Il bilinguismo altera le reti del cervello

Le persone bilingui usano ed imparano il linguaggio nei modi che cambiano le loro menti e cervelli, che ha conseguenze -- molto positivo, secondo Judith F. Kroll, uno scienziato conoscitivo di Penn State.

“Gli studi recenti rivelano i modi notevoli in cui il bilinguismo cambia le reti del cervello che permettono nella alla cognizione esperta, supporti la prestazione fluente di linguaggio e faciliti il nuovo apprendimento,„ ha detto Kroll, professore distinto, la psicologia, la linguistica e gli studi delle donne.

I ricercatori hanno indicato che le strutture del cervello e le reti delle persone bilingui sono differenti da quelle dei monolinguals. Tra l'altro, i cambiamenti aiutano le persone bilingui a parlare nel linguaggio progettato -- non parlare erroneamente nel linguaggio “sbagliato„.

Ed appena poichè gli esseri umani non sono tutti gli stessi, le persone bilingui non sono tutti gli stesse ed i cambiamenti nella mente e nel cervello differiscono secondo come la persona ha imparato il linguaggio, che cosa i due linguaggi sono ed il contesto i linguaggi è usato dentro.

“Che cosa sappiamo dalla ricerca recente è quella ad ogni livello di trattamento di linguaggio -- dalle parole a grammatica a discorso -- vediamo la presenza di interazione di inter-linguaggio e concorrenza,„ ha detto Kroll, professore distinto della psicologia, della linguistica e degli studi delle donne. “A volte vediamo queste interazioni di inter-linguaggio nel comportamento, ma a volte le vediamo soltanto nei dati del cervello.„

Kroll ha presentato i risultati recenti circa come le persone bilingui imparano ed utilizzano il linguaggio nei modi che cambiano oggi le loro menti e cervelli (13 febbraio) alla riunione annuale dell'associazione americana per l'avanzamento di scienza.

Entrambi i linguaggi sono sempre attivi in persone bilingui, significare le persone non può spegnere facilmente qualsiasi linguaggio ed i linguaggi sono in concorrenza tra loro. A sua volta questo induce le persone bilingui a manipolare i due linguaggi, rimodellanti la rete nel cervello che supporta ciascuno.

“Le conseguenze del bilinguismo non sono limitate al linguaggio ma riflettono una riorganizzazione delle reti del cervello che tengono le implicazioni per i modi in cui le persone bilingui negoziano più generalmente la concorrenza conoscitiva,„ hanno detto Kroll.

Source:

Penn State