Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Avanzamenti nel campo di MPI: un'intervista con il Professor Kannan Krishnan

Prof. Kannan KrishnanTHOUGHT LEADERS SERIES...insight from the world’s leading experts

Che Cosa in primo luogo vi ha attirato verso il campo di MPI?

In verso il 2004, c'era un documento di "phillips" che ha discusso una nuova tecnica di rappresentazione chiamata MPI. A quel tempo, ho avuto un dottorando desideroso e di promessa Matt Ferguson nominato che ha voluto un progetto, in modo dagli ho chiesto di catturare uno sguardo.

Nel documento sono sembrato essere limitati dagli elementi traccianti; stavano sostenendo che gli elementi traccianti stavano dando loro il segnale di soltanto 3%.

Avevano usato questi elementi traccianti commerciali e soltanto 3% erano la giusta dimensione. Ho detto Matt che potremmo definitivamente fare meglio di quello perché, non solo possiamo rendere agli elementi traccianti la giusta dimensione, ma possiamo anche fare la modellistica, capiamo che di dimensione impianti realmente e poi renda alla dimensione che vogliamo.

Matt ha iniziato la sua tesi con quello in mente ed i primissimi elementi traccianti che ci abbiamo perseguitati hanno fatto la modellistica hanno dato un segnale di 90% piuttosto che il 3% che "phillips" ha riferito nel primo documento.

Come avete ottenuto implicato in MPI e biomedicina?

Vengo da uno sfondo molto forte in magnetismo e materiali magnetici, in modo da mi interesso largamente ai materiali magnetici. Tuttavia, una delle ragioni che mi sono mosso qui da Berkeley dentro verso il 2001 era che ho ritenuto che c'fosse una grande opportunità per l'applicazione dei materiali magnetici in biomedicina, sia nella biologia che nella medicina.

Gradisco sempre dare credito ai miei studenti ed ho cominciato con uno studente di cui il nome è Marcela Gonzales. Era uno studente di Ph.D. qui e lei ed Io hanno cominciato imparare insieme la biologia per applicare le particelle magnetiche a biologia.

Abbiamo cominciato dal lato di biologia e, nel corso degli anni, in gran parte abbiamo messo a fuoco sulle applicazioni delle nanoparticelle magnetiche nella biologia. La prima tesi che Marcela ha fatto stava applicando le particelle magnetiche per consegnare il calore locale e stava applicando un campo magnetico di CA alle cellule tumorali di uccisione. Poi, Matt è venuto avanti ed abbiamo applicato la conoscenza che abbiamo dovuto sviluppare gli elementi traccianti per MPI.

Poi, ho avuto altro studente, Ahmed, che ha provato a combinare insieme i due impianti e sviluppa una particella che potrebbe essere fatta domanda insieme per la rappresentazione e la terapia, così l'ipertemia e MPI. Ora, ho altro studente che è rifinito appena, Ahmed Aramhi, che sta andando come documento del posto a Stanford. Ha cominciato muovere tutto il questo verso in vivo gli esperimenti, modelli animali.

Che argomenti di ricerca correnti state lavorando sopra con le particelle? Che Cosa sono voi eccitato specialmente circa in materia al momento?

Per alcuni versi, siamo all'molto, punto molto emozionante nella nostra ricerca. Abbiamo tutta questa vasta conoscenza attraverso magnetismo, materiali magnetici, functionalization di superficie, qualche in vitro con le celle e che cosa trovo realmente eccitare sono che siamo sospesi fare un certo lavoro preclinico incredibile in vivo a questo punto.

3 eds

Siamo realmente pronti ad esaminare come questo può essere applicato, per esempio, nella rappresentazione molecolare per cancro e forse la cella che tengono la carreggiata, tenere la carreggiata della cellula staminale e la rappresentazione cardiovascolare per circolazione delle particelle.

Penso che abbiamo opportunità incredibili ora perché tutto ha raggiunto un punto in cui possiamo fare il vario che cosa penso sono le applicazioni biomediche precliniche piuttosto interessanti in vivo.

È il campo ad un punto in cui è pronto da andare ai biologi?

