Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

MSF risponde alle raccomandazioni di Signore O'Neill su come sconfiggere la farmacoresistenza ed i superbugs

Rispondendo all'esame globale di Signore JIM O'Neill sulla resistenza antimicrobica ed alle sue raccomandazioni per come il mondo può impedire l'aumento delle infezioni resistenti alla droga, il Dott. Annette Heinzelmann, Direttore Medico a Médecins Senza Frontières/Doctors Without Borders (MSF) dice:

“Le infezioni Resistenti Alla Droga sono una minaccia incombente contro il lavoro MSF che fare-sono dappertutto: le vediamo in pazienti che guerra-feriti curiamo in Giordania ed in neonati nel Niger. Il Nostro personale medico sempre più vede la gente che con le infezioni che possono essere trattate soltanto da una di ultime righe di antibiotici.

“È argomento vitale può più non essere trascurato e deve essere messo su sull'agenda politica del mondo. Tutti I paesi devono realizzare la gravità dell'emissione ed agire.„

Il Consigliere del Dott. Grania Brigden, di TB e di AMR, Médecins Senza Frontières/Doctors Without Borders (MSF) dice:

“Il rapporto di O'Neill conferma che MSF lungamente ha espresso. Il sistema dell'industria farmaceutica per le medicine di ricerca e di sviluppo non sta consegnando sempre le droghe, i vaccini ed i sistemi diagnostici stati necessarie. Quando sono sviluppati, sono spesso insostituibili o non adatti a gente che le ha bisogno di più.  

“Questo rapporto è un primo punto importante nel parlare a questo vasto errore del mercato, non va abbastanza lontano. Il rapporto di O'Neill propone il considerevole nuovo finanziamento per sormontare gli errori di Ricerca e sviluppo farmaceutici ma le proposte necessariamente non assicurano l'accesso agli strumenti attuali o ai nuovi prodotti emergenti; invece, in alcuni casi, la soluzione del rapporto è semplicemente di sovvenzionare i prezzi più elevati piuttosto che provando a sormontarli.

“I Governi ed il WHO devono catturare un più ruolo centrale nelle priorità dell'impostazione e decisioni di fabbricazione circa Ricerca e sviluppo. È importante che i bisogni dei paesi in via di sviluppo e specialmente della gente trascurata non sono lasciati; devono essere considerati dall'inizio quando le priorità sono stabilite, prodotti sono progettati, accesso e le strategie di conservazione sono elaborate.  La gente più vulnerabile non deve essere imbrogliata o dimenticata.„

Sorgente: msf.org