Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'uso regolare dell'aspirina può contribuire a diminuire il rischio di cancro dei dotti biliari

L'uso regolare dell'aspirina è stato collegato con un rischio significativamente diminuito di sviluppare il cancro dei dotti biliari, anche chiamato colangiocarcinoma, in uno studio recente. I risultati, che sono pubblicati nell'epatologia del giornale, indicano che la ricerca supplementare sul potenziale dell'aspirina per impedire il cancro dei dotti biliari è autorizzata.

La prova sta accumulando quell'uso regolare e a lungo termine dell'aspirina è associata con i rischi in diminuzione per parecchi tipi del cancro, particolarmente cancri gastrointestinali. Per studiare il potenziale dell'aspirina per impedire il cancro dei dotti biliari, un gruppo piombo da Jonggi Choi, MD, da Roongruedee Chaiteerakij, dal MD, dal PhD e da Lewis Roberts, il MB ChB, PhD, dell'istituto universitario della clinica di Mayo di medicina a Rochester, MN, ha intrapreso uno di più grandi a studi basati a ospedale di caso-control valutante i fattori di rischio per cancro dei dotti biliari in popolazioni occidentali. Il loro studio hanno incluso 2395 pazienti con cancro dei dotti biliari che sono stati veduti alla clinica di Mayo dal 2000 al 2014 e 4769 comandi sani che sono stati abbinati con i pazienti dall'età, dal sesso, dalla razza e dalla residenza. Complessivamente 591 (24,7 per cento) malato di cancro dei dotti biliari e 2129 (comandi di 44,6 per cento) hanno catturato l'aspirina.

I ricercatori hanno trovato che le persone che hanno catturato l'aspirina hanno avute una volta 2,7 - una probabilità diminuita 3,6 volte di avere cancro dei dotti biliari rispetto a coloro che non ha catturato l'aspirina. Oltre a trovare un'associazione inversa fra uso dell'aspirina e la presenza di cancro dei dotti biliari, il gruppo ha scoperto quella colangite sclerotica primaria (uno stato infiammatorio che le cause sfregia all'interno dei dotti biliari), le malattie biliari del tratto, la cirrosi, l'infezione del virus dell'epatite B, il diabete ed i rischi conferiti di fumo di grandezze differenti per i tre sottotipi dei dotti biliari differenti del cancro. Ciò supporta l'ipotesi che i sottotipi dei dotti biliari del cancro sono malattie distinte con i loro propri fattori di rischio.

“L'infiammazione persistente cronica è uno degli elementi chiave che promuove il cancro dei dotti biliari ed i fattori di rischio ben noti per cancro dei dotti biliari tutti sono stati indicati per aumentare il rischio per cancro dei dotti biliari inducendo l'infiammazione cronica delle condotte,„ il Dott. spiegato Choi. “L'aspirina è un agente antinfiammatorio e può diminuire il rischio di cancro dei dotti biliari diminuendo l'infiammazione con inibizione dell'enzima di cyclooxygenase. Gli studi precedenti hanno indicato che l'aspirina egualmente blocca le vie biologiche supplementari che promuovono lo sviluppo del cancro.„

Il Dott. Chaiteerakij ha notato che resta vedere se l'aspirina è sicura e redditizia allo scopo di proteggere contro cancro dei dotti biliari. “Finora, c'è stato poca prova di un ruolo potenziale per l'aspirina nella prevenzione di cancro dei dotti biliari. Il nostro studio fornisce la prima prova per questa,„ ha detto. I risultati confermativi supplementari sono necessari prima che l'aspirina possa essere raccomandata come agente chemopreventive per cancro dei dotti biliari, il Dott. aggiunto Roberts. “I punti seguenti dovrebbero comprendere gli studi basati sulla popolazione che esaminano le associazioni di uso dell'aspirina con il rischio di cancro ed anche di test clinici dei dotti biliari, specialmente in popolazioni ad ad alto rischio per cancro dei dotti biliari, confermare il vantaggio dell'aspirina per prevenzione del cancro dei dotti biliari.„