Ciò è abbastanza una sfida. Per le particelle magnetiche e particolarmente le particelle magnete tipe, la chimica e come le particelle sono fatte è ben nota. Che Cosa non è apprezzato così bene è quello per MPI, voi ha bisogno delle particelle di una dimensione molto bene definita con una distribuzione nano di taglia.

La Gente capisce che ora, ma oltre a quella, egualmente abbiate bisogno di purezza molto alta di fase perché ordinamento di uno stato misto-valent di ferro nella magnetite. Non ottenete la purezza completa di fase se non state attento. Quella è una delle cose che stiamo sottolineando - dimensione, distribuzione per ampiezza e purezza di fase - che definisce la memoria ed è la prima parte.

La seconda parte è che cosa mettete sopra la superficie. Anche se avete la memoria, la gente differente ha root differenti di chimica per ottenere la superficie functionalized. Stiamo provando ad incitare una piattaforma ben definita e l'altra gente ad avere loro proprie piattaforme.

Avendo ha detto quello, che cosa è realmente limitante e giudicare la gente arretrata è che persone che non sono direttamente a bordo con MPI o i MP realmente non hanno veduto che cosa MPI può fare. Molto realmente dipende da noi che lo promuoviamo e che diciamo alla gente che cosa le concentrazioni di MPIs sono.

MPI ha due concentrazioni importanti. In Primo Luogo, l'elemento tracciante che stiamo usando siamo abbastanza biocompatibili e già è stato approvato per molte cose. Per la parte clinica, è un elemento tracciante approvato e può essere approvato facilmente.

Il secondo punto, che è realmente importante, è quello in MPI, il segnale è completamente lineare con le concentrazioni. Potete realmente quantificare queste immagini.

Un terzo punto è che la chimica di superficie non è quella complicata. Quella è l'area che ora realmente stiamo mettendo a fuoco sopra. Per esempio, recentemente functionalized per tempo di circolazione ed abbiamo indicato 160 o 180 minuti di circolazione in mouse, che è abbastanza grande perché i battimenti di cuore a 420 battiti per minuto, significanti che, per gli esseri umani che potrebbero essere un fattore di 6 o qualche cosa di più grande, che sono un tempo molto a larga diffusione. Possiamo anche functionalize per l'ottimizzazione specifica, che significherebbe che sarebbero presi dalle celle specifiche ecc.

Tutte queste cose significano insieme che siamo al punto in cui possiamo promuovere MPI e la spettroscopia della particella magnetica (MPS), particolarmente al livello preclinico, a molto di vasto pubblico attraverso i campi multipli di biologico e di ricerca medica.

Come fate una nanoparticella? Potreste fare un resoconto del trattamento?

La Gente sta facendo le nanoparticelle per un tempo molto molto. Non è qualche cosa di nuovo. Che Cosa è realmente importante per MPI, è che la particella deve essere una dimensione data in una distribuzione per ampiezza molto stretta.

Che gente sta facendo tradizionalmente sta rendendole a particelle in acqua escono abbastanza piacevolmente, ma hanno una distribuzione molto grande. Queste erano le particelle originali che "phillips" ha provato ed hanno avute una distribuzione molto grande.

Usiamo i solventi organici, specificamente un metodo molto tradizionale chiamato la sintesi di LaMer, dove catturate un precursore che si decomporrà quando lo riscaldate ad una determinata temperatura. Fornite le condizioni buone in moda da quando si decompone, poterle agglomerare e formare essi una particella a quegli stati della reazione.

In questo trattamento, possiamo gestire molto esattamente questo, cambiando il rapporto del precursore agli altri prodotti chimici dentro là quali i tensioattivi. Gestendo quei rapporti, possiamo gestire la dimensione. Poi, l'intera reazione accade in tal modo che, una volta che gestiamo la dimensione delle particelle, essi tutti letteralmente nucleati a circa lo stesso tempo in modo che tutti diventino la stessa dimensione.

Gestite il rapporto che gestisce la dimensione e poi, a tempo, avete un evento molto discreto di nucleazione dove tutte le particelle nucleate ad un punto temporale determinato molto discreto e poi essi tutte diventano quasi la stessa dimensione.

