Acne rosacea collegata al rischio della Malattia del Parkinson

Da Eleonor McDermid

I Dati da uno studio nazionale indicano che la gente con l'acne rosacea di stato di interfaccia è ad un rischio aumentato di Malattia del Parkinson di sviluppo successiva (PD).

E la ricerca egualmente suggerisce che tetraciclina - comunemente usata trattare acne rosacea moderata o severa - possa avere un effetto protettivo contro PALLADIO.

Ciò è coerente con gli effetti celebri per il simile cloridrato della minociclina della droga nei test clinici preclinici ed iniziali e che suggerisce che la classe della droga dovrebbe più ulteriormente essere studiata nei pazienti del PALLADIO, dire Alexander Egeberg (Università di Copenhaghen, di Danimarca) e studiare i co-author.

Le proteinasi metalliche della Matrice upregulated sia in acne rosacea che in PALLADIO e piccoli nei tassi alti identificati studi precedenti di acne rosacea o di arrossirsi facciale nei pazienti del PALLADIO, spingenti i ricercatori ad iniziare un grande, studio basato sulla popolazione. La Loro analisi ha incluso più di 5 milione di persone, di cui 68.053 hanno sviluppato l'acne rosacea durante i fino a 15 anni di seguito.

Il PALLADIO successivamente è stato diagnosticato in 280 di questi pazienti, dando una tariffa di incidenza di 7,62 a 10.000 persona/anno. Ciò era la tariffa quasi doppia osservata fra la gente senza acne rosacea (comandi), di 3,54 a 10.000 persona/anno. Inoltre, il PALLADIO è stato diagnosticato una media significativa 2,4 anni di più presto nei pazienti di acne rosacea che i comandi, all'età 73,7 anni contro 76,1 anni.

Anche dopo l'età rappresentante, il genere, lo stato socioeconomico, fumare, l'abuso di alcool, il comorbidity ed il farmaco, pazienti di acne rosacea hanno avuti un rischio relativo significativamente aumentato di incidenza adi comandi relativi del PALLADIO, a 1,71. L'aumento era significativo in entrambi gli uomini e donne e persistito dopo avere registrato per ottenere l'uso degli agenti dopaminergici.

Il rischio di PALLADIO è sembrato essere simile indipendentemente dalla severità dell'acne rosacea - arguita da se i pazienti fossero metronidazole attuale prescritto o tetraciclina orale. Tuttavia, nell'intero gruppo, i pazienti che avevano usato tetraciclina hanno avuti un piccolo ma rapporto di riproduzione significativo di 2% del rischio di sviluppare il PALLADIO, piombo il gruppo suggerire che l'elevato rischio di PALLADIO connesso logicamente con l'acne rosacea più severa fosse neutralizzato tramite uso della tetraciclina.

In un editoriale che accompagna la ricerca in Neurologia di JAMA, Thomas Wingo (Emory University, Atlanta, Georgia, U.S.A.) osserva che il collegamento fra l'acne rosacea ed il PALLADIO “può molto bene essere vero„, ma avverte che l'individuazione deve essere ripiegata in un gruppo indipendente prima che ulteriore ricerca sia giustificata.

Ma egualmente suggerisce che “l'individuazione intrigante„ “di una riduzione piccola ma apprezzabile„ del rischio del PALLADIO connesso con la tetraciclina dovrebbe essere esplorata più ulteriormente. “Di interesse particolare sia di capire l'associazione temporale fra l'uso della tetraciclina ed effetto sul rischio del PALLADIO„, dice.

Licensed from medwireNews with permission from Springer Healthcare Ltd. ©Springer Healthcare Ltd. All rights reserved. Neither of these parties endorse or recommend any commercial products, services, or equipment.