale regolare. “Con alcune domande e misure della schermatura, possono identificare le donne che stanno avvertendo i fattori di rischio ed intensificare la loro consapevolezza per supporto e trattamento,„ dice. “Impedire il peggioramento dei sintomi potrebbe diminuire la loro probabilità della malattia della post-nascita e protegge il loro bambino futuro dai cattivi effetti durevoli che la malattia mentale di una madre può avere.„

Source:

University of Michigan Health System