Per raggiungere questo, dobbiamo farlo in solventi organici. La sfida importante qui una volta che siete nel solvente organico, con la giusta dimensione e la distribuzione per ampiezza stretta, sta trasferendola all'acqua. Poi potete usarlo per le applicazioni biologiche.

Abbiamo modi molto piacevoli di eseguire il trattamento transferal. Che Cosa ora facciamo è uso le molecole che abbiamo, i polimeri sulla superficie che usiamo per fare il trasferimento. Usiamo quelli per functionalize per l'ottimizzazione differente ecc. Quella è l'idea molto semplice in breve.

Siete fornito molto molto per molte misure differenti ma quando siete nel controllo di qualità, cui siete le misure critiche mettete sul posto per assicurarti che stiate ottenendo che cosa volete?

In Primo Luogo, abbiamo fatto molta modellistica per vedere che cosa la dimensione ottimale di una particella per un sistema che della rappresentazione di 25 chilocicli è. La Nostra modellistica prende in considerazione come le particelle si comportano quando avete un campo alternante che cambia con tempo su una scala cronologica molto breve e basato su quello, noi generalmente siete giunto alla conclusione che la dimensione delle particelle ottimale è da qualche parte fra 24 e 27nm.

Che Cosa il nostro controllo di qualità poi comporta è come assicurarsi che le particelle siano fra 23 e 27nm. Quella è la prima domanda, la capacità di memoria. Così, effettuiamo una serie di misure. Catturiamo le particelle, misuriamo il loro comportamento magnetico e poi possiamo fare una certa modellistica del comportamento magnetico che ci darà la capacità di memoria dalle misure magnetiche.

Egualmente misuriamo fisicamente; noi immagine queste particelle da TEM. Misuriamo i grandi numeri, forse 10.000 particelle ed egualmente misuriamo la dimensione. Queste sono le due misure perché la misura magnetica misura le quantità molto più grandi, in modo da è molto statisticamente significativa. Poi esaminiamo la parte visiva di facendo uso del TEM, 10.000 particelle. Quello è come stabiliamo la capacità di memoria e la distribuzione per ampiezza.

Egualmente abbiamo altro requisito venire dalla biologia, che è che cosa la dimensione idrodinamica della particella sarà. Per ottenere la circolazione ed impedirla l'assorbimento nel rene, deve essere intorno ad una determinata dimensione idrodinamica. Circa 10 a 15nm sono la dimensione dove la particella non è assorbita dal rene.

Già la capacità di memoria è 25nm, in modo da non dobbiamo preoccuparci troppo. Le Nostre particelle non entreranno in reni, ma c'è un'altra dimensione, che è il limite superiore. Quello è determinato dalla milza ecc per circolazione massima e quella dimensione è circa 100 a 120nm. Abbiamo provato a fare la dimensione idrodinamica circa 60nm, che avrebbe ottimizzato il tempo di circolazione.

Poi dobbiamo misurare la dimensione idrodinamica, che facciamo facendo uso dello scattering leggero dinamico. Nella nostra impostazione, realmente abbiamo le particelle e misuriamo la dimensione idrodinamica. Dobbiamo misurare non solo la dimensione idrodinamica, ma egualmente abbiamo dimensione idrodinamica nel solvente organico in primo luogo. Poi, lo trasferiamo alla fase dell'acqua ed esaminiamo quello.

Quando venite da uno sfondo di fisica vi fermate appena a quel punto, ma quello non è dove ci fermiamo. Se esaminate la biologia e che cosa accade a queste particelle nell'organismo, ci sono proteine che assorbono sulla superficie chiamata opsonine e opsonize la particella. Così, realmente ora misuriamo tutto il questo nei media biologici dove c'è un cocktail delle proteine e vediamo come la dimensione idrodinamica cambia.

Una Volta Che siamo sicuri circa la dimensione idrodinamica e la capacità di memoria, ci muoviamo verso lo spettrometro della particella magnetica. Misuriamo la risposta della particella nel media organico, nella soluzione dell'acqua e poi nel media biologico, perché se le particelle opsonized e cumulano, quindi la prestazione sarà deteriorata. Di Conseguenza, realmente le misuriamo là.

Dopo quello, se possibile, interiorizzeremo o lavoreremo con le colture cellulari per vedere che cosa accade alla prestazione delle particelle mentre vanno. Ci sono livelli differenti di ottimizzazione poichè avanziamo verso le applicazioni biologiche, particolarmente nelle applicazioni precliniche o cliniche.

