Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le dosi elevate della droga comunemente usata della chemioterapia possono aumentare il tasso di sopravvivenza di TUTTI I pazienti

Con una tariffa della maturazione che si avvicina a 90 per cento, la leucemia linfoblastica acuta (ALL) - il tipo più comune di cancro di infanzia - è salutata spesso come uno “degli esempi di successo„ di trattamento del cancro moderno. Ma fino a 20 per cento dei pazienti con un alto rischio di recidiva non sono essiccati. Quello potrebbe cambiare con i risultati da un test clinico guidato co dai ricercatori dal centro medico di NYU Langone, che le manifestazioni che danno le dosi elevate di una droga comunemente usata della chemioterapia aumenta il tasso di sopravvivenza per questi pazienti.

Il protocollo del methotrexate della alto-dose descritto nello studio - con un parallelo trovando che il decadron steroide è utile per i più giovani (ma) pazienti non più anziani - si è trasformato in rapidamente nella pratica normale per il trattamento di ad alto rischio TUTTI I pazienti in America settentrionale, il rapporto dei ricercatori del XX nell'edizione aprile del giornale dell'oncologia clinica.

Per più di 50 anni, TUTTI I pazienti sono stati curati con una combinazione di steroidi e di methotrexate, tra altri agenti. Pazienti classificati come ad alto rischio per la ricaduta--quelli con un alto conteggio di globulo bianco o chi hanno più di 10 anni--sono trattati con una fase standard di terapia dove il methotrexate si arrende un dosaggio graduale e crescente. Lo studio corrente ha indicato che un programma alternativo del methotrexate della alto-dose era superiore. Prima della versione dei risultati iniziali di studio, che in primo luogo sono stati presentati l'anno scorso alla riunione annuale della società americana dell'oncologia clinica (ASCO), il livello di cura per ad alto rischio TUTTI I pazienti in America settentrionale stava intensificando il methotrexate.

“Uno dei miglioramenti nel risultato per TUTTO IL globalmente sta utilizzando il methotrexate in un modo più intenso, dando le dosi elevate,„ ha detto il ricercatore senior William L. Carroll, MD, la Julie e l'Edward J. Minskoff professore della pediatria, Direttore del centro di Stephen D. Hassenfeld il Children per i disordini di sangue e del Cancro a NYU Langone e Direttore emeritus del centro del Cancro di Perlmutter di NYU Langone. “Abbiamo progettato questo studio per confrontare la dose elevata ed il methotrexate crescente per determinare il migliore modo usare questa droga per aumentare la sopravvivenza di ad alto rischio TUTTI I pazienti.„

Ciò era uno studio su grande scala che comprende i centri pediatrici del cancro attraverso il paese. Più di 3.000 pazienti con ad alto rischio TUTTI sono stati iscritti al test clinico ripartito con scelta casuale, che è stato fatto funzionare dal gruppo dell'oncologia dei bambini, un consorzio multi-istituzionale di test clinici di supporto dall'istituto nazionale contro il cancro. I ricercatori hanno trovato che i pazienti in qualsiasi braccio hanno risposto molto bene globalmente ai trattamenti, ma quelli nel gruppo della dose elevata hanno avuti un risultato significativamente migliore, da 5 - 6 per cento, che hanno tradotto in tariffa significativamente in diminuzione di ricaduta per questi pazienti.

Il protocollo clinico anche esaminato come a migliore uso una formulazione steroide ha chiamato il decadron per curare ad alto rischio TUTTI I pazienti. Gli steroidi come classe A di droghe sono uno di farmaci più efficaci nel trattamento di TUTTI. Gli studi precedenti dal gruppo dell'oncologia dei bambini hanno indicato che nel rischio standard TUTTI I pazienti--quelli con i conteggi di globulo bianchi bassi o al di sotto di 10 anni--il decadron ha impedito la ricaduta sia nel liquido spinale che nel midollo osseo. Decadron, tuttavia, può aumentare il grado di infezione, specialmente in ad alto rischio TUTTI I pazienti, una volta dato per il periodo di induzione completo dei 28 giorni.

Durante questo test clinico, i ricercatori hanno fatto diminuire la durata di decadron a partire dai 28 giorni a 14 per determinare se i pazienti potessero evitare l'effetto secondario dell'infezione aumentata mentre ancora traevano giovamento dagli effetti anti-leucemici dello steroide. Hanno trovato che i pazienti 10 anni e più vecchi non hanno veduto vantaggio da decadron e, infatti, erano all'elevato rischio molto per uno stato debilitante dell'osso chiamato osteonecrosi. I pazienti al di sotto di 10 anni, tuttavia, hanno tratto giovamento dalla più breve esposizione del decadron senza gli effetti secondari aumentati.

“Il miglioramento in maturazione valuta per da ogni parte di ultime decadi, generalmente, non è venuto attraverso l'introduzione di nuovi farmaci, ma through utilizzando i farmaci attuali nei nuovi modi, in termini di loro dose e programma,„ il Dott. Carroll ha detto. “Questo test clinico illustra quello malgrado che cosa sembrano essere risultati notevoli per i capretti con TUTTI, noi non ha raggiunto un plateau. I risultati sono migliorare e migliori.„

Source:

NYU Langone Medical Center / New York University School of Medicine