Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo trattamento per gli adulti con il punto pigro dell'occhio uno più vicino a realtà

Un nuovo trattamento per gli adulti con l'occhio pigro, una circostanza precedentemente probabilmente trattabile soltanto nell'infanzia, è un punto più vicino come conseguenza della ricerca dall'università di Waterloo nel Canada e l'università di Sun Yat-sen in Cina.

Lo scienziato Ben Thompson della visione di Waterloo con i collaboratori dalla Cina ha indicato che la bassa tensione correnti elettriche può temporaneamente migliorare la vista in pazienti adulti con l'occhio pigro, o ambliopia.

“Fino ad equo recentemente, la visualizzazione prevalente era che se gli adulti non potessero sviluppare la ambliopia, non potrebbero essere curati per,„ dice Thompson. “Questo era lo stesso per chiunque con ai i problemi basati a cervello della visione - sono detti spesso che c'è niente che possa essere fatto circa la loro perdita della visione.„

in serie del proof of concept di esperimenti, Thompson ed i suoi colleghi hanno esposto i pazienti a venti minuti di stimolo a corrente continua transcranial (tDCS) applicato alla superficie della testa, direttamente sopra la corteccia visiva primaria.

Hanno trovato che il trattamento temporaneamente ha aumentato la risposta di quella parte del cervello ad informazioni visive dall'occhio pigro. il tDCS egualmente ha migliorato la capacità dei pazienti di vedere i reticoli bassi di contrasto.

I loro risultati sono stati pubblicati questo mese nei rapporti scientifici, una pubblicazione altamente citata della natura.

“È una visualizzazione di lunga data che gli adulti non possono essere curati per l'occhio pigro perché i loro cervelli più non hanno la capacità di cambiare,„ dice Thompson. “Dimostriamo qui che gli adulti hanno la capacità, particolarmente quando si tratta della visione.„

I metodi quale stimolo a corrente continua transcranial (tDCS) recentemente sono stati indicati al neuroplasticity adulto di aumento - la capacità del cervello di riavvolgere e riorganizzarsi.

L'occhio pigro è una perdita di visione che proviene dal cervello. Pregiudica fino a tre per cento dei canadesi ed è causato dalla presenza di immagini disuguali nei due occhi durante l'infanzia, in genere dovuto un giro dell'occhio o un occhio lungamente che è avvistato.

L'input disuguale può causare in modo errato il cervello ad informazioni trattate dall'occhio più debole. A meno che l'emissione di trattamento del cervello sia trattata, la perdita della visione rimane, anche dopo che i problemi nell'occhio sono fissi. Se lasciato l'occhio non trattato e pigro aumenta il rischio della vita di un paziente per cecità legale di 50 per cento.

“La ambliopia è un'emissione qui nel Canada, ma molto più così in paesi in cui l'accesso a cura di base della visione per i bambini è provocatorio,„ dice Thompson.

Quello detto, ambliopia in bambini è molto trattabile perché i loro cervelli sono così rispondenti.

È una storia differente per gli adulti di cui i cervelli lungamente sono passato dal periodo inerente allo sviluppo critico. Le differenze nelle immagini vedute da ogni occhio che si presentano nell'età adulta non provocano la ambliopia.

Altri gruppi di ricerca hanno suggerito che il tDCS potrebbe anche avere effetti benefici in pazienti con perdita della visione dovuta segnare.

Thompson dice questi risultati iniziali dimostrano il proof of concept che permetterà che lui ed il suo gruppo di ricerca intraprendano il punto seguente verso i test clinici.

“Il nostro scopo finale è di sviluppare un trattamento basato prova che i pazienti possono ricevere la destra nell'ufficio del loro oculista,„ dice Thompson. “Prevediamo che ci siano altri problemi primari della corteccia visiva che possiamo potere indirizzare con questo metodo.„

Source:

University of Waterloo