Potete parlare di alcuni dei successi recenti voi avere con la cattura delle celle e cominciare in vivo sperimenta?

Ora abbiamo fatto tre o quattro in vivo esperimenti molto importanti. Realmente non abbiamo un sistema della rappresentazione di MPI, in modo da dobbiamo collaborare con la gente che ha sistemi di MPI. Sono molto riconoscente che una collaborazione molto attiva con Steve Conolly a Berkeley in cui facciamo alcuna della rappresentazione di MPI con il suo sistema preclinico.

4 eds

Egualmente collaboriamo con la gente a UKE, dove hanno un sistema di Bruker. Collaboriamo con l'intero gruppo, il Michael Cowell e la varia gente in UKE. Egualmente abbiamo iniziato una collaborazione con Volk Machules a Aquisgrana. Ha il primo MPI, il sistema preclinico che è stato sviluppato a "phillips" e sta andando ottenere uno di più nuovi commputer di Bruker. Egualmente collaboriamo con la gente a Wurzburg che ha questa onda di viaggio MPI.

dovuto la geografia, la maggior parte della nostra collaborazione realmente attiva è con Steve Conolly perché è quello più vicino a noi. Naturalmente, ancora siamo separati da 800 miglia, significanti noi non possiamo farlo in maniera regolare, in modo da usiamo le modalità alternative per alcuni degli assegni.

Con Steve, abbiamo eseguito una certa rappresentazione fantastica che è di importanza con rappresentazione cardiovascolare. Abbiamo lavorato con i modelli del ratto. La Sua tecnica di rappresentazione cattura molto più lungamente all'immagine; richiede circa 10 minuti per ottenere una buona immagine, ma perché le nostre particelle circolano per abbastanza a lungo, abbiamo potuti risolvere il filone giugulare ed il vario sistema vascolare nella testa dei modelli del roditore. È lavoro realmente molto spettacolare che abbiamo fatto con Steve.

Oltre a quello, stiamo provando a sviluppare le vari applicazioni ed esperimenti preclinici. Che Cosa facciamo normalmente è uso un certo ordinamento dell'elemento tracciante della rappresentazione quali un tag o un radionuclide fluorescente vicino all'infrarosso, di modo che permette che noi usiamo le modalità attuali disponibili lavorare con le nostre particelle.

Per esempio, stiamo lavorando con un modello del cancro del mouse di un tumore cerebrale, che è un modello dello xenotrapianto, in cui l'elemento tracciante di MPI functionalized con un tag fluorescente vicino all'infrarosso. Possiamo iniettarli e vedere che entra in tumore, che possiamo immagine con il tag fluorescente. Dove il potenziale di MPI entra, è che possiamo resecare questi tumori e poi catturarli ai MP (spettrometro della particella magnetica) e misurare il segnale da questi elementi traccianti.

quello è il vantaggio vero di MPI: il segnale può essere quantificato in termini di numero delle particelle che stanno entrando in tumore e di quanto riuscito la nostra ottimizzazione è. Usiamo quel genere di combinazione. Similmente, combiniamo i nostri elementi traccianti con un radionuclide e poi usiamo le modalità attuali quale il CT, ANIMALE DOMESTICO esaminare la distribuzione biologica. Ciò è molto importante perché, infine, che cosa siamo una volta realmente interessati dentro mettete l'elemento tracciante nell'organismo, siete dove sta andando. Una Volta Che conosciamo quello, la domanda seguente è realmente il destino biologico a lungo termine delle particelle. Quella è realmente una questione aperta attualmente.

Potete spiegare Prego come MPI realmente funziona?

La fisica di come gli impianti di MPI è realmente molto semplici. Avete basicamente una particella magnetica, che eccitate facendo uso di un campo di CA. Quando applicate un campo di CA ad una particella magnetica, la magnetizzazione della particella cambia con tempo. Quando quello accade, se mettete una piccola spirale della raccolta intorno, cambia basicamente l'induzione magnetica che la spirale della raccolta vederà.

