Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

AstraZeneca, MedImmune per presentare nuovo test clinico ed i dati scientifici sui trattamenti del cancro del polmone a ELCC 2016

AstraZeneca ed il suo braccio globale di ricerca e sviluppo di biologics, MedImmune, riferiranno il nuovo test clinico ed i dati scientifici dalla loro concessione leader del settore del cancro polmonare delle medicine della conduttura e di marketing alla conferenza europea del cancro polmonare (ELCC) a Ginevra, Svizzera, aprile 2016 13 -16.

Quindici estratti saranno presentati alla riunione compreso le otto presentazioni orali, due “i migliori estratti„ e due “tardi-frangenti„. Cinque estratti sono stati selezionati per il programma ufficiale della stampa. I punti culminanti rinforzeranno il potenziale di Tagrisso (osimertinib) per il trattamento dei tipi specifici di non piccoli cancri polmonari avanzati delle cellule (NSCLC), confronteranno la prova del plasma e la biopsia del tessuto tumorale per le decisioni del trattamento in NSCLC avanzato e dimostreranno il progresso della terapia di combinazione in immuno-oncologia.

Tagrisso nel trattamento del cancro del secondo line e primo del polmone

Due orali, i dati dell'azione delle presentazioni del tardi-frangente dall'ALONE di Tagrisso studiano. Costruiscono su prova che ha supportato l'approvazione accelerata di Tagrisso come il primo trattamento indicato per il recettore del fattore di crescita dell'epidermide (EGFR) T790M NSCLC metastatico mutazione-positivo negli Stati Uniti, l'UE e nel Giappone.

Giovedì 14 aprile, l'efficacia ed i dati aggiornati della sicurezza saranno presentati dai gruppi bifasi di espansione di I che esplorano Tagrisso come trattamento prima linea per i pazienti con EGFRm hanno avanzato NSCLC (#LBA1_PR astratto). I dati di fase I/II in pazienti pretrattati con EGFR NSCLC avanzato T790M (#LBA2_PR astratto) egualmente saranno presentati. Entrambe le presentazioni caratterizzeranno nel programma della stampa di ELCC giovedì 14 aprile.

Mondher Mahjoubi, vicepresidente senior, testa dell'oncologia, prodotto globale e strategia del portafoglio a AstraZeneca, ha detto:

Il riconoscimento di ELCC di importanza dei nostri dati per la comunità del cancro polmonare è molto incoraggiante e siamo eccitati per presentare i dati più maturi dal programma di ALONE per la nostra nuova, medicina classa prima del cancro polmonare, Tagrisso. Egualmente stiamo riaffermando il nostro impegno per consegnare il giusto trattamento al paziente giusto basato su ricerca scientifica, con gli aggiornamenti dalle nostre prove di circolazione aprenti la strada del DNA del tumore del plasma.

Prova del ctDNA del plasma: Consegnando il giusto trattamento al paziente giusto

L'identificazione accurata dei pazienti con i tumori che portano le mutazioni molecolari chiave è essenziale per la consegna delle terapie mirate a di prossima generazione a quelle molto probabilmente per avvantaggiarsi. La rilevazione di plasma che fa circolare il DNA tumore-derivato (ctDNA) in un'analisi del sangue semplice offre un'alternativa come minimo dilagante alla biopsia del tessuto tumorale ed è già disponibile per l'identificazione dei pazienti adatti a trattamento con il Iressa di AstraZeneca (gefitinib).

L'edilizia su questo lavoro, gli ultimi risultati dalla ricerca innovatrice nell'analisi come minimo dilagante del ctDNA del plasma per identificare i pazienti con EGFRm T790M NSCLC e per predire la risposta a Tagrisso sarà riferita (#134O_PR e #135O_PR astratti). Ulteriori dati dallo studio di VALUTAZIONE per rilevazione di mutazione di EGFR in plasma da questo gruppo paziente egualmente saranno presentati (#58O_PR astratto). ASSESS è il primo studio “nell'ambiente„ su grande scala che paragona la biopsia del tumore alla prova del ctDNA per EGFRm in NSCLC avanzato. Questi studi sono evidenziati nel programma della stampa di ELCC venerdì 15 aprile.

Marc Denis, professore della biochimica e della biologia molecolare all'ospedale universitario di Nantes, Nantes, Francia, ha detto:

La prova del ctDNA del plasma ha il potenziale di identificare rapido i pazienti adatti a terapia mirata a non appena per il cancro polmonare ma attraverso una vasta gamma di tipi del tumore. La disponibilità di queste analisi del sangue semplici può migliorare la diagnosi, includente per i pazienti in cui i campioni del tumore sono non disponibili.

Immuno-oncologia (IO): Fuoco di combinazione

AstraZeneca ha un vasto programma dei test clinici di combinazione in corso in oncologia e continua ad esplorare le terapie innovarici di combinazione che rispondono ai bisogni dei pazienti dell'difficile--ossequio con il cancro polmonare. I dati di efficacia e della sicurezza da due prove esplorative che combinano le immunoterapie e le piccolo-molecole saranno riferiti a ELCC. Queste presentazioni sono state designate “migliori estratti„ (estratti #57O e #136O) dalla conferenza.

Robert Iannone, testa dell'Immuno-Oncologia, lo sviluppo globale delle medicine, a AstraZeneca, ha detto:

Durvalumab è la pietra angolare del nostro portafoglio di IO ed abbiamo un programma di sviluppo d'avanzamento messo a fuoco soprattutto sulle combinazioni novelle. A ELCC, stiamo presentando la scienza eccezionale dietro il nostro approccio di combinazione con gli estratti che descrivono gli studi in corso di NETTUNO e MISTICI che combinano il durvalumab con il tremelimumab. Questo configurazione sui dati recenti che mostrano l'attività antitumorale di questa combinazione nei pazienti con NSCLC metastatico indipendentemente dallo stato PD-L1, come pubblicato in oncologia di The Lancet.