La Nuova ricerca esplora la prospettiva delle donne circa uso del farmaco durante la gravidanza

Le Donne incinte sopravvalutano i rischi di assumere la direzione del contatore e del farmaco prescritto - secondo la nuova ricerca dall'Università di East Anglia (UEA).

I risultati rivelano che le donne scelgono di non medicare i sintomi comuni di gravidanza quali la nausea, bruciore di stomaco e dolori e dolori.

Il più in modo preoccupante, mummia--sia stanno scegliendo di non catturare il farmaco per UTIs - che può causare le complicazioni significative e nuocere al feto se lasciato non trattato.

Piombo il Dott. Michael Twigg del ricercatore, dal Banco di UEA della Farmacia, avuto detto: “Abbiamo voluto scoprire che cosa le donne credono circa i rischi ed i vantaggi di cattura del farmaco mentre incinte.

“Abbiamo voluto sapere come questi credenze e timori si riferiscono al farmaco reale che cattura - se fermassero le donne che catturano il farmaco che è realmente sicuro.„

Il gruppo di ricerca internazionale ha cercato le donne incinte o le nuove madri via i siti Web popolari quali Bontà ed il Forum di Gravidanza.

Complessivamente 1120 volontari hanno effettuato un'indagine online in cui sono stati chiesti circa cui le circostanze comuni essi avevano sperimentato durante la gravidanza - quali la nausea, bruciore di stomaco, costipazione, i freddo, infezioni di apparato urinario, collo e dolori, emicranie e problemi pelvici di sonno.

Alle donne sono state interrogate riguardo alle dimensioni a cui hanno pensato che le medicine per trattare queste circostanze fossero nocive o utili. Egualmente sono state interrogate riguardo se hanno evitato deliberatamente qualunque medicine durante la gravidanza ed in caso affermativo quale.

Per Concludere, le donne sono state chieste di valutare le medicine di un intervallo, alimenti ed altre sostanze in termini di quanto nocivo le hanno pensate erano per il feto su una scala di 0-10.

Il Dott. Twigg ha detto: “Abbiamo trovato che appena al disopra tre quarti delle donne ha usato certo modulo del farmaco per trattare almeno uno stato comune sperimentato durante la gravidanza.

“Relativamente pochi hanno catturato il farmaco per i problemi di nausea, di costipazione o di sonno. Tuttavia questi sintomi possono essere alleviati dai cambiamenti alla dieta ed allo stile di vita.

“Egualmente abbiamo trovato che tantissime donne hanno pensato che quello catturare il paracetamolo durante la gravidanza fosse rischiosa e la evitasse. È tuttavia perfettamente sicuro.

“Uno del preoccupare le cose che abbiamo scoperto era che molte donne che hanno sperimentato un UTI non hanno catturato il farmaco per. Se lasciato non trattato, UTIs può causare le complicazioni significative e nuocere al feto.

“Complessivamente 72 per cento delle donne hanno detto che hanno evitato deliberatamente usando determinate medicine durante la gravidanza - specialmente paracetamolo, ibuprofene, tosse e rimedi freddi, antistaminici e decongestionante nasali - per paura del danno del loro feto.

“In Generale, le donne che non hanno catturato il farmaco hanno percepito il rischio per essere maggiori di coloro che ha scelto di catturare il farmaco.

“Che Cosa questo tutte le manifestazioni noi è che le donne hanno bisogno di più informazioni sulla sicurezza dei farmaci durante la gravidanza di incoraggiarle a trattare le circostanze efficacemente. Le preoccupazioni delle donne di Comprensione è egualmente essenziali per promuovere l'aderenza ai farmaci prescritti durante la gravidanza.

“Interessante circa 50 per cento delle donne hanno detto che hanno usato Internet ad informazioni mediche di sorgente. Molti egualmente hanno detto che chiedono il parere dai farmacisti in modo da per i farmacisti sarebbe stato utile avere migliore formazione professionale in questa area,„ ha aggiunto.

“Le credenze delle Donne circa uso del farmaco durante la loro gravidanza: una prospettiva BRITANNICA„ è pubblicata nel Giornale Internazionale della Farmacia Clinica.

Sorgente: https://www.uea.ac.uk/