Se avete una tariffa di cambiamento di induzione nell'area della spirale della raccolta, genererà la tensione della spirale della raccolta. Quella è l'idea di base di MPI. Avete la magnetizzazione, che cambia con tempo; cambia l'induzione locale e l'induzione locale induce un cambiamento di tensione nella spirale, che prendete - che è il vostro segnale.

Che MPI richiede non è appena un segnale ma anche un modo localizzare il segnale, cioè da dove il segnale sta venendo. Quello è il punto chiave, che naturalmente è il genio della gente che lo ha inventato a "phillips".

L'idea è che applicate un gradiente di campo ed avete un punto del campo zero in questa area bidimensionale. La fisica dice che quando avete un punto del campo zero, il segnale è molto alto e quando avete su un abbastanza campo in cui la particella magnetica satura, dove tutti i momenti della particella sono stati allineati lungo la direzione del campo magnetico, quindi avete un segnale molto difficile. C'è molto scarso effetto con tempo poichè applicate il campo in quel caso.

Ogni Volta Che le particelle vengono al punto zero del campo, ottenete un segnale molto alto, mentre non fate dappertutto altrimenti. Quello è come localizzate il segnale di MPI. Essenzialmente MPI è appena una spirale semplice che prende il segnale basato sulla tariffa di cambiamento di induzione.

Come confrontate MPI ad altre tecniche?

Penso che sia una tecnica piuttosto interessante che potrebbe essere paragonata a determinate modalità attuali. In Primo Luogo, è ad una tecnica basata a elemento, in modo da potreste paragonarlo ad altre a tecniche basate a elemento, che sarebbero state ANIMALE DOMESTICO, SPECT o qualcosa dove un elemento tracciante sta iniettando.

Se lo paragonate ad un elemento tracciante di SPECT o dell'ANIMALE DOMESTICO, che cosa sono i sui vantaggi o svantaggi?

Che Cosa vediamo è che questo è un elemento tracciante non radioattivo così immediatamente là è vantaggi significativi. Non dovete avere il supplemento specifico trattare e non avete bisogno della gente formata in materiali radioattivi.

Se steste andando chiedermi dove fa concorrenza, quindi immediatamente direi con l'ANIMALE DOMESTICO e SPECT, se può fornire la stessa risoluzione dell'ANIMALE DOMESTICO e di SPECT. Quella è la sfida per MPI, ottenere a quel punto di risoluzione dove sarà comparabile all'ANIMALE DOMESTICO e a SPECT quando usando un elemento tracciante non radioattivo.

La seconda cosa è come confronta in termini di intensità, la sensibilità. Penso che MPI abbia una sensibilità molto più alta che SPECT. Dobbiamo trovare un bilanciamento fra la sensibilità e la risoluzione. Poi, comincereste paragonare ad altre modalità attuali quali le modalità ottiche. Quell'è una facile soluzione perché, poichè tutti sanno, i segnali ottici sono attenuati in tessuto umano dell'ordine di 10s di o forse di 100s dei micron. I segnali Magnetici realmente penetrano l'organismo e non sono attenuati.

Un Altro aspetto importante circa paragonare ai metodi ottici, è che ci sono molti problemi con quei metodi in termini di fluorescenza e segnali che, per alcuni versi, sono lavati via, metterlo in linguaggio molto semplice.

In MPI, avete una particella che sta dando un segnale e c'è uno sfondo diamagnetico che elasticità voi segnale pochissimo. Infatti, è un segnale quasi trascurabile. Se esaminate il segnale dalla particella, divisa dal segnale dai precedenti che contrapponete ed il vostro contrasto può essere abbastanza, quasi, infiniti perché i precedenti sono segnale zero, che è un materiale diamagnetico. Tutto Il tessuto umano è diamagnetico.

Rispetto all'ANIMALE DOMESTICO e a SPECT, ci sono alcuni vantaggi distinti. Ci sono alcuni vantaggi, naturalmente, con la rappresentazione ottica ed ora veniamo ai metodi stabiliti quale MRI.

È una sfida per vedere come MPI potrebbe potenzialmente fare concorrenza a MRI. MRI ha sue concentrazioni ed è un metodo molto stabilito, è in ogni clinica rispettabile. La domanda reale è che cosa sono i vantaggi e gli svantaggi?

