Le componenti dell'Alimento possono avere influenza significativa sul sistema immunitario

Un gruppo internazionale dei ricercatori sotto il comando dell'Istituto delle CALCE e del cluster ImmunoSensation di eccellenza dell'Università di Bonn ha disfatto un nuovo meccanismo regolatore come le componenti dell'alimento ed i fattori ambientali influenzano il sistema immunitario. Le Varie sostanze presenti negli intestini possono legare ad un regolatore importante, Ah il ricevitore. Questo sistema a sua volta è regolamentato Ah dal repressore del ricevitore e di conseguenza, influenza la laurea della risposta immunitaria. Se il regolatore non è correttamente regolasse durante le infezioni batteriche, là può essere scossa settica pericolosa, per esempio. I risultati ora stanno pubblicandi nel giornale “Rapporti Scientifici„.

Il ruolo primario degli intestini è digestione ma devono anche raggiungere il rendimento elevato ventiquattr'ore su ventiquattro che difende contro gli agenti patogeni e gli agenti inquinanti ambientali. Ciò è perché tutto preso con alimento infine finisce nell'apparato digerente. “Gli intestini assumono una funzione importante della barriera in modo che, nella massima misura possibile, non ci sono organismi nocivi e sostanze sormontare questo bastione,„ dice Prof. il Dott. Irmgard Foerster, che sta ricercando la connessione fra l'immunologia e l'ambiente alla Vita ed all'Istituto di Scienze Mediche (CALCE) e nel cluster ImmunoSensation di eccellenza dell'Università di Bonn.

Il sistema immunitario negli intestini deve essere riequilibrato continuamente. Se la sua risposta è debole, gli agenti patogeni e le sostanze nocive hanno un processo facile. Se la reazione immune è eccessiva, ci può essere infiammazione nociva - per esempio, colite - al punto di scossa settica pericolosa. “Ah il ricevitore„ (ricevitore arilico dell'idrocarburo) svolge un ruolo importante in questo regolarsi del sistema immunitario negli intestini. Un ricevitore è una proteina su cui determinate molecole chiude - similmente a come un tasto inserisce in un blocco. Una grande varietà di sostanze può legare Ah al ricevitore ed avviare così determinate catene del segnale: idrocarburi aromatici come si sviluppano, per esempio, con la ripartizione delle componenti dell'alimento, ma anche tossine ambientali quali le diossine.

Ah il ricevitore ed il suo repressore gestiscono insieme la risposta immunitaria

Ah il ricevitore ha controparti: Ah il repressore del ricevitore che parzialmente inibisce l'effetto Ah del ricevitore. “Insieme, entrambi assicurano che ci sia una risposta immunitaria appropriata,„ dicono il Dott. Heike Weighardt dal gruppo di Prof. Foerster. Finora, era in gran parte sconosciuta come Ah il repressore del ricevitore ha lavorato. Insieme agli scienziati dall'Istituto Di Ricerca di IUF Leibniz per Medicina Ambientale a Duesseldorf e l'Università di Waseda a Tokyo (Giappone), i ricercatori all'Istituto delle CALCE ed il cluster ImmunoSensation di eccellenza dell'Università di Bonn ora hanno ricercato come l'interazione Ah del ricevitore e del suo repressore funziona.

Facendo Uso di un modello del mouse, il gruppo degli scienziati ha sostituito il gene per Ah il repressore del ricevitore con uno per una proteina che è flourescente il verde. “Ogni Volta Che il gene per Ah il repressore del ricevitore è realmente di diventare attivo, la proteina stante flourescente emette luce,„ dice Oliver Schanz dall'Università di Bonn, uno degli autori principali dello studio. È stato dimostrato che il repressore nelle celle immuni intestinali è sempre particolarmente attivo quando Ah il ricevitore egualmente sta funzionando a massima velocita. “I Nostri dati indicano che per una risposta immunitaria equilibrata, entrambe le controparti sono necessarie,„ dicono Prof. Foerster.

Ah il repressore del ricevitore aumenta il rischio di scossa settica

Se il sistema immunitario monta un'eccessiva risposta, questo può provocare la scossa settica pericolosa imminente con danno dell'organo e del collasso cardiovascolare. Il gruppo dei ricercatori ha subito una mutazione il gene in mouse per Ah il repressore del ricevitore e gli animali erano poi protetti da così scossa pericolosa. Al Contrario, una disfunzione Ah del repressore del ricevitore come pure Ah del ricevitore stesso piombo alla sensibilità aumentata per infiammazione cronica delle viscere. Entrambi Gli antagonisti pregiudicano la produzione delle sostanze immunostimulating, che includono, per esempio, interleukin-1 beta o la gamma dell'interferone. “C'è una risposta immunitaria appropriata soltanto se Ah il ricevitore ed Ah il repressore del ricevitore sono in bilanciamento,„ il Dott. Weighardt conclude da questi risultati.

Secondo gli scienziati, lo studio indica che l'alimento può avere un'influenza significativa sul sistema immunitario. Quando le verdure - quali i broccoli, per esempio - contengono molte sostanze che legano Ah al ricevitore e così attivano il repressore associato, questa può stabilizzare il sistema immunitario negli intestini. “Il grado a cui i risultati esaminatori in un approccio di modello in animali possono essere trasferiti agli esseri umani deve ancora essere ricercato più ulteriormente,„ dice Prof. Foerster.

Sorgente:  Università di Bonn