Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il modulo inalabile della droga di Ambrisentan ha potuto offrire l'opzione veloce-agente del trattamento per l'edema polmonare

In un nuovo studio, i ricercatori mostrano un modulo aerosolizzato e inalabile della droga Ambrisentan potrebbero offrire un'opzione veloce-agente per l'edema polmonare, uno stato pericoloso del trattamento in cui il liquido si accumula nei polmoni. L'edema polmonare è un rischio significativo per chiunque che spende il tempo alle elevate altitudini ed egualmente pregiudica la gente con i termini cronici compreso infarto e l'anemia faciforme congestivi.

Edema polmonare di elevata altitudine, o HAPE, risultati quando l'esposizione ad ossigeno diminuito livella le cause le arterie nei polmoni per restringersi, che a sua volta causa la pressione sanguigna all'interno dei polmoni aumentare. Incontrollato, questo trattamento piombo alla capitalizzazione rapida di liquido nei polmoni, ulteriore diminuendo la capacità di una persona di ottenere l'ossigeno e causando il danno fisico severo.

Corrente, Ambrisentan è disponibile soltanto nel modulo della pillola e richiede tempo fornire il sollievo. I nuovi studi, intrapresi in ratti, hanno mostrato che quello consegnare la droga tramite inalatore ha raggiunto lo stesso effetto con appena un quinto della dose orale tipica.

“Questo modo di consegna ottiene la droga direttamente al sito del sollievo difornitura di problema- molto più velocemente del trattamento orale,„ ha detto Scott Ferguson, Ph.D. un ricercatore postdottorale all'università centro medico di colorado, Denver Anschutz, che ha condotto la ricerca. “Ulteriormente, richiede una dose molto più bassa, probabilmente abbassante l'incidenza degli effetti secondari e del costo del trattamento.„

Ferguson presenterà questa ricerca alla riunione annuale fisiologica americana della società durante la biologia sperimentale 2016.

Sebbene possa direzione chiunque che vive a o le altitudini visualizzanti superiore a 5.000 piedi, HAPE è una preoccupazione particolarmente significativa fra gli scalatori di montagna, personale militare e la gente che sale a rapido alle alte elevazioni. I fattori di rischio specifici non sono stati identificati, ma i geni sono pensati per svolgere un ruolo nella predisposizione di una persona.

“Come scalatore, ho avuto esperienze molto brevi di HAPE io stesso,„ ha detto Ferguson. “Con l'accumulazione fluida nei polmoni, avete molto accendere della tosse, dispnea, molta difficoltà che respira. In HAPE più severo, l'incapacità di entrare l'ossigeno dall'atmosfera nel sangue può essere un problema reale, perché il migliore trattamento per la persona commovente è di toglierseli dalla montagna, ma quello non è sempre possibile quando non possono muoversi da sè.„

Ambrisentan ed altro droga l'inverso il corso di HAPE dilatando le arterie polmonari, permettendo che di sangue ricco d'ossigeno scorra più liberamente. Queste droghe sono usate tipicamente quando non è possibile muovere rapidamente un paziente verso bassa quota o se i sintomi non risolvono a bassa quota. Possono anche essere usate profilattico per impedire HAPE prima che una persona salga a ad elevata altitudine. Una versione inalatore-consegnata della droga ha potuto potenzialmente tenere conto una risposta più rapida e più facile in tutto di questi scenari.

“Penso che sia molto più pratica, particolarmente nelle situazioni militari,„ ha detto Ferguson. Per esempio, ha detto che un soldato che paracaduta in una posizione ad alta altitudine potrebbe catturare una dose da un inalatore appena prima lasciare gli aerei, diminuendo la probabilità di sviluppare HAPE sulla terra. O, un inalatore potrebbe essere portato avanti nel kit di pronto soccorso di un'unità, permettendo che una persona ottenga la guida quando i sintomi in primo luogo emergono.

Inoltre, la consegna della droga direttamente nei polmoni è probabile essere associata con meno effetti secondari che una dose orale, che invia la droga in tutto l'organismo.

L'edema polmonare è egualmente una complicazione di ipertensione polmonare, un aumento cronico nella pressione sanguigna nei polmoni a volte connessi con altre malattie, quali infarto e l'anemia faciforme. La gente con queste circostanze è a rischio dell'edema polmonare a tutta l'elevazione, ma gli aumenti di rischio alle più alte altitudini, a volte piombo alle restrizioni su dove i pazienti possono vivere o visualizzare. Potere portare un inalatore di Ambrisentan ha potuto dare a tali pazienti più libertà per viaggiare alle posizioni ad alta altitudine.

Ferguson ha detto che l'approccio dovrà essere provato nella gente prima che un inalatore di Ambrisentan potrebbe essere messo a disposizione nel servizio. Inoltre, il gruppo sta lavorando più ulteriormente per raffinare la consegna aerosolizzata della droga sviluppando i microbubbles che circondano le goccioline ed aiutano la droga per raggiungere la parte più bassa dei polmoni, in cui ha il più grande impatto.

Questo approccio del microbubble, se riuscito, potesse potenzialmente applicarsi a tutta la droga inalatore-consegnata. “Se poteste usare questa tecnologia per fare funzionare gli inalatori meglio e forse con ancora le dosi che più basse è un vantaggioso per entrambe le parti,„ ha detto Ferguson.

Source:

Federation of American Societies for Experimental Biology (FASEB)