L'una cosa che immediatamente penso con a MRI, è che perché stiamo esaminando il rilassamento dei protoni nell'organismo, che hanno molto, segnale molto debole, il campo magnetico che dovete applicare deve avere elevata purezza molto. Di Conseguenza, richiedete un investimento molto significativo nel bene immobile delle componenti magnetiche del sistema di MRI.

d'altra parte, MPI sta esaminando il rilassamento delle particelle, che hanno segnale miliardo volte più magnetico che i protoni. Di Conseguenza, quello traduce in un po'più libertà e flessibilità in termini di sviluppo delle vostre componenti magnetiche. Non dovete avere tale alta purezza del campo magnetico, voi fate molto arrenderti più il sistema.

Secondariamente, i campi ed i gradienti di campo che applicate, le ampiezze del campo, sono molto più piccoli di che cosa fareste domanda per MRI. Penso, globalmente, il compromesso significativo o il vantaggio di MPI potrebbe essere molto più a basso costo, se possiamo dimostrare la competitività della tecnica riguardo a MRI.

È MPI come l'ANIMALE DOMESTICO in quanto ha bisogno di un riferimento anatomico?

Corregga, quello è dove la complementarità entra; avrete bisogno di un riferimento anatomico. Avrete bisogno di MRI o del CT in moda da potervi ottenere voi i precedenti, dove sono. Dipende dall'applicazione, naturalmente. Se volete renderlo clinicamente pertinente, avrete bisogno di un riferimento anatomico. Un MPI ha potuto essere lusinghiero con MRI o con il CT.

Come MPI confronta in termini di velocità?

MPI è quasi in tempo reale. C'è un'emissione ora, tuttavia. Quando ho usato i sistemi attuali di MPI, anche se i dati si acquistano in tempo reale, il software di trattamento di immagine non ha raggiunto il punto in cui i dati fossero veduti quasi immediatamente. Cattura molto più lungamente, ma il dell'acquisizione dei dati ha luogo in tempo reale.

Dato la velocità, pensate MPI potreste ottenere più vicino a misurare i trattamenti biologici esattamente?

È possibile. Poichè MPI diventa più popolare, questo è l'ordinamento della cosa che la gente che ha il diritto sfondo ed interessi nei trattamenti biologici comincerà ottenere impegnata dentro. Molto può essere fatto con lo spettrometro della particella magnetica.

Appena abbiamo pubblicato e presentato a PNAS un documento che realmente utilizza lo spettrometro per individuare determinati enzimi chiamati proteasi che sono espresse dalle cellule tumorali. Possiamo sviluppare determinate strutture della particella che hanno alcuni peptidi del linker che possono essere fenduti soltanto dalle proteasi specifiche. Usando quelli ordinamento dei peptidi del linker con la particella e la comprensione del rilassamento, possiamo percepire l'espressione della proteasi fuori.

Penso che ci sia un gran quantità di potenziale in termini di rappresentazione ma un'area enorme rimane inesplorata in termini di sistemi diagnostici a cui la gente non ha iniziato il pensiero. Abbiamo cominciato pensare ai sistemi diagnostici dove il hardware non sta andando essere così elaborato; è appena uno spettrometro piuttosto che un sistema della rappresentazione.

Per rispondere alla vostra domanda in termini di trattamenti biologici, ci sono lotti delle possibilità, ma penso che la gente debba capire dove le aree sono.

Che Cosa vi eccita circa dove questo campo andrà?

C'è grande potenziale per MPI. Penso che catturi lo sforzo collettivo da una serie di gente. Ci sono quattro gruppi di persone che devono venire insieme realmente a rendere ad estensione di MPI il suo potenziale in una serie di aree differenti. Sono la gente del hardware che costruisce i commputer; la gente mi gradisce che costruisce gli elementi traccianti e capisce la fisica di rilassamento e il functionalization di superficie per mirare; i fisici ed i chimici e poi avete la gente che fa il trattamento di immagine.

Penso che ci sia egualmente molto lavoro che deve essere fatto in termini di ricostruzione di immagine e come entrare lo strumento nelle mani di un radiologo. Potrebbero avere un sistema chiavi in mano i mezzi essi possono mettere appena qualcosa dentro e poi che l'immagine, di modo che non devono lottare con l'intero trattamento della rappresentazione ora.

Poi il quarto gruppo è i biologi ed i radiologi che possono introdurre tutto il questo nel fuoco marcato ed indirizzano il genere di problemi che devono essere indirizzati, dei problemi critici nella biologia e di medicina.

Tutti questi quattro gruppi di persone devono venire insieme. Una Volta Che facciamo che, nel mio punto di vista, non c'è realmente limite a cui possiamo fare. C'è grande potenziale per la tecnica, ma penso che ci sia molto lavoro da fare ora.

Stiamo riunendo la gente da queste quattro prospettive diverse lavorare insieme. Siamo tutti che provano a collaborare con la gente di competenza differente. Non penso che quello affatto singolo di questi gruppi possa muovere questo di andata. Avete bisogno di tutti e quattro le di lavorare insieme.

Un Altro aspetto importante stesso circa la fabbricazione delle particelle è che la maggior parte della gente fa le particelle in piccola quantità. Fa le particelle in 10s del mg o delle 100 quantità di mg. Quando cominciate riportare in scala sulla sintesi, è un gioco completamente differente e molte altre cose possono andare male con l'intera sintesi.

Se volete cominciare fare le quantità di grammo delle particelle in moda da potervi usarlo voi per gli esperimenti differenti, quindi realmente vi imbattete nei problemi perché le cose non riportano in scala in un modo che prevedete. Per esempio, se fate anche questa quantità della particella, questo è realmente l'elemento tracciante, voi vederà che non si comporta come quando farete una piccola quantità dell'elemento tracciante.

C'è una vera sfida in termini di sintesi della particella perché l'intera sintesi della particella è un trattamento cineticamente determinato. Non è thermodinamicamente un trattamento della stalla. Realmente state eseguendo una sintesi di non equilibrio trattata e quindi le cose possono andare male continuamente, particolarmente poichè riportate in scala. Può andare più male di quando le fate in piccola quantità.

La Gente può mostrare i risultati molto buoni con le piccole quantità di particelle, ma quando cominciano allargare le quantità, non fa semplicemente la stessa cosa. Quella è un'altra sfida importante stessa in termini di fabbricazione dei questi elementi traccianti.

Circa Bruker

Bruker è leader di mercato in strumenti a risonanza magnetica analitici compreso RMN, EPR e imaging a risonanza magnetica preclinico (MRI). Il portafoglio del prodotto di Bruker nel campo di a risonanza magnetica comprende MRI RMN e preclinico, il EPR e il Del tempo Dominio (TD) RMN. Inoltre.

Bruker consegna l'intervallo più completo del mondo degli strumenti della ricerca permettendo alle scienze biologiche, alla scienza dei materiali, alla chimica analitica, al controllo dei processi ed alla ricerca clinica. Bruker è egualmente il magnete principale del superconduttore ed il produttore ultra alto del magnete di campo per le soluzioni di MRI e RMN.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. (2017, August 03). Avanzamenti nel campo di MPI: un'intervista con il Professor Kannan Krishnan. News-Medical. Retrieved on August 12, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20160301/Advances-in-the-field-of-MPI-an-interview-with-Professor-Kannan-Krishnan.aspx.

  • MLA

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. "Avanzamenti nel campo di MPI: un'intervista con il Professor Kannan Krishnan". News-Medical. 12 August 2020. <https://www.news-medical.net/news/20160301/Advances-in-the-field-of-MPI-an-interview-with-Professor-Kannan-Krishnan.aspx>.

  • Chicago

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. "Avanzamenti nel campo di MPI: un'intervista con il Professor Kannan Krishnan". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20160301/Advances-in-the-field-of-MPI-an-interview-with-Professor-Kannan-Krishnan.aspx. (accessed August 12, 2020).

  • Harvard

    Bruker BioSpin - NMR, EPR and Imaging. 2017. Avanzamenti nel campo di MPI: un'intervista con il Professor Kannan Krishnan. News-Medical, viewed 12 August 2020, https://www.news-medical.net/news/20160301/Advances-in-the-field-of-MPI-an-interview-with-Professor-Kannan-Krishnan